Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
105447 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
ABICONF. Sì ad un pubblico registro degli amministratori di condominio che tenga in debito conto la posizione delle associazioni di categoria
Problema condominiale? Inviaci un quesito

ABICONF. Sì ad un pubblico registro degli amministratori di condominio che tenga in debito conto la posizione delle associazioni di categoria

ABICONF. Il risevglio della categoria

Redazione Condominioweb 

All'incontro presso il Ministero di giustizia tra le numerose associazioni di categoria convocate, ABICONF ha espresso il proprio parere favorevole alla istituzione di un registro telematico degli Amministratori di condominio che si coordini nel sistema associativo con la legge 4/2013 per quanto alle associazioni professionali che attestano la qualità dei propri iscritti.

La gran parte delle associazioni presenti ha espresso sostanzialmente parere favorevole al registro degli Amministratori sulla base delle proposte di massima del sottosegretario Morrone salvo un marginale gruppo che ha espresso proposte difficilmente attuabili nell'immediato.

Si conferma cosi, l'attualità e la centralità della tematica che la nostra associazione ha voluto rilanciare ponendo al centro del proprio convegno in Roma dello scorso 12 aprile la professione di noi amministratori ed il risveglio del nostro orgoglio di categoria.

Sono sicuro che tutti assieme, con anche il contributo dei più scettici, potremmo impegnarci per ottenere un ulteriore tassello verso la salvaguardia della professionalità degli Amministratori, abbandonando interessi "partitici" e puntando viceversa all'interesse della categoria che si fonda sul principio del reciproco rispetto anzitutto.

Il Presidente Nazionale di ABICONF - Dott. ANDREA TOLOMELLI - ritiene che questo è il momento storico nel quale può essere fattivamente riconosciuto il ruolo delle Associazioni di categoria ai fini di verificare la corretta formazione e aggiornamento professionale degli iscritti.In passato le Associazioni sono state purtroppo dimenticate o ignorate prima dal Legislatore riformatore dell'istituto del Condomino, poi dai decreti di formazione.

ABICONF, perciò è fermamente favorevole all'introduzione di un pubblico registro degli Amministratori di condominio, purché la norma, nel contesto del panorama legislativo vigente, ed in particolare della legge 4/2013, riconosca il ruolo imprescindibile delle Associazioni di categoria iscritte al MISE che rilasciano attestato di qualità dei servizi dei propri iscritti.

A tal fine, ABICONF è operativamente favorevole affinché all'art. 71 -bis, comma primo, delle disposizioni per l'attuazione al codice civile dopo la lettera f) sia aggiunto un paragrafo f-bis) del seguente tenore:

"che sono iscritti nel Registro telematico degli Amministratori di Condominio tenuto dal Ministero della Giustizia, su istanza dell'Associazione di categoria alla quale sono iscritti".

Va poi cancellato lo scempio normativo che ammette la possibilità di amministrare il proprio Condomino indipendentemente dal possesso dei requisiti formativi - art. 71 bis. disposizioni di attuazione comma 2 : "I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'Amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile"- che equivale ad ammettere che, un soggetto solo per il fatto di essere proprietario di un'automobile sia abilitato a guidarla senza la relativa patente di guida.

Va sottolineato l'apprezzamento per l'interessamento alla categoria mostrato dal sottosegretario Morrone che si è contraddistinto per meritevoli iniziative in materia condominiale quali, appunto, quella di riprendere il tema del pubblico Registro degli Amministratori di Condomino e pure per i chiarimenti emersi in una circolare agostana sul registro Anagrafico di sicurezza.

A conclusione deve essere ricordato che, gli Amministratori di Condominio rappresentano oggigiorno una indispensabile categoria professionale che ha il diritto di veder riconosciuto e tutelato il proprio impegno professionale con regole certe e costanti nel tempo.

All'Amministratore di condominio professionista vanno riconosciuti equi compensi tali da garantirgli un giusto ritorno per l'impegno e le responsabilità connesse. ABICONF è, dunque, più che favorevole alla discussione di metodologie e previsioni volte a garantire all'Amministratore di condominio equi compensi.

ABICONF è un Associazione di Amministratori per gli Amministratori.

a Cura del Presidente Nazionale Dott. ANDREA TOLOMELLI

Cerca: registro amministratori condominio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento