Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
108996 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
La comunicazione dei dati non è elemento costitutivo per la nomina dell'amministratore di condominio
Problema condominiale? Inviaci un quesito

La comunicazione dei dati non è elemento costitutivo per la nomina dell'amministratore di condominio

Valida la nomina anche se l'amministratore non comunica subito i propri dati ai condomini

Avv. Giuseppe Nuzzo 

Il caso . Un condomino impugnava le delibere assunte dall'assemblea condominiale deducendone l'illegittimità in relazione:

1) all'indebita attribuzione al punto 2 dell'ordine del giorno di spese "individuali" non specificate e comunque mai autorizzate o ratificate dall'attore;

2) alla mancata indicazione delle informazioni prescritte dall'art. 1129, commi 2 e 14 c.c., da parte dell'amministratore nominato con la delibera di cui al punto 4 dell'ordine del giorno.

Il Tribunale di Roma , sentenza n. 12753 del 14 giugno 2019 , ha accolto solo parzialmente la domanda, annullando la delibera limitatamente al punto 2 dell'ordine del giorno.

Ha invece respinto gli altri motivi di ricorso.

=> Nomina amministratore: la delibera resta valida anche se manca il compenso.

=> Nomina dell'amministratore, basta l'indicazione del cognome per considerare valida la delibera d'incarico

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Scarica Tribunale RomaSentenza n.12753-2019

Cerca: nomina amministratore

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento