Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
111986 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Niente bed and breakfast se il regolamento contrattuale destina gli appartamenti solo ad uso abitazione e uffici
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Niente bed and breakfast se il regolamento contrattuale destina gli appartamenti solo ad uso abitazione e uffici

La locuzione "ad uso abitazione civile" ricomprenda o meno l'attività di B&B?

Avv. Giuseppe Nuzzo 

La vicenda. Il Condominio agisce contro proprietaria dell'appartamento sito al 2° piano dello stabile, imputandole la violazione del Regolamento condominiale, per aver destinato il proprio appartamento ad attività di B&B, costituendo a tal fine un'impresa individuale. L'attività consisteva, in particolare, nel concedere in godimento a persone estranee al condominio, per soggiorni di varia durata, anche giornalieri, una stanza arredata, con bagno privato e con trattamento che comprendeva, quali servizi extra, il corredo di biancheria e asciugamani da bagno, la connessione wi-fi, l'aria condizionata, il riscaldamento, la colazione ed il noleggio di biciclette.

Bed & breakfast e attività ricettive in condominio tra limiti e divieti. Una guida sugli affitti brevi, locazioni transitorie, affittacamere, airbnb, condhotel

Il Regolamento del condominio, all'art. 4, dispone che "gli appartamenti dello stabile si intendono destinati ad uso abitazione civile e ad uffici (…).

Ogni eventuale diversa destinazione dei locali e degli appartamenti deve essere preventivamente autorizzata dall'assemblea dei condomini".

L'intera controversia ruota principalmente intorno all'interpretazione da dare al regolamento: si tratta di stabilire se la locuzione "ad uso abitazione civile" ricomprenda o meno l'attività di B&B.

=> Sì al bed and breakfast in condominio anche se il regolamento vieta la pensione o locanda. Una sentenza innovativa

=> Le nuove attività commerciali in condominio e il vulnus delle norme del regolamento

La tesi del Condominio. Secondo l'ente condominiale l'attività di B&B non può essere ricompresa in tale locuzione, trattandosi di un'attività commerciale, come si evince da numerosi elementi (costituzione di un'impresa, esercizio sistematico e stabile, pubblicizzazione sui più noti siti di prenotazioni alberghiere, offerta di servizi aggiuntivi).

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale di Milano, n. 11784 del 22 novembre 2018

Cerca: bad breakfast in condominio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento