Vai al contenuto
gip80

Versamenti rata dicembre sul c.c. condominiale in ritardo, come rendicontarli?

buongiorno, alcuni condomini hanno effettuato bonifici e versamenti sul c.c. condominiale della rata di dicembre 2015 in ritardo, quindi dall'estratto conto bancario risulta la valuta a gennaio. Nella chiusura dell'anno 2015 come devo comportarmi? posso considerare le quote di dicembre pagate e chiudere cosi il bilancio in pareggio, o fa' sempre fede l'estratto conto al 31/12/2015 e dovro' considerarle come debito vs il condominio e riportarlo nella contabilità del 2016?

In teoria il versamento andrebbe computato nell'anno successivo, ma in pratica sarebbe più giusto contabilizzarlo nell'annualità per cui è stato versato.

 

D'altronde se si deve saldare un conto del 2015, che si fa? Non si salda prendendo il denaro dalla contabilità del 2016?

Al 31.12.2015 ti risulta una rata non pagata, tanto la ritrovi nel prossimo bilancio, come pagamento anni precedenti.

Hai un software di gestione oppure usi i file excel ?

uso file excel ereditati dal precedente amministratore. Tutte le spese del 2015 sono state saldate grazie ad un fondo cassa, le quote che mi sono pervenute in ritardo andrebbero a riportare tale fondo al suo stato iniziale.

×