Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
105447 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Amministratori Professionisti (AP). Massima condivisione e rispetto per l'iniziativa appena avviata
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Amministratori Professionisti (AP). Massima condivisione e rispetto per l'iniziativa appena avviata

Il registro telematico degli amministratori condominiali: una garanzia per i professionisti

Redazione Condominioweb 

A seguito del Tavolo tecnico, appena concluso, iniziano a giungere in redazione le prime reazioni delle diverse associazioni di categoria. Iniziamo a pubblicare il primo intervento del Presidente Paolo Caprasecca, il quale ribadisce la possibilità di prevedere un "Registro telematico degli amministratori condominiali" a garanzia dei professionisti specializzati che si trovano spesso in concorrenza con soggetti non qualificati, ma anche a garanzia degli utenti che devono avere la possibilità di interfacciarsi con professionisti seri e qualificati".

Da parte di AP pieno appoggio, condivisione e rallegramento rispetto all'iniziativa di convocazione del tavolo di confronto con tutte le associazioni professionali per "approfondire la tematica ed individuare soluzioni, eventualmente anche normative, che consentano di regolare questa materia con modalità più efficienti ed efficaci e diano ai professionisti che si occupano di amministrazione condominiale il riconoscimento che spetta loro".

Riteniamo che sia il momento storico nel quale può essere fattivamente riconosciuto il ruolo delle Associazioni di categoria ai fini di verificare la corretta formazione e aggiornamento professionale degli iscritti A tal fine, AP è operativamente favorevole affinché all'art. 71 -bis, comma primo, delle disposizioni per l'attuazione al codice civile dopo la lettera f) sia aggiunto un del seguente tenore: "che sono iscritti nel Registro telematico degli amministratori di condominio tenuto dal Ministero della Giustizia".

Va poi cancellato lo scempio normativo che ammette la possibilità di amministrare il proprio condomino indipendentemente dal possesso dei requisiti formativi - art. 71 bis. disposizioni di attuazione comma 2 : "I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'Amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile"- che equivale ad ammettere che, un soggetto solo per il fatto di essere proprietario di un'automobile sia abilitato a guidarla senza la relativa patente di guida.

Va sottolineato l'apprezzamento per l'interessamento alla categoria mostrato dal sottosegretario Morrone che si è contraddistinto per meritevoli iniziative in materia condominiale quali, appunto, quella di riprendere il tema del pubblico Registro degli amministratori di condomino e pure per i chiarimenti emersi in una circolare agostana sul registro anagrafico di sicurezza.

A conclusione, deve essere ricordato che gli amministratori di condominio rappresentano oggigiorno una indispensabile categoria professionale che ha il diritto di veder riconosciuto e tutelato il proprio impegno professionale con regole certe e costanti nel tempo.

Qualunque forma di opposizione non potrà che essere letta dagli amministratori di condominio come contraria alla nostra categoria, motivo per il quale abbiamo verificato un intendimento di massima di tutte le Associazioni coinvolte all'80 %!! Dubbi riscontrati sulla effettiva tenuta del progetto visto che il Ministero vuole "snellire" la burocrazia del registro e quindi non a tasse aggiuntive con un elenco e basta.

Presidente AP

Paolo Caprasecca

cell. 3334370335 ph. 0669411545

Via Canzone del Piave, 33a

00143 Roma

Tutti i comunicati stampa possono essere inviati direttamente alla seguente mail: press@condominioweb.com

Cerca: registro amministratori

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento