Vai al contenuto
primaclasse65

Videosorveglianza - la rimozione?

Buongiorno un condomino ha installato delle delle video camere all'esterno del suo giardino e le riprese vanno nelle parti comuni praticamnte dove c'e' il cancello ed i vialetti d'ingresso, in tutto senza chiedere nulla all'assemblea e tantomeno senza segnalarlo con un cartello. Posso chiedere la rimozione? Grazie

Si.

-------------------------------------

...Nel secondo caso, pur non essendo applicabili le norme stabilite dal Codice quando i dati non sono comunicati sistematicamente o diffusi, è comunque necessaria l’adozione di opportune cautele a tutela dei terzi al fine di evitare di incorrere nel reato di interferenze illecite nella vita privata (art. 615-bis c.p.). In particolare, l’angolo visuale delle riprese deve essere limitato ai soli spazi di propria esclusiva pertinenza, ad esempio quelli antistanti l’accesso alla propria abitazione, escludendo ogni forma di ripresa, anche senza registrazione, di immagini relative ad aree comuni (cortili, pianerottoli, scale, garage comuni) o antistanti l’abitazione di altri condomini (punto 6.2.5 del provv. gen. del Garante dell’8/4/2010).

 

http://marcellopolacchini.postilla.it/2011/09/01/videosorveglianza-in-ambito-privato-limiti-e-pericoli/

Quanta gente, dopo avere subito un furto in casa, è andata a chiedere al vicino se le sue telecamere per caso avevano registrato qualche cosa... Ci sono telecamere in tutte le strade che riprendono il via vai normale della gente, con il placet del garante. La sicurezza pubblica evidentemente è prevalente su quella privata. Comunque oggi è moderno essere intransigenti per tutelare il diritto di riservatezza. Saluti.

×