Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
110350 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Immobili. Un nuovo trend. L'acquisto della nuda proprietà.
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Immobili. Un nuovo trend. L'acquisto della nuda proprietà.

Il divario tra Sud e Nord per l'acquisto della nuda proprietà.

Dott. Ivan Meo 

Aumentati fino al 22% gli annunci di vendita di nuda proprietà nelle città italiane del Nord, al Sud questa realtà è ancora pressoché sconosciuta.

Il rimedio alla crisi del mattone. In parte per la crisi della compravendita, in parte per la difficoltà di accesso al credito, in parte, ancora, per l'incertezza dei mercati finanziari, attualmente gli italiani si mostrano maggiormente interessati alla nuda proprietà.

Prima di tutto cerchiamo di capire in che cosa consiste questo fenomeno e quali sono i vantaggi sia per chi vende sia per chi compra.

In termini tecnici la nuda proprietà è il valore dell'immobile decurtato dell'usufrutto: vendere la nuda proprietà vuol dire vendere il proprio immobile, ma conservando il diritto di restarci per tutta la vita.

Mentre chi vende la nuda proprietà non solo si riserva il diritto di godere dell'immobile a vita, ma incassa anche un capitale che gli permette di vivere meglio, chi la acquista, ottiene un immobile a un prezzo agevolato, a seconda dell'età dell'usufruttuario.

In passato questa formula di vendita era messa in pratica per lo più da persone anziane, che in questo modo si godevano in maggiore serenità gli anni della pensione.

Oggi è diventata, invece, una realtà di un certo peso nel mercato immobiliare se si pensa che nelle grandi città, nel 2013, è arrivata a rappresentare lo 0,7% dell'offerta totale.

Leggi anche: (Quanto vale la nuda proprietà?)

Una recente indagine. L'Ufficio Studi di Immobiliare.it ha recentemente svolto un'accurata analisi sul diffondersi di questo mercato, che in 36 mesi ha raggiunto una crescita del 21,9%.

Dall'indagine, Torino è risultato il capoluogo di maggior aumento del fenomeno, anche se in ogni città presa a campione l'incremento è stato significativo.

Se diamo uno sguardo alle cifre, possiamo osservare che, dal 2010 ad oggi, l'offerta è aumentata del 20,3% a Roma, del 18,7% a Milano, del 17,4% a Firenze e del 15,5% a Genova.

Il divario tra Sud e Nord. Nel meridione, invece, la cultura della casa di proprietà incide più profondamente nella vita degli individui e la nuda proprietà non è ancora una realtà presa in considerazione: non è un caso se a Napoli l'offerta si attesta solo all'11,1%.

Generalmente un immobile venduto in nuda proprietà è collocato in stabili economici, in zone semi centrali o di prima periferia, e il suo valore oscilla tra i 142 mila euro di Napoli e i 228 mila di Roma.

Il ribasso del mercato ha diminuito anche il vantaggio, per l'acquirente, dell'acquisto di un immobile equivalente in vendita con formula classica.

Tuttavia il margine di risparmio resta ampio: chi compra una nuda proprietà a Milano risparmia circa il 24% del prezzo di mercato mentre chi la acquista a Napoli riesce a spendere quasi il 35% in meno.

Tra questi due estremi si trovano i risparmi di Roma, col 24,7%, Genova, col 25,6%, Torino, con il 26,6%, e Firenze, con il 31,1%.

Se focalizziamo l'attenzione sulla domanda, rispetto al 2010, essa si concentra quasi tutta nelle grandi città (97%).

Infatti è dettata soprattutto dal desiderio di investire perciò, con l'aumento dell'offerta - e quindi dell'opportunità di acquisto - e la poca intenzione all'investimento in Italia, è rimasta stabile.

(Comprare un immobile: meglio Milano che Napoli)

A titolo di curiosità salta fuori un dato interessante: il mercato più florido per la nuda proprietà è senz'altro quello della Costa Azzurra. Ciò si spiega essenzialmente con il fatto che si tratta di un'area dall'investimento redditizio. Le vendite con la formula della nuda proprietà rappresentano il 3,5% del totale e, a parità di offerta, la domanda è aumentata dell'11% in tre anni.

Cerca: proprietà nuda mercato

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento