Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
genky

Viale privato e sbarra

Salve abito in un condominio sito in un viale privato dove sono presenti altri 4 condomini.

Poichè spesso vengono auto esterne a parcheggiare all'interno di questo viale, alcuni condomini hanno chiesto un'assemblea per approvare l'inserimento di una sbarra all'inizio di questo viale e il relativo passaggio pedonale.

 

Volevo chiedervi in assemblea cosa fosse necessario per l'approvazione di tale sbarra.

Ci vuole l'unanimità di ogni condominio oppure basta la maggioranza?

 

grazie a chi mi saprà aiutare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Visto che non è una spesa notevole in 2° convocazione è sufficiente il quorum semplice, maggioranza delle teste presenti in assemblea rappresentanti almeno 1/3 del valore dello stabile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma non trattasi di innovazione e quindi ci vuole l'unanimità di tutti i residenti?

 

anche perchè si va a modificare il decoro oppure no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No, non è innovazione ma opera per un migliore godimento della proprietà comune.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Codesto viale e' gravato da "uso pubblico" ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Esiste un consorzio? Come sono regolate le spese comuni per il viale? C'è un regolamento?

Se il viale è corto e rettilineo, a volte di sbarre ne servono due perchè entrano a marcia indietro. Oltre al fatto che se l'apertura è azionata a chiave o radiocomando di tipo economico il problema potrebbe non risolversi in quanto a volte ne rimediano una copia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

no nessun regolamento consorzio o altro.

è privato, ed è cieco.

 

Inoltre come vanno ripartite le spese per il contatore comune ai diversi condomini?

 

nel senso che c'è un condominio A con 5 condomini e un condominio B con 15. Vanno ripartite in parti uguali giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
no nessun regolamento consorzio o altro.

è privato, ed è cieco.

 

Inoltre come vanno ripartite le spese per il contatore comune ai diversi condomini?

 

nel senso che c'è un condominio A con 5 condomini e un condominio B con 15. Vanno ripartite in parti uguali giusto?

Scusa ma di che contatore si tratta, non si sta parlando di una sbarra per impedire l'accesso al viale agli esterni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Forse è una sbarra elettromeccanica, con avviso luminoso. Inoltre, magari ci saranno anche dei lampioni, o altra illuminazione stradale. Se non c'è consorzio e relativo regolamento con tabelle millesimali, a mio avviso si debbono seguire le regole sulla comunione in generale (codice civile) e per concordare qualcosa di diverso, o fate un'assemblea con tutti i residenti, o date mandato agli amm.ri, i quali devono raggiungere l'unanimità.

 

Un esempio di carature millesimali.

 

http://blog.soldionline.it/geometrarisponde/ripartizione-spese-per-strada-privata.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Chi è il proprietario del viale ? Il Condominiao A, il Condominio B o entrambi ?

 

Se il proprietario è solo un Condominio, l'altro probabilmente gode di servitù. Da verificare negli atti (degli amministratori ma anche nei rogiti privati) se per la manutenzione di quella strada in origine è stato dettato qualche obbligo a carico del Condominio che usufruisce di servitù.

 

Invece se entrambi i Condominii sono proprietari, negli atti costitutivi dei due Condominii o nei loro regolamenti è indicato il peso millesimale spettante ad ogni Condominio relativamente alla strada privata e comune; gli amministratori dovrebbero esser già in possesso di questi valori. Analogamente ne discende il riparto spese per quel contatore elettrico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

no che io sappia non esistono tabelle millesimali.

La sbarra dovrà essere elettrica per permettere alle auto all'interno del viale di entrare ed uscire, ed evitare che esterni vengano a parcheggiare nel nostro viale, che non è illuminato da illuminazione comunale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La spesa va ripartita tra i due condomini. Se non avete le tabelle per le parti comuni, dovrete in assemblea deliberare il criterio di riparto.

Non serve l'unanimità come già detto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un criterio rozzo, sicuramente non perfettamente equo, ma rapido: si contano i posti auto disponibili e il risultato si divide per le unità immobiliari complessive di tutti e 5 i condomini. Moltiplicando il risultato per le UI di ogni condominio si ha il totale per ogni condominio. La non equità risiede nel fatto che probabilmente in un UI di 100 mq si possiedono due auto, mentre in uno di 40 no.

 

Dipende quanta fretta avete. Se adottate un criterio simile, gli amministratori possono concordare (per iscritto), che il criterio ha solamente valenza provvisoria e quanto prima (magari fissando un termine), ne andrà concordato uno maggiormente equo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
no che io sappia non esistono tabelle millesimali.

La sbarra dovrà essere elettrica per permettere alle auto all'interno del viale di entrare ed uscire, ed evitare che esterni vengano a parcheggiare nel nostro viale, che non è illuminato da illuminazione comunale.

se e' privato ed e' ad uso privato ovviamente l'illuminazione non puo' essere comunale 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×