Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
105516 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Per installare una tenda sul terrazzo non è necessario il permesso di costruire
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Per installare una tenda sul terrazzo non è necessario il permesso di costruire

La tenda “a cappotto” su terrazza non richiede il permesso di costruire

Angelo Pesce  

Una recente sentenza del TAR Campania, ha condannato il Comune a risarcire la proprietaria di una terrazza condominiale, sulla quale la stessa ha provveduto ad installare una tenda parasole a cappotto, perché non ritenuta un “volume urbanistico” e dunque non soggetta a Permesso di Costruire.

=> La pergotenda. Quando può ritenersi precaria e quando “nuova costruzione”

Il fatto. La proprietaria di una terrazza condominiale, previa presentazione di regolare DIA all'ufficio tecnico comunale, procedeva all'installazione di una tenda “a capanno” dotata di struttura in alluminio anodizzato per il sostegno e relativo scorrimento motorizzato della parte telata, a protezione del sole e degli agenti atmosferici della superficie scoperta.

La tenda, di dimensioni pari a 10 mt. x 4,40 mt., viene ritenuta “volume urbanistico” dal Settore Pianificazione e Uso del Territorio del Comune di residenza della condomina, e dunque assoggettata a regolare Permesso di Costruire; in virtù della mancata presentazione della richiesta di rilascio del relativo PdC, il Comune ordina la rimozione del suddetto manufatto dichiarandolo abusivo.

L'oggetto della diatriba e la decisione del TAR. Installare una tenda da sole in condominio comporta quasi sempre discussioni o perplessità fra gli stessi inquilini. Laddove il condominio, nelle more del proprio regolamento, non presenta alcuna indicazione in merito all'installazione di tende da sole (è il caso di quelli più datati), la scelta (relativa principalmente alla colorazione e al materiale) resta arbitraria e in capo al proprietario.

Non è il caso degli edifici di recente costruzione nei quali vigono solitamente limiti espliciti su colori e modelli delle tende esterne per salvaguardare l'uniformità della facciata e con essa il decoro architettonico dell'edificio.

=> Installazione tenda parasole in condominio. Distanze e norme che regolano i rapporti di buon vicinato

A volte gli stessi Comuni fissano vincoli specifici, soprattutto in riferimento agli edifici di rilevanza storico/artistica, onde evitare l'installazione di vistosi tendaggi esterni di colori e tipologie differenti, che creano spesso dissonanze nel loro complesso, con l'aspetto generale dell'immobile.

Tuttavia non è il caso in oggetto, in quanto la tenda “a cappotto” installata dalla proprietaria sulla terrazza di pertinenza del proprio appartamento, è stata realizzata con regolare presentazione di DIA al Comune e senza costituire un aumento volumetrico dell'unità abitativa, bensì una semplice protezione dello spazio scoperto dagli agenti atmosferici e dal sole per il pieno godimento dello stesso.

Il manufatto in oggetto presenta una struttura metallica anodizzata (Fig. 1) destinata ad ospitare la tenda retrattile e non è considerata, dal TAR, una struttura in sé, bensì un mero elemento accessorio, necessario al sostegno e all'estensione della tenda stessa.

È importante sottolineare che la tenda da sole è una struttura amovibile nell'immediato e avvolgibile in sé, cioè una copertura oggettivamente precaria e di carattere occasionale che non comporta alcun aumento volumetrico di aspetto tridimensionale e stabile; altro non è, dunque, che una pertinenza di utilità della terrazza che non necessita di alcun Permesso di Costruire rilasciato dal Comune.

Pertanto la sentenza condanna il Comune ad annullare l'ordinanza di rimozione del manufatto installato dalla condomina a servizio della propria unità immobiliare, non considerandola quale volume urbanistico.

=> Come è possibile installare una pergotenda in condominio senza problemi.

Scarica Tar Campania - Sezione distaccata Salerno - 4 luglio 2017

Cerca: tenda terrazzo permesso di costruire

Commenta la notizia, interagisci...
Veneziano
Veneziano giovedì 07 settembre 2017 alle ore 17:52

Buongiorno, concordo perfettamente con quanto detto dal sig. Davide

    in evidenza

Dello stesso argomento