Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
106940 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
L'amministratore di condominio ha diritto al rimborso delle spese anticipate anche se ha usato un conto corrente non specifico?
Problema condominiale? Inviaci un quesito

L'amministratore di condominio ha diritto al rimborso delle spese anticipate anche se ha usato un conto corrente non specifico?

Importi erogati superiori a quelli versati dai condomini e diritto alla ripetizione

Avv. Marcella Ferrari  

La vicenda. L'ex amministratore di uno stabile conveniva in giudizio il condominio al fine di ottenere la restituzione di quanto anticipato.

I condomini contestavano la richiesta attorea, sostenendo che l'amministratore fosse debitore del condominio e non viceversa.

Il giudice di merito ordinava una CTU contabile al fine di dirimere la questione, stante la sua natura meramente documentale.

Le risultanze della consulenza tecnica sulla situazione contabile del condominio corroborano la posizione dell'attore e il Tribunale di Roma condanna il convenuto alla corresponsione della somma richiesta (oltre 12 mila euro) in favore dell'amministratore, oltre alle spese di lite e della consulenza medesima. Analizziamo, ora, gli aspetti giuridici della vicenda.

=> Anticipazioni dell'amministratore, come eseguirle?

=> Non sempre l'amministratore di condominio ha diritto al rimborso delle somme anticipate personalmente

Obbligo del conto corrente specifico del condominio.L'art. 1129 c. 7 c.c. dispone che l'amministratore debba far transitare le somme ricevute dai condomini o dai terzi su uno specifico conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Scarica Tribunale di Roma, 11 ottobre 2017 n. 19210

Cerca: lamministratore di condominio ha diritto al rimborso delle spese anticipate

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento