Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
leale

Verbale non omogeneo

Buondì , ho notato che nella ricezione del verbale di cui il segretario era lo stesso amm.re e il presidente in forma passiva ( l'amm. faceva le veci del presidente...) era un condomino, ho notato a distanza di giorni e confrontandolo con altri che in un verbale era stato aggiunto alcune frasi a integrazione di quello che si era discusso in assemblea. Non tutti sono a conoscenza di ciò , in quanto non hanno il verbale . Secondo voi illustrissimi, cosa è ravvisabile? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Premesso sia buona norma leggere il verbale a fine seduta, se l'aggiunta di quelle frasi non cambia il senso e non modifica il deliberato, nulla si ravvisa.

 

Per cortesia non porre come spesso capita quesiti generici che fanno scaturire mille risposte .....

Se trattasi di caso vero cita esattamente origine e variante ed avrai la tua risposta.

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Premesso sia buona norma leggere il verbale a fine seduta, se l'aggiunta di quelle frasi non cambia il senso e non modifica il deliberato, nulla si ravvisa.

 

Per cortesia non porre come spesso capita quesiti generici che fanno scaturire mille risposte .....

Se trattasi di caso vero cita esattamente origine e variante ed avrai la tua risposta.

Grazie!

Nulla fa riferimento al caso di cui hai citato( generico...) ma purtroppo reale! Distinti saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Nulla fa riferimento al caso di cui hai citato( generico...) ma purtroppo reale! Distinti saluti.

Da moderatrice ti informo che hai aperto ben 250 discussioni per lo più generiche.

Siccome sei ospite di questo forum ti invito ad usare gli spazi in modo oculato e non un tanto al chilo.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Le discussioni anche se generiche , danno prova a elementi reali. Il tanto al chilo come da tua espressione li lasciamo a persone privi di coerenza e non a tanti condomini che rappresentano il più delle volte fatti realmente accaduti. Dispiace che a volte tu stessa dai risposte precise e considerevoli, ma a volte le tue affermazioni vanno ben oltre. Comunque sia da ospite , nulla dai miei passaggi appaiono " offensivi". Ti rinnovo i più distinti saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Nulla fa riferimento al caso di cui hai citato( generico...) ma purtroppo reale! Distinti saluti.

Con il 2018 mi sono proposto di essere meno cattivo e di essere più di aiuto.

Visto che il caso è reale, oscurando i nomi, puoi postare INTEGRALMENTE il verbale originale ed il verbale modificato, in modo da poterti indicare con precisione "cosa è ravvisabile"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Con il 2018 mi sono proposto di essere meno cattivo e di essere più di aiuto.

Visto che il caso è reale, oscurando i nomi, puoi postare INTEGRALMENTE il verbale originale ed il verbale modificato, in modo da poterti indicare con precisione "cosa è ravvisabile"?

Grazie , molto apprezzabile come risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Da che ti conosco, poco a dir la verità, non ho mai ravvisato alcuna "cattiveria" nei tuoi interventi caro Leonardo (auguri di buon anno). Per rispondere a leale, modificando seppur di poco l'intervento di Patrizia al post #2, il verbale deve rispecchiare quantomeno nella sostanza l'andamento della riunione assembleare. Questo è il motivo per il quale è bene che venga letto ad alta voce e firmato da Presidente e Segretario su ogni pagina (se si tratta di fogli A4) o in calce al verbale stesso. Spesso a seguito dell'assemblea il verbale "manoscritto" viene trascritto in word o similari per rendere più chiaro il testo. In questi casi DEVE essere sempre conservato anche l'originale per le opportune verifiche a posteriori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

nel verbale son state cambiate le votazioni? o gravi manomissioni? (per gravi intendo gravi per l'uomo medio)

o poi si scopre che l'amm.ore ha solo aggiunto delle varie eventuali o ha solo allungato un po il verbale per spiegare meglio i punti discussi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Da che ti conosco, poco a dir la verità, non ho mai ravvisato alcuna "cattiveria" nei tuoi interventi caro Leonardo (auguri di buon anno). ...

Contracambio gli auguri.

Forse non hai mai ravvisato cattiveria da parte mia ma sicuramente ho peccato.

Si può peccare in "pensieri, parole, opere ed omissioni.."

A pensar male si fa peccato (anche se a volte ci si azzeca) ed io qualche volta ho pensato a male.

Stavolta, però, non voglio fare più peccato e non voglio pensar male.

Sono sicurissimo che Leale pubblicherà i due verbali altrimenti la mia risposta, se pur definita da lui "apprezzabile" vanificherà il mio sforzo di astenermi dal pensar male e potrebbe farmi continuare a peccare. 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sono sicurissimo che Leale pubblicherà i due verbali altrimenti la mia risposta, se pur definita da lui "apprezzabile" vanificherà il mio sforzo di astenermi dal pensar male e potrebbe farmi continuare a peccare. 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sera! primo verbale: " ... il Sig(1).....chiede di inviare a mezzo pec una risposta a seguito della r.r. inviata dall'amm.re al sig.(2)xxx...- secondo verbale. " " ... il Sig(1).....chiede di inviare a mezzo pec una risposta a seguito della r.r. inviata dall'amm.re al sig.(2)xxx... Ad oggi non è pervenuta all'amm.re in forma scritta alcuna risposta ufficiale,ma solo verbalmente in un colloquio èstato detto al sig.(2) che i documenti che riguardano le sue gestioni li tiene lui e non li da.". Come si capisce dall'ultimo passaggio trattasi dell'ex amm.re persona nr (2). Confermo che l'aggiunta di questi righi, è stata inviata solo allo scrivente lasciando altri condomini ignari. Distinti saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sera! primo verbale: " ... il Sig(1).....chiede di inviare a mezzo pec una risposta a seguito della r.r. inviata dall'amm.re al sig.(2)xxx...- secondo verbale. " " ... il Sig(1).....chiede di inviare a mezzo pec una risposta a seguito della r.r. inviata dall'amm.re al sig.(2)xxx... Ad oggi non è pervenuta all'amm.re in forma scritta alcuna risposta ufficiale,ma solo verbalmente in un colloquio èstato detto al sig.(2) che i documenti che riguardano le sue gestioni li tiene lui e non li da.". Come si capisce dall'ultimo passaggio trattasi dell'ex amm.re persona nr (2). Confermo che l'aggiunta di questi righi, è stata inviata solo allo scrivente lasciando altri condomini ignari. Distinti saluti.

In quelle righe non c'è nessuna delibera dell'assemblea che obbliga qualcuno fare qualsiasi cosa.

 

Inoltre, "chiedere è lecito, rispondere è cortesia".

L'amministratore non ha nessun obbligo di inviare risposte, nemmeno mezzo PEC anche se l'avesse perchè per gli amministratori di condominio non è obbligatorio usare la propria PEC per il condominio, anche se ce l'hanno per uso personale.

 

Da quel verbale "NON E' RAVVISABILE" alcuna irregolarità e non c'è alcuna irregolarità neanche se l'attuale amministratore non risponde.

 

Se l'ex amministratore non vuole consegnare i documenti del condominio al nuovo amministratore, l'assemblea deve deliberare un'azione legale verso l'ex amministratore, magari con provvedimento d'urgenza che da solo costa non meno di 1.000 euro.

Nel verbale non dovevano essere chieste risposta ma si doveva deliberare di dare mandato all'amministratore, stabilendo anche una quota pro-capite da destinare alle spese legali e da incassare prima di rivolgersi all'avvocato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In quelle righe non c'è nessuna delibera dell'assemblea che obbliga qualcuno fare qualsiasi cosa.

 

Inoltre, "chiedere è lecito, rispondere è cortesia".

L'amministratore non ha nessun obbligo di inviare risposte, nemmeno mezzo PEC anche se l'avesse perchè per gli amministratori di condominio non è obbligatorio usare la propria PEC per il condominio, anche se ce l'hanno per uso personale.

 

Da quel verbale "NON E' RAVVISABILE" alcuna irregolarità e non c'è alcuna irregolarità neanche se l'attuale amministratore non risponde.

 

Se l'ex amministratore non vuole consegnare i documenti del condominio al nuovo amministratore, l'assemblea deve deliberare un'azione legale verso l'ex amministratore, magari con provvedimento d'urgenza che da solo costa non meno di 1.000 euro.

Nel verbale non dovevano essere chieste risposta ma si doveva deliberare di dare mandato all'amministratore, stabilendo anche una quota pro-capite da destinare alle spese legali e da incassare prima di rivolgersi all'avvocato.

Ok grazie! Quindi l'errore è stato di noi condomini per non aver dato il mandato. Ma anche se al neo amm.r e avessimo detto di voler procedere e lo stesso ignorando di ciò , a cosa sarebbe incorso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ok grazie! Quindi l'errore è stato di noi condomini per non aver dato il mandato. Ma anche se al neo amm.r e avessimo detto di voler procedere e lo stesso ignorando di ciò , a cosa sarebbe incorso?

Con i se e con i ma non si va da nessuna parte.

 

Ad ogni modo, se l'assemblea avesse deliberato di promuovere azione legale contro l'ex amministratore fornendogli le risorse necessarie (i soldi) e l'amministratore non avesse eseguito la delibera, verrebbe meno al suo obbligo di eseguire le delibere previste dal punto 1 dell'art. 1130 c.c. per cui un qualsiasi condòmino che ne avesse interesse, potrebbe ricorrere al Giudice e chiedere la revoca giudiziale dell'amministratore per inadempienza contrattuale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie. .. delle risposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sera! primo verbale: " ... il Sig(1).....chiede di inviare a mezzo pec una risposta a seguito della r.r. inviata dall'amm.re al sig.(2)xxx...- secondo verbale. " " ... il Sig(1).....chiede di inviare a mezzo pec una risposta a seguito della r.r. inviata dall'amm.re al sig.(2)xxx... Ad oggi non è pervenuta all'amm.re in forma scritta alcuna risposta ufficiale,ma solo verbalmente in un colloquio èstato detto al sig.(2) che i documenti che riguardano le sue gestioni li tiene lui e non li da.". Come si capisce dall'ultimo passaggio trattasi dell'ex amm.re persona nr (2). Confermo che l'aggiunta di questi righi, è stata inviata solo allo scrivente lasciando altri condomini ignari. Distinti saluti.

non cè nessuna variazione, nel secondo verbale è solo stato specificato meglio quanto detto in assemblea

 

fossero questi i problemi... pace bene e buon anno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A me è capitato di dimenticare di scrivere in un verbale che, un condomino aveva chiesto di scrivere una cosa per lui imporante. Dopo le firme ho scritto: Anzi, a questo punto, a parziale integrazione di cui sopra, l'amministratore sottolinea quanto affermato dal signor.....e ho consegnato a tutti la pagina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

se è stato consegnato a tutti lo giudico in linea, nel mio caso anche se superficiale non tutti hanno l'integrazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×