Vai al contenuto
barox71

Votazione su ordine del giorno. l'assemblea rimanda a prossime riunioni di condominio

Vorrei porgere un quesito relativo alle decisioni prese dall'assemblea su un ordine del giorno.

Avvisavo il condominio della volontà di installare un condotto fumario sulla parete perimetrale dell'edificio.

Specificavo con relazione tecnica tutte le caratteristiche tecniche e architettoniche, nonché i riferimenti UNI e legislativi, per l'installazione del condotto, al fine di consentire all'assemblea un giudizio.

Chiedevo quindi sulla base delle indicazioni estetiche e tecniche fornite, se il condominio autorizzava o meno l'opera.

Veniva convocata dall'amministratore assemblea straordinaria con questo ordine del giorno.

L'assemblea decideva di rinviare il giudizio a una prossima assemblea.

Chiedo a voi, se a un preciso quesito, pur avendo tutti gli elementi e informazioni, pur avendo anche relazione tecnica del loro perito, l'assemblea può rinviare alla convocazione di un'altra assemblea, e quindi procrastinare anche di un anno, senza dare un parere positivo o negativo.

 

Grazie

L'assemblea può sicuramente decidere...di non decidere. In tal caso permane lo status quo: assenza di autorizzazione

×