Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Esacerbato

Verbale assemblea modificato dall'amministratore

Buon pomeriggio,

avrei bisogno di un consiglio.

In seguito all'assemblea condominiale del mio palazzo, ove non è stato approvato il bilancio consuntivo (2012/2013..già questa è una grossa anomalia) a causa della mancanza di una contabilità certa e corretta, l'amministratore ha inviato ai condomini il verbale scrivendo che invece l'assemblea ha APPROVATO all'unanimità il bilancio consuntivo.

Per scrupolo, dopo l'assemblea, mi sono fotocopiato il verbale scritto a mano (già firmato dal presidente e dal segretario) , dove chiaramente è scritto che l'assemble NON APPROVA all'unanimità quel bilancio.(ero il segretario). Come posso muovermi ora per contestare questo abuso?

P.s i condomini non sono dei più reattivi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Vi recate all'ufficio dell'amministratore, tu, il presidente ed alcuni condomini richiedete all'amministratore lo scritto originale che hai compilato tu durante l'assemblea e firmato dal presidente e da te che eri segretario e si sbugiarda l'amministratore.

Intanto richiederei un'assemblea a norma dell'art. 66 Dacc con all'OdG "nomina nuovo amministratore", cercatene uno prima e votate compatti per il nuovo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buon pomeriggio,

avrei bisogno di un consiglio.

In seguito all'assemblea condominiale del mio palazzo, ove non è stato approvato il bilancio consuntivo (2012/2013..già questa è una grossa anomalia) a causa della mancanza di una contabilità certa e corretta, l'amministratore ha inviato ai condomini il verbale scrivendo che invece l'assemblea ha APPROVATO all'unanimità il bilancio consuntivo.

Per scrupolo, dopo l'assemblea, mi sono fotocopiato il verbale scritto a mano (già firmato dal presidente e dal segretario) , dove chiaramente è scritto che l'assemble NON APPROVA all'unanimità quel bilancio.(ero il segretario). Come posso muovermi ora per contestare questo abuso?

P.s i condomini non sono dei più reattivi

Prima di creare attriti inutili, manda una mail od un fax in cui riporti la foto ed ingenuamente rilevi l'errore di trascrizione chiedendo venga corretto ed inviato nuovamente.

Firmato da te quale segretario e dal Presidente.

Solo poi, in caso di assoluta inerzia, procederai come suggerito da Tullio, in quanto la foto inchioda non lasciando spazio ad altro.

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
...richiedete all'amministratore lo scritto originale che hai compilato tu durante l'assemblea e firmato dal presidente e da te che eri segretario...

chiedendo venga corretto ed inviato nuovamente.

Firmato da te quale segretario e dal Presidente.

Esacerbato in assemblea non era ne segretario ne Presidente perchè ha scritto:

 

Per scrupolo, dopo l'assemblea, mi sono fotocopiato il verbale scritto a mano (già firmato dal presidente e dal segretario)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Esacerbato in assemblea non era ne segretario ne Presidente perchè ha scritto:

 

Per scrupolo, dopo l'assemblea, mi sono fotocopiato il verbale scritto a mano (già firmato dal presidente e dal segretario)

. 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Va bene farò come mi consigliate.

L'assemblea sarà nei prossimi giorni e chiederemo questa rettifica.

Nell' ODG infatti non ha inserito la discussione del consuntivo 2012 e preventivo 2013. Ha fatto una forzatura, visto che ha mandato le spese da pagare per quel periodo, nonostante l'assemblea non abbia approvato.

 

Vedo la cosa di una gravità abbastanza alta, cambiare il senso di un verbale firmato da una persona.

Mi chiedo se ci sono gli estremi per ben altro tipo di iniziative legali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Iniziative legali ce ne sono nel senso che è stato modificato un documento, però la strada è lunga, costosa e risultato incerto, secondo me quello che si potrebbe fare è proporre all'assemblea la revoca dell'amministratore e la contemporanea nomina di un successore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Iniziative legali ce ne sono nel senso che è stato modificato un documento, però la strada è lunga, costosa e risultato incerto, secondo me quello che si potrebbe fare è proporre all'assemblea la revoca dell'amministratore e la contemporanea nomina di un successore.

Concordo con Tullio Ts e aggiungo:

 

in più ora state approvando il consuntivo 2012/2013????????? siamo nel 2015.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Purtroppo, nonostante il numero di condomini la partecipazione è esigua, e ci son parecchi anziani e secondo case. L'amministrazione si fa forte di questo fatto e fa quello che le pare.

Ma ora siamo al punto che i fornitori non vengono più perchè non vengono saldate le fatture. Erba alta, mancanza di pagamento delle polizze del Condominio.

Non so se ci sono gli estremi per una revoca di tipo giudiziario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per chi è impossibilitato a partecipare all'assemblea è possibile che questi concedano la delega, per cui chiedi a questi condomini che ti deleghino, controlla nel RdC eventuali limitazioni nel numero di deleghe possibili da portare, oppure quelle che sono limitate nell'art. 67 Dacc (1/5 del numero dei condomini e 1/5 dei millesimi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non so se ci sono gli estremi per una revoca di tipo giudiziario.

Gli estremi ci sarebbero... ha falsificato un documento! Solo che prima di procedere assicurati che l'amministratore non abbia conoscenze in "Tribunale". Ormai in Italia la Giustizia non esiste più!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×