Vai al contenuto
condo

Zero insonorizzazione. Se il costruttore è fallito?

salve: mia sorella ha acquistato una porzione di villetta.

è al piano di sopra ma sente perfettamete tutti i rumori di quelli del piano di sotto. due ditte di insonorizzazione hanno stabilito che i rumori provengono da una costruzione priva di insonorizzazione. la casa è del 2000. sappiamo che si può chiedere la riduzione del prezzo, ma la ditta è fallita. (l'ex proprietario è lo stesso costruttore, che ha vissuto nell'immobile per 2 anni).

cosa si può fare? a mia sorella sta venendo l'esaurimento nervoso.

grazie....

potevi chiedere la riduzione del prezzo nei 10 anni di garanzia. Dopo 12 anni non si può più far niente, vi siete mossi tardi!

 

Saluti

Giuseppina

salve giuseppina, no, la casa è stata costruita nel 2000. ma l'acquisto da parte di mia sorella è di settembre 2012...

potresti dirmi con esattezza cosa si può fare? grazie mille...

ps. specifico che il venditore è lo stesso costruttore che ha abitato con la moglie nella casa per 2 anni circa.

la sua impresa edilizia è fallita.

mia sorella può chiedere il rimborso (del 20%) al costruttore anche se fallito o al tizio come venditore privato (essendo la stessa persona)

grazie

Scritto da condo il 03 Dic 2012 - 11:33:30: salve giuseppina, no, la casa è stata costruita nel 2000. ma l'acquisto da parte di mia sorella è di settembre 2012...

potresti dirmi con esattezza cosa si può fare? grazie mille...

nei confronti del costruttore, per vizio di costruzione, niente. La prescrizione è di 10 anni dall'ultimazione dei lavori, indipendentemente da quando avviene l'acquisto.

 

Se l'insonorizzazione è carente o assente, la casa non ha i requisiti di agibilità e quindi non poteva essere venduta. L'azione legale deve farsi nei confronti del venditore (che sia costruttore o privato).

 

Saluti

 

Giuseppina

Scritto da Giuseppina il 03 Dic 2012 - 12:22:58:

 

nei confronti del costruttore, per vizio di costruzione, niente. La prescrizione è di 10 anni dall'ultimazione dei lavori, indipendentemente da quando avviene l'acquisto.

 

Se l'insonorizzazione è carente o assente, la casa non ha i requisiti di agibilità e quindi non poteva essere venduta. L'azione legale deve farsi nei confronti del venditore (che sia costruttore o privato).

 

Saluti

 

Giuseppina

Davvero non poteva essere venduta ?

infatti...se cosi fosse davvero, allora chiunque privato può far causa al privato che gli ha venduto un usato ad esempio del 1930 male insonorizzato.

 

Scritto da condo il 03 Dic 2012 - 17:00:06: preciso: magari ho capito male eh!

Almeno in due ad aver capito male ci siamo di sicuro.

nessuna correzione. nel 2000 già c'erano leggi precise per l'insonorizzazione (negli anni 30 no di certo!) e una casa recente non insonorizzata NON HA I REQUISITI DI AGIBILITA'.

 

Saluti

 

Giuseppina

può fargli causa anche se sono passati i 10 anni dalal fine della costruzione? la casa è del 1999. grazie

Scritto da condo il 03 Dic 2012 - 18:20:51: può fargli causa anche se sono passati i 10 anni dalal fine della costruzione? la casa è del 1999. grazie

Come ho già fatto presente sopra, i dieci anni sono passati e non si può far causa per vizi costruttivi.

 

Ma l'atto di compravendita riporterà sicuramente gli estremi di regolarità urbanistica ai sensi della Legge 47/85. Dopo il DPCM 5.12.97 anche l'acustica rientra nell'agibilità. Se il venditore-costruttore ha dichiarato che è tutto in regola e manca proprio l'insonorizzazione o questa è insufficiente allora si può agire.

E' come se avessero venduto una casa perfettamente regolare e agibile e si scopre che non lo è.

 

la denuncia va fatta entro otto giorni dalla scoperta ed entro due anni dal rogito (ma di questo è meglio sentire un legale).

 

Saluti

 

Giuseppina

Scritto da Giuseppina il 03 Dic 2012 - 18:25:47:

Come ho già fatto presente sopra, i dieci anni sono passati e non si può far causa per vizi costruttivi.

 

Ma l'atto di compravendita riporterà sicuramente gli estremi di regolarità urbanistica ai sensi della Legge 47/85. Dopo il DPCM 5.12.97 anche l'acustica rientra nell'agibilità. Se il venditore-costruttore ha dichiarato che è tutto in regola e manca proprio l'insonorizzazione o questa è insufficiente allora si può agire.

E' come se avessero venduto una casa perfettamente regolare e agibi [...]

Quindi quel che dici vale solo per case costruite dopo il DPCM 05.12.1997 ? Per quelle invece costruite precedentemente il venditore non correrebbe nessun rischio per mancanza di insonorizzazione ?

 

Modificato Da - Tesseri il 04 Dic 2012 09:19:48

personalmente, ho vinto una causa per scarsa insonorizzazione per lavori eseguiti dal vicino soprastante negli anni 1992-1995 (cercatela fra i miei post in questo forum, mi pare che sia nel 2007).

 

In quel caso il Giudice ha sentenziato in base alle normative UNI e all'art. 844 c.c.

 

Saluti

 

Giuseppina

Scritto da Giuseppina il 04 Dic 2012 - 10:04:11: personalmente, ho vinto una causa per scarsa insonorizzazione per lavori eseguiti dal vicino soprastante negli anni 1992-1995 (cercatela fra i miei post in questo forum, mi pare che sia nel 2007).

 

In quel caso il Giudice ha sentenziato in base alle normative UNI e all'art. 844 c.c.

 

Saluti

 

Giuseppina

Si ricordo di aver letto la tua sentenza ma se non sbaglio c'era un cambio di destinazione d'uso del tuo vicino vero ? Quindi, sempre se ricordo bene, era un caso un po' particolare che non può, a mio giudizio, essere preso d'esempio per quanti hanno invece un immobile "normale" costruito prima del famoso DPCM che vogliono vendere. A mio parere questi ultimi possono vendere in tutta tranquillità.

Scritto da Tesseri il 04 Dic 2012 - 10:40:55:

... essere preso d'esempio per quanti hanno invece un immobile "normale" costruito prima del famoso DPCM che vogliono vendere. A mio parere questi ultimi possono vendere in tutta tranquillità.

Prima del DPCM 1997 c'erano le normative UNI ma solo per le nuove costruzioni. Dopo il 1997 l'insonorizzazione rientra fra i requisiti di agibilità.

 

Saluti

 

Giuseppina

Scritto da Giuseppina il 04 Dic 2012 - 10:59:54:

 

Prima del DPCM 1997 c'erano le normative UNI ma solo per le nuove costruzioni.

In questo trafiletto c'è un vuoto di date esatte. Pertanto ancora non si riesce a capire bene ciò che vuoi dire.

Scritto da Tesseri il 04 Dic 2012 - 11:02:36:

In questo trafiletto c'è un vuoto di date esatte. Pertanto ancora non si riesce a capire bene ciò che vuoi dire.

Qual è il vuoto di date esatte? Le norme UNI? E a che ti servono se dopo 10 anni non puoi più fare causa al costruttore? le norme UNI ci sono da almeno una trentina di anni.

 

Guarda che meno norme ci sono e più la situazione è caotica. Prima o poi verrà fuori (se non è già successo, questo non lo so) che qualche giudice riconoscerà ad un acquirente il "vizio occulto" per scarsa insonorizzazione anche di un appartamento anni '50, non mi meraviglierebbe affatto.

 

Saluti

 

Giuseppina

giuseppina..... si mi ricordo della tua causa vinta, ma mi ricordo che era contro il tuo vicino di sopra. qui si sta parlando di chi ti vende la casa non insonorizzata bene a cui puoi fare causa, da compratore fregato...

Scritto da condo il 04 Dic 2012 - 11:12:06: giuseppina..... si mi ricordo della tua causa vinta, ma mi ricordo che era contro il tuo vicino di sopra. qui si sta parlando di chi ti vende la casa non insonorizzata bene a cui puoi fare causa, da compratore fregato...

infatti, come vedi ho risposto a Tesseri in proposito.

 

Saluti

 

Giuseppina

Scritto da Giuseppina il 04 Dic 2012 - 11:08:44:

 

Qual è il vuoto di date esatte? Le norme UNI? E a che ti servono se dopo 10 anni non puoi più fare causa al costruttore? le norme UNI ci sono da almeno una trentina di anni.

 

Guarda che meno norme ci sono e più la situazione è caotica. Prima o poi verrà fuori (se non è già successo, questo non lo so) che qualche giudice riconoscerà ad un acquirente il "vizio occulto" per scarsa insonorizzazione anche di un appartamento anni '50, non mi meraviglierebbe affatto.

 

Saluti

 

Giusepp [...]

Vizio occulto ? E chi l'avrebbe occultato in una casa anni 50 ? Ma di cosa parli ?

Per maggior precisione ti dico che non basta che il venditore abbia taciuto sull'esistenza del difetto ma è necessario anche che lo abbia occultato. Ora..., per una casa anni 50, fai un po' tu...

×