Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
107807 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Sesso in condominio. Situazioni insolite per inquilini ordinari
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Sesso in condominio. Situazioni insolite per inquilini ordinari

Quando la vita sessuale del vicino di casa turba la quiete del condominio

Redazione Condominioweb 

Urla da prestazioni sessuali. Sfrattato dal condominio. Esasperati dalle urla delle sue prestazioni sessuali, i vicini di casa hanno adito le vie legali contro un quarantenne domiciliato a Limena ma residente a Vigodarzere, in provincia di Padova.

E il giudice per le indagini preliminari ha stabilito che l'uomo deve stare lontano almeno 500 metri dal palazzo nel quale sfogava la sua passione e dai suoi condomini.

Dopo aver preso un appartamento nello stabile, a settembre 2012, questo latin lover ha trasformato la vita dei vicini di casa in un incubo a luci rosse, che ha messo a dura prova le loro condizioni psicofisiche, come testimoniano i referti medici.

Non solo dopo la mezzanotte dava libero sfogo a schiamazzi, musica alta e sesso sfrenato, ma si rivolgeva con insulti e minacce di morte a quanti lo avvicinavano per lamentarsi. Gli altri condomini sono stati costretti, insomma, a cambiare le proprie abitudini per via dell'azione "persecutoria, di molestie e disturbo" del vicino focoso.

Per esempio, essi hanno finito col cambiare l'ora della cena o il percorso per rientrare a casa o, ancora, con l'impedire ai figli minorenni di uscire dopo una certa ora.

Questa sentenza potrebbe costituire un precedente per tutti quei vicini rumorosi, che non si fanno scrupoli nel tenere svegli gli altri inquilini.

=> Un cartello avverte i condòmini: ''per favore, niente sesso rumoroso''.

L'insegnante tiene le lezioni al bar per una vicina troppo rumorosa. Le urla e i gemiti provenienti dall'appartamento attiguo erano talmente sopportabili e imbarazzanti che un'insegnante di 50 anni, residente nel centro storico di Vicenza, ha finito col dare ripetizioni ai suoi alunni al bar sotto casa, non senza destare le lamentele dei genitori.

La colpevole era un'avvenente badante, una quarantenne originaria dell'Est Europa, da poco assunta da un'anziana di 90 anni, che si concedeva degli incontri amorosi un po' troppo rumorosi in diversi momenti della giornata.

Altri condomini, turbati dai rumori, hanno infine deciso di rivolgersi alla polizia insieme all'insegnante, anche se fino a questo momento non sembrerebbe sussistere alcun reato.

=> Sesso rumoroso? Meglio fare piano altrimenti si rischia una condanna per stalking

Incastrati in ascensore. Un altro episodio curioso, restando in tema sessuale, ha riguardato una coppia salernitana che, incontratasi in un condominio a Eboli, ha deciso di consumare un rapporto sessuale in ascensore.

Non è andata come speravano, però, dal momento che lui, un noto professionista, è rimasto "incastrato" in lei, una casalinga residente nello stesso palazzo.

In preda al panico e all'imbarazzo, i due hanno fatto salire e scendere in continuazione l'ascensore nella speranza di sbloccare la situazione, finché un anziano di 80 anni, in attesa di usufruire del mezzo, ha deciso di bloccare l'ascensore con il suo bastone.La coppia si è presentata davanti agli occhi degli astanti completamente nuda e questa situazione di vergogna evidentemente li ha fatti "sbloccare". Ristabilita la situazione, i condomini hanno aiutato i due amanti sfortunati a coprirsi.

=> La coppia di vicini che fa sesso in modo rumoroso

Cerca: sesso in condominio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Albo amministratori di condominio. Esiste?

Albo amministratori di condominio. Sfatiamo un mito. Sovente nel nostro forum ci viene chiesto se esiste un albo degli amministratori di condominio o se è obbligatorio per intraprendere questa attività