Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
giani ges

Verbale prima convocazione

Dell'assemblea in prima convocazione si deve redigere il verbale?.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Dell'assemblea in prima convocazione si deve redigere il verbale?.

Io faccio solo un richiamo sul verbale di seconda convocazione:

 

"essendo andata deserta l'assemblea di prima convocazione del...., oggi... in seconda convocazione...."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Dell'assemblea in prima convocazione si deve redigere il verbale?.
Non è necessario il verbale della 1° convocazione;

 

In tema di assemblea condominiale, la sua seconda convocazione è condizionata dall'inutile e negativo esperimento della prima, sia per completa assenza dei condomini, sia per insufficiente partecipazione degli stessi in relazione al numero ed al valore delle quote. La verifica di tale condizione va espletata nella seconda convocazione,sulla base delle informazioni orali rese dall'amministratore, il cui controllo può essere svolto dagli stessi condomini, che o sono stati assenti alla prima convocazione, o, essendo stati presenti, sono in grado di contestare tali informazioni. Pertanto, una volta accertatala regolare convocazione dell'assemblea, l'omessa redazione del verbale che consacra la mancata riunione dell'assemblea in prima convocazione non impedisce che si tenga l'assemblea in seconda convocazione, né la rende invalida. (Cass. civ., sez. II, 24 aprile 1996, n. 3862)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Dell'assemblea in prima convocazione si deve redigere il verbale?.

Cassazione permettendo la buona norma dice di sì!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Cassazione permettendo la buona norma dice di sì!!!

Concordo

 

Art. 1130.c.c.

... Nel registro dei verbali delle assemblee sono altresì annotate: le eventuali mancate costituzioni dell'assemblea...

 

Però è da capire se l'annotazione riportata nel registro dei verbali tra le righe iniziali del verbale di seconda convocazione sia sufficiente per ritenerla una valida annotazione contenuta nel registro stesso.

 

Del resto, la stessa Norma non specifica se per "annotazione" deve intendersi la stesura di un vero e proprio verbale, così come mi ha fatto intendere giani ges.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Niente di piu' antico?.

Non è necessario il verbale della 1° convocazione;

 

In tema di assemblea condominiale, la sua seconda convocazione è condizionata dall'inutile e negativo esperimento della prima, sia per completa assenza dei condomini, sia per insufficiente partecipazione degli stessi in relazione al numero ed al valore delle quote. La verifica di tale condizione va espletata nella seconda convocazione,sulla base delle informazioni orali rese dall'amministratore, il cui controllo può essere svolto dagli stessi condomini, che o sono stati assenti alla prima convocazione, o, essendo stati presenti, sono in grado di contestare tali informazioni. Pertanto, una volta accertatala regolare convocazione dell'assemblea, l'omessa redazione del verbale che consacra la mancata riunione dell'assemblea in prima convocazione non impedisce che si tenga l'assemblea in seconda convocazione, né la rende invalida. (Cass. civ., sez. II, 24 aprile 1996, n. 3862)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Niente di piu' antico?.
Hai qualche cosa di più moderno in merito, così che saremo più aggiornati?

 

p.s. secondo te il Codice Civile è antico perchè è stato scritto nel 1942 e solamente in parte aggiornato?

 

Comunque l'ho trovata più recente che conferma quella mia precedente;

Non è necessaria la compilazione del verbale assembleare in prima convocazione se l'assemblea non si costituisce o va deserta.

...

Questa, in sintesi, l'interessante (ma non nuovo) principio di diritto espresso dalla Cassazione con la sentenza n. 13004 dello scorso 24 maggio.

 

Fonte /non-e-necessaria-la-compilazione-del-verbale-assembleare-in-prima-convocazione-se.1600#ixzz4OaWev1Xxhttps://www.condominioweb.com/non-e-necessaria-la-compilazione-del-verbale-assembleare-in-prima-convocazione-se.1600#ixzz4OaWev1Xx

http://www.condominioweb.com

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma è stata fatta una riforma...., mi sembra.

Hai qualche cosa di più moderno in merito, così che saremo più aggiornati?

 

p.s. secondo te il Codice Civile è antico perchè è stato scritto nel 1942 e solamente in parte aggiornato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma è stata fatta una riforma...., mi sembra.
Si, ma non è cambiato nulla, leggi il post #7

 

Tra l'altro l'avvocato Alessadro Gallucci nel suo articolo cita proprio la sentenza che avevo postato io;

 

Da ciò discende che, una volta accertata la regolare convocazione dell'assemblea, la mancata redazione del verbale, che consacra la mancata riunione dell'assemblea in prima convocazione, non impedisce che si tenga l'assemblea in seconda convocazione, né la invalida (Cass. 1980 n. 590; Cass. 1996 n. 3862)" (Cass. 24 maggio 2013 n. 13004).

 

Fonte /non-e-necessaria-la-compilazione-del-verbale-assembleare-in-prima-convocazione-se.1600#ixzz4OaYyKBlchttps://www.condominioweb.com/non-e-necessaria-la-compilazione-del-verbale-assembleare-in-prima-convocazione-se.1600#ixzz4OaYyKBlc

http://www.condominioweb.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono propenso a quanto indicato da Patrizia Ferrari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sono propenso a quanto indicato da Patrizia Ferrari.
Tua facoltà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La ringrazio per la gentile concessione.

Tua facoltà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La ringrazio per la gentile concessione.
Nessuna concessione da parte mia, è una tua libertà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Cassazione permettendo la buona norma dice di sì!!!

E chi lo farebbe questo verbale, se, come solitamente accade, alla prima convocazione non partecipa nessuno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La ringrazio per la gentile concessione.

Analizziamo in pratica cosa prevede la Norma e cosa potrebbe succedere:

Art. 1136 c.c.

... Delle riunioni dell'assemblea si redige processo verbale da trascrivere nel registro tenuto dall'amministratore...

 

LA NORMA:

- L'amministratore PUO' convocare l'assemblea (se non lo fa, i condomini possono autoconvocarsi)

- L'amministratore (salvo l'ordinaria) NON è obbligato ad essere presente all'assemblea

- C'è l'obbligo di trascrivere il verbale sul registro tenuto dall'amministratore ma non è chiaro neanche se la trascrizione deve essere fatta dall'amministratore stesso o dal Presidente

 

POTREBBE SUCCEDERE CHE:

L'amministratore convoca l'assemblea di prima convocazione per domenica al "bar dello sport" ed in seconda convocazione il lunedi presso il suo studio.

La domenica non si presenta nessuno, ne condòmini ne amministratore; chi deve redigere il verbale da consegnare all'amministratore affinchè lo trascriva sul registro?

Sicuro che il verbale lo deve trascrivere l'amministratore?

 

INFINE, essendo andata l'assemblea deserta e non essendoci nessuna delibera da impugnare, per cosa si vuole adire le vie legali?

Ma soprattutto, contro chi?

Se l'assemblea non ha provveduto a redigere il verbale cosa dovrebbe essere trascritto?

Non ti sembra sufficiente un'annotazione di assemblea deserta contenuta nel verbale successivo?

Vorresti che fosse redatto un verbale di assemblea deserta e mandato per posta raccomandata ad ogni condòmino? A quale scopo?

 

Se vogliamo contestare il pelo nell'uovo andiamo davanti al Giudice e facciamoci spiegare cosa fare ma se vogliamo usare il buon senso, presenti ed assenti saranno informati dell'assemblea andata deserta leggendo l'annotazione quando riceveranno il seguente verbale:

 

Essendo andata deserta l’assemblea di prima convocazione del 28 ottobre 2016, oggi, 30 ottobre 2016, alle ore 19.45, trascorsi 15 minuti dall’ora fissata, sono personalmente presenti nella sala condominiale sita in via Tal dei tali - (Comune - Provincia), a seguito di regolare convocazione d'Assemblea condominiale, i seguenti condomini:.........

Del resto, se prima e seconda convocazione sono convocate a distanza di un solo giorno, come si fa a mandare un verbale di assembea deserta in prima convocazione, prima che si tenga l'assemblea di seconda convocazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Infatti, non ha alcun scopo redigere il verbale di 1° convocazione, questa era la domanda, e la risposta più logica è proprio questa, "non è necessario redigerlo".

 

Esperienza personale accaduta molti anni fa quando non conoscevo quasi nulla delle regole condominiali, mi ero presentato alla 1° convocazione, era al mattino in orario d'ufficio, naturalmente ero l'unico presente, e l'amministratore mi aveva spiegato che non ha nessuno scopo redigere il verbale, mi aveva convinto, speriamo si convinca anche chi ha iniziato il Topic e se non si convince avrà la facoltà d'impugnare la mancata redazione alla prossima assemblea del suo condominio, se non sarà scritto il verbale di 1° convocazione.

Se non impugnerà significherà che accetterà la mancata redazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se io mi presento voglio che rediga il verbale.

A proposito, come può dire, o scrivere, l'amministratore

che non vi erano partecipanti se non era presente?

Infatti, non ha alcun scopo redigere il verbale di 1° convocazione, questa era la domanda, e la risposta più logica è proprio questa, "non è necessario redigerlo".

 

Esperienza personale accaduta molti anni fa quando non conoscevo quasi nulla delle regole condominiali, mi ero presentato alla 1° convocazione, era al mattino in orario d'ufficio, naturalmente ero l'unico presente, e l'amministratore mi aveva spiegato che non ha nessuno scopo redigere il verbale, mi aveva convinto, speriamo si convinca anche chi ha iniziato il Topic e se non si convince avrà la facoltà d'impugnare la mancata redazione alla prossima assemblea del suo condominio, se non sarà scritto il verbale di 1° convocazione.

Se non impugnerà significherà che accetterà la mancata redazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Giani, io ho detto che non è necessario scrivere il verbale (post #3), non ho mica scritto che è obbligatorio non scriverlo.

Come ti ho detto prima, è tua facoltà pretendere che sia scritto, ma se non si scrive le cose non cambiano.

 

p.s. il verbale non lo scrive l'amministratore, lo scrive il Segretario in concertazione con l'assemblea e su dettatura del Presidente e se tu sei presente puoi scriverlo tu stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Se io mi presento voglio che rediga il verbale.

A proposito, come può dire, o scrivere, l'amministratore

che non vi erano partecipanti se non era presente?

Non spetta all'amministratore redigere il verbale.

Se tu ti presenti e sei il solo condòmino puoi nominarti Presidente e Segretario, scriverti il verbale e consegnarlo all'amministratore affinchè lo trascriva sul registro, oppure, se il registro è presente in quell'assemblea, il verbale che tu redigi puoi trascrivertelo tu stesso sul registro.

 

P.S. Se tu ti presenti, non è detto che si prsenti anche l'amministratore. Potresti essere anche unico e solo presente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come è filosofo del nulla: ad onor del vero quella domenica eravamo in tre, si è pure fermata la Polizia per capire se vi erano problemi e non vi era nessun amministratore.

Che poi abbia scritto....altro amen.

Tullio Ts, piu' concretezza.

Giani, io ho detto che non è necessario scrivere il verbale (post #3), non ho mica scritto che è obbligatorio non scriverlo.

Come ti ho detto prima, è tua facoltà pretendere che sia scritto, ma se non si scrive le cose non cambiano.

 

p.s. il verbale non lo scrive l'amministratore, lo scrive il Segretario in concertazione con l'assemblea e su dettatura del Presidente e se tu sei presente puoi scriverlo tu stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Come è filosofo del nulla: ad onor del vero quella domenica eravamo in tre, si è pure fermata la Polizia per capire se vi erano problemi e non vi era nessun amministratore.

Che poi abbia scritto....altro amen.

Tullio Ts, piu' concretezza.

A domanda secca (1° post), risposta secca (3° post)

 

Quello che è capitato domenica lo dici solo ora, e se sera un'assemblea potevate scrivere il verbale, credo che nessuno lo vietava, uno dei tre come Presidente, un'altro Segretario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma qualcuno a domanda secca a risposto diversamente, senza parlare di molti anni fa.

A domanda secca (1° post), risposta secca (3° post)

 

Quello che è capitato domenica lo dici solo ora, e se sera un'assemblea potevate scrivere il verbale nessuno lo vietava, uno dei tre come Presidente, un'altro Segretario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma qualcuno a domanda secca a risposto diversamente, senza parlare di molti anni fa.
Ti ho già spiegato postandoti l'articolo dell'Avv. Alessandro Gallucci che quella sentenza è valida ancora oggi, e se noti lui ne ha citata una ancora più vecchia, Cassazione del 1980 n. 590, per cui non vedo perchè te la devi prendere tanto se ho citato una sentenza del 1996

 

Se altri hanno risposto in maniera diversa è perchè la vedono in modo diverso, non siamo tutti uguali, io sono abituato a dimostrare la mia opinione con articoli del Codice Civile se ce ne sono, oppure con sentenze, lo faccio quasi sempre.

 

E tu sei libero di scegliere la risposta che a te sembra migliore

Non ne farò una malattia se non scegli la mia risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Paolino, non me la prendo per uno che spesso dice che una sentenza non fa Legge.

Ti ho già spiegato postandoti l'articolo dell'Avv. Alessandro Gallucci che quella sentenza è valida ancora oggi, e se noti lui ne ha citata una ancora più vecchia, Cassazione del 1980 n. 590, per cui non vedo perchè te la devi prendere tanto se ho citato una sentenza del 1996

 

Se altri hanno risposto in maniera diversa è perchè la vedono in modo diverso, non siamo tutti uguali, io sono abituato a dimostrare la mia opinione con articoli del Codice Civile se ce ne sono, oppure con sentenze, lo faccio quasi sempre.

 

E tu sei libero di scegliere la risposta che a te sembra migliore

Non ne farò una malattia se non scegli la mia risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
... non me la prendo per uno che spesso dice che una sentenza non fa Legge.
Concordo, una sentenza non fa Legge e non può fare Legge, ma più sentenze fanno orientamento, per cui non è detto che in casi analoghi il Giudice si esprima nello stesso senso

 

p.s. trova una sentenza contraria di quella che ho postato, ovvero dove un Giudice abbia annullato un'assemblea andata deserta dove non si era scritto il verbale ed abbia invalidato l'assemblea successiva di 2° convocazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×