Vai al contenuto
sara conforto

Vicini che offendono

Ciao a tutti. Sarò breve. Ho i vicini di casa che offendono. Soprattutto quando loro sono dentro casa. Io e mio marito quando usciamo o quando ci sentono lì fuori, magari a sistemare i bidoni dell'immondizia, parte il concerto di " ecco le facce di m......" o anche " guarda la deficiente ed il cretino" e via così.Noi non abbiamo mai risposto.Siamo gente pacifica e di un livello morale più alto.

Siamo stati dai Carabinieri e dall'avvocato, che gli ha spedito una diffida che non è servita a molto.

Ad un confronto davanti ai carabinieri fatto in casa di questi vicini hanno ovviamente negato tutto.Anzi eravamo noi che provocavamo, e cercavamo lo scontro.

Tutto è partito, come capita spesso, perché ho chiesto cortesemente al figlio dei vicini di parcheggiare un pò meglio la macchina quando viene a trovarli. La macchina mi impediva di uscire dal mio garage. Non lo avessi mai fatto.

Ho intenzione di procurarmi delle prove ineccepibili. Ad esempio registrazioni audio-video.

La mia domanda è questa. Come posso farlo senza rischiare di andare davanti al giudice di pace e venirmi contro-denunciato per violazione della privacy?

Posso mettere una webcam con microfono che copre solo la mia proprietà ed utilizzare le eventuali intercettazioni?

Voglio prevenire eventuali sviluppi ben più pesanti. E specialmente voglio godermi la mia casa comprata con tanti sacrifici.

Ringrazio sin d'ora per l'aiuto ed i suggerimenti.

Sara

ciao

 

ritona dai Carabinieri e dal giudice e fatti autorizzare ad installare una telecamera.

Il mio è solo un consiglio, magari sbagliato, quindi aspetta anche la risposta di qualcuno più ferrato in materia.

Registrare la gente ad insaputa è reato, se non sbaglio soprattutto avere una telecamera che inquadri una zona pubblica.

Ma anche una webcam che punti la tua proprietà è a rischio, mi pare che debba essere segnalata l' area videosorvegliata con un cartello.

Potresti chiedere ai carabinieri, manifestando così anche l' intenzione di non fare le cose "di nascosto", ma dubito che si assumino alcuna responsabilità...

 

Aldilà di tutto questo se la cosa si limita ad offese verbali potresti fregartene... prima o poi si stancheranno, ignorali.

Mi sembra che se hai già sporto denuncia e la cosa non abbia sortito effetto (!!!) ci sia poco altro da fare a livello legale...

Se riprendi una parte comune non hai bisogno di nessuna autorizzazione, ci mancherebbe.

E' l'uso dell'immagine altrui che non è consentito, così come riprendere all'interno di una proprietà alltrui.

Ma qui parli della zona antistante il tuo garage - mi pare di aver capito - e di registrazioni audio fatte durante questi insulti (quindi quando sei presente) quindi puoi riprendere tutto ciò che vuoi, tranquillo. Visto che hai già pagato un avvocato per una diffida, chiedi conferma anche a lui, per tua tranquillità.

Se riprendi una parte comune non hai bisogno di nessuna autorizzazione, ci mancherebbe.

E' l'uso dell'immagine altrui che non è consentito, così come riprendere all'interno di una proprietà alltrui.

Ma qui parli della zona antistante il tuo garage - mi pare di aver capito - e di registrazioni audio fatte durante questi insulti (quindi quando sei presente) quindi puoi riprendere tutto ciò che vuoi, tranquillo. Visto che hai già pagato un avvocato per una diffida, chiedi conferma anche a lui, per tua tranquillità.

Grazie mille per la risposta. Seguirò il tuo consiglio. La citazione di Russell è meravigliosa.

Grazie per la risposta Nauseato. Ti posso assicurare che non è affatto bello sentire insultare la tua famiglia. Avevo solo mandato una diffida. Però hai ragione non è servita a molto.L'inquadratura della web sarebbe solo sul mio parcheggio. Le intercettazioni sarebbero solo audio. Cercherò info in merito. Grazie ancora.

Di nulla, figurati.

Attenta ai termini che usi: le intercettazioni sono vietatissime e si riferiscono a qualcosa che avviene in assenza di chi registra ed in area dove nessuno può udire/vedere tranne gli interlocutori. Se sei un interlocutore (cioè sei presente) non si può parlare di intercettazione, per questo ti dicevo di registrare tranquillamente. Ciao.

Certo che puoi riprendere una tua area privata, ma poi una volta che hai le registrazioni cosa fai?

Continui una guerra di avvocati, denunce, querele a cui seguiranno dispetti e controquerele.

Pensi davvero che tutto questo li farebbe smettere? Forse di parlare in quel modo, ma probabilmente te la farebbero pagare in altro modo.

 

Se il motivo di queste offese è la sciocchezza che hai descritto, quando senti dire "ecco le facce di m..." rispondi con un bel "Buongiorno anche a voi!": vedrai che tra qualche tempo la smetteranno...

 

Insomma, non dargli soddisfazione! 🙂

Grazie per la risposta Cosetto 76. Il problema è proprio questo. Si innesca una guerra infinita e molto costosa. Però cosa fai? Niente! Non sò bene decifrare la soluzione di questo problema. Sembra che non ci sia. A presto.

Vedila così: la soluzione che ti ho suggerito non costa nulla e magari funziona pure!

A iniziare una guerra tra avvocati ci vuole poco...

Te la prendi come se tu fossi davvero quello che ti dicono, se ci pensi loro non hanno niente altro per comunicare, anzi credo che avranno sempre comunicato in quel modo, quando li senti dovresti essere felice di non essere come loro, lo so non sta capitando a me, pensa però che se tu ti permettesti di essere come loro a quale guerra andresti incontro e come dice Russel a quanti dubbi avresti, vivi e lascia vivere.

×