Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
109750 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Trasmissibilità del contratto di locazione all'erede convivente.
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Trasmissibilità del contratto di locazione all'erede convivente.

L'erede convivente subentra nella locazione

 

Qualora il titolare di un contratto di locazione, muoia lasciando eredi conviventi, questi subentrano allo stesso de cuius, con ogni diritto.

Pertanto, qualora il locatore abbia la necessità di recedere dal contratto, dovrà, ai sensi della legge 431/98, dare motivata disdetta, nonché, nel caso in cui l’inquilino, così subentrato, non rilasci spontaneamente l’immobile alla prima scadenza, dovrà necessariamente adire l’autorità giudiziaria competente.

Al conduttore de quo, non spetta, al termine della locazione per disdetta anticipata, nessun risarcimento danni, né il rimborso di spese di straordinaria amministrazione da lui sostenute, sempre che non si tratti di spese urgenti, né tanto meno il rimborso delle spese di trasloco.

Cerca: locazione convivente all'erede

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento