Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
107915 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Condominio, regole per la redazione del certificato energetico ai sensi del d. 26 giugno 2009
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Condominio, regole per la redazione del certificato energetico ai sensi del d. 26 giugno 2009

Il certificato energetico costa meno se vale per tutte le unità immobiliari

 

Il D.M. del 26 giugno 2009, in vigore dal 1 luglio scorso, ha dettato i criteri di redazione del certificato energetico per le unità condominiali, già prevista dal d.lgs 192/2005. All’uopo si precisa che tali disposizioni interessano tutte quelle regioni che, non abbiano completato il processo di approvazione delle norme sul rendimento energetico degli edifici.

La “certificazione energetica unitaria” prevista dalle Linee Guida, riguarda le unità immobiliari aventi medesime caratteristiche di collocazione ed esposizione, quali piani intermedi e aventi in comune il riscaldamento centralizzato, per le quali è possibile uniformarsi alla normativa de qua, redigendo un unico certificato per ogni unità immobiliare.

Ai sensi del DM 26 giugno 2009 deve intendersi per unità immobiliare “l'insieme di uno o più locali preordinato come autonomo appartamento e destinato ad alloggio nell'ambito di un edificio, di qualsiasi tipologia edilizia, comprendente almeno due unità immobiliari”.

Sono, tuttavia, opportuni, dei chiarimenti in merito a talune fattispecie per quanto riguarda il calcolo dell’indice di prestazione energetica da certificare:

- nel di caso di immobile fornito di impianti termici autonomi e/o centralizzati con contabilizzazione del calore, si pone a base del calcolo del’indice di prestazione energetica il rapporto di forma proprio dell'appartamento considerato.

Diversamente se l’unità immobiliare è dotata di sistemi per il risparmio energetico, l’indice di prestazione energetica si calcola, utilizzano i parametri di rendimento dell’impianto comune;
- nel caso speculare al primo, in assenza dunque di sistemi centralizzati di regolazione e contabilizzazione del calore, l’indice energetico delle singole abitazioni si determina ripartendo l'indice stesso dell'edificio, nella sua interezza, in base alle tabelle millesimali relative al servizio di riscaldamento.

Cerca: energetico unità certificato

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Cosa è l'attestato di certificazione energetica / 1

Cosa è l'attestato di certificazione energetica / 1. L'attestato di certificazione energetica (o, più comodamente, A.C.E.), è un documento in grado di descrivere le caratteristiche energetiche di un immobile: