Vai al contenuto
antoniosk

Voltura e subentro bollette, alcuni dubbi

Salve, sono un giovane e ho le idee confuse sull'ambito delle bollette e vorrei avere alcune precisazioni, come possibile inquilino.

1) Solitamente si fa il subentro o la voltura? So che l'unica cosa che mi cambia è l'immediatezza della fornitura, e allora mi chiedo, in quali casi l'inquilino precedente lascia incoscientemente aperta l'erogazione a nome suo? Avviene solo fra parenti e conoscenti, la voltura?

2) Se la voltura si fa anche fra sconosciuti, come si fa a richiedere all'inquilino precedente i dati e la firma per completare il modulo? Devo rintracciarlo o lascia questo modulo compilato per metà nell'appartamento, per chi verrà dopo?

3) Se il codice POD o PDR è da ricercarsi sulle bollette precedenti dell'inquilino precedente, costui ne avrà lasciata una copia nell'appartamento per chi verrà dopo?

4) Cosa si paga oltre ai circa 80 € di iscrizione per il contratto? Anche un deposito cauzionale per il fornitore? Circa di quanto? E si paga con la prima bolletta? In che circostanze non viene reso indietro alla chiusura del contratto?

5) Perchè per l'acqua si richiede il codice di matricola, che non viene invece richiesto per luce e gas, da quello che ho capito?

6) Perchè per l'acqua si deve dare la lettura iniziale del contatore e invece per luce e gas no?

7) Ogni quanto si pagano le bollette dell'acqua?

8) Più o meno quanto spende un inquilino in un monolocale per questi tre servizi, a bolletta?

9) Quali bollette possono essere integrate in un canone fisso di spese condominiali? E a quanto possono ammontare, più o meno? In tal caso sarà il proprietario ad attivare tutto?

 

Scusatemi tanto per la pedanteria ma preferisco avere sotto controllo tutto già a monte e non scoprirlo man mano.

Grazie

Antonio 😉

ciao

 

se vuoi risposte, devi essere più conciso e non fare troppe domande in un post dove per risponderti esaustivamente, si deve scrivere una risposta cjilometrica.

 

1) fra subentro o voltura, non cambiano i tempi di erogazione, ma solo l'entità dei costi.

2) non serve, basta esibisca il contratto di locazione e la risoluzione che la proprietà certamente ha fatto.

3) se c'è meglio, altrimenti verifica il numero utente sul contatore e potrai arrivare al pod

4) dipende dal fornitore

5) il pod è un codice similare alla matricola del contare dell'acqua

6)per la luce c'è la telelettura, per l'acqua ancora no

6-7-8-9) non è possibile rispondere, viste le numerosi possibili varianti

×