Vai al contenuto
bubu

Versamenti f24 - (compenso € 4 000 lordi - 20% ritenuta d'acconto = €3 200 nette)

salve,

ho notato con molta fatica per visionare i documenti contabili, che dall' e/c che negli anni l'amministratore non ha mai versato gli f24 per il suo compenso . (compenso € 4.000 lordi - 20% ritenuta d'acconto = €3.200 nette). il bonifico in uscita è sempre stato di solo €3.200, ovvero il suo netto, non c'è mai nessuna uscita di cassa per €800, ovvero il pagamento delle tasse. l'amministratore , oltretutto non è un professionista, ma bensì un inquilino( dipendente privato) tra l'altro l'appartamento non è neanche di sua proprietà, ma di proprietà del convivente. dopo svariate richieste di chiarimenti, ho minacciato di rivolgermi all'agenzia delle entrate nonchè di far fare un controllo alla guardia di finanza, xchè ho paura che se viene un controllo a "sorpresa"e risulta che l'amministratore ha sempre preso soldi in nero, il condominio è sanzionabile, a questo punto decide di dimettersi con dimissioni irrevocabili e nel verbale si fa scrivere che il condominio in toto, escluso me ovviamente, manleva l'amministratore dal suo operato. ora mi chiedo se innanzitutto il condominio a seguito di controlli da parte di guardia di finanza o agenzia delle entrate è effettivamente sanzionabile oppure è sanzionabile solo l'amministratore e poi vorrei sapere come poter far fare questi controlli, perchè vorrei far sapere a tutti che la persona in questione ha sempre preso soldi in nero

 

grazie mille

non me lo ha mai fatto veder

Alla prossima assemblea di dimissioni pretendi che si presenti con le pezze giustificative che ti interessano (sue fatture/o ricevute)

Scrivi per raccomandata ar.

Altrimenti lo farà il prossimo amministratore, ancora in mancanza potrete agire anche legalmente per il recupero della contabilità che è di proprietà del condominio, interverrà il giudice (art 700 cpc se non erro).

 

Un parere da ignorante, l'argomento è interessante: se subirete sanzioni potrete rivalervi sull'amministratore (Il condominio è il responsabile "primo", quindi occhio con la manleva), a meno che l'assemblea non si è accollata la responsabilità dell'evasione in precedenza (non vorrei che il mancato controllo dell'operato dell'amministratore in passato configuri delle responsabilità in capo ai condomini)

Salve, piu o meno è successo idem. Mi sono accorto che all' ade l'ex non ha mai presentato 770 versando solo gli f24 (??? sconosco i criteri. ..), in più solo dall'apertura del nuovo c/c lo stesso ha comunicato all' ade il proprio nominativo per la variazione di amministratore (si parla di moltissimi anni).Lo stesso contestato in assemblea evadeva ...Saluti.

Biagio64 ma il sig. amministratore fatturava per il 770?

 

Se non lo hai ancora fatto (anche io sono un frequentatore dell'ade oramai) accedi al cassetto fiscale, molto utile per avere informazioni e poi decidere cosa fare, puoi sempre presentare i 770 in ritardo integralmente.

×