Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
gerardo34

Vendita appartamento - obbligo venditore e acquirente

GERARDO34

Nel condominio è stato venduto un appartamento. Sia l'acquirente che il venditore, con racc. A.R., hanno comunicato l'evento fornendo tutti i dati catastali e personali dell'acquirente.

Vorrei sapere se quanto stabilito dall'art. 63 comma 5°, cioè che il venditore deve trasmettere copia autentica all'amministratore può essere sostituita da una lettera, anche se riporta tutti i dati, oppure è obbligatoria la copia autentica del rogito.

Auguro una buona serata.

  • Disapprovo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La norma parla di "copia autentica del titolo". Normalmente è una formalità, ma se io vendessi un appartamento seguirei pedissequamente la norma per non trovarmi dopo a dover discutere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

C'è chi si accontenta di una semplice visura catastale, per l'aggiornamento dell'anagrafe condominiale.

 

Ricordo, infatti, che nella visura sono riportati i proprietari, le quote di proprietà e gli estremi del rogito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Entrambi si sono semplicemente attenuti a quanto sancito nel Provvedimento del Garante della Privacy n.106 datato 19.2.2015 che vieta categoricamente all’amministratore di condominio di richiedere l’atto di compravendita (Provvedimento culminato con una condanna a carico dell’amministratore), ha però sancito e ribadito -appunto- la comunicazione dei dati in esso contenuto per l’aggiornamento dell’anagrafe condominiale come previsto dall’art. 1130 comma 1 n. 6 del c.c.

Ritengo che il condomino venditore con tale raccomandata abbia culminato il suo rapporto col condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Entrambi si sono semplicemente attenuti a quanto sancito nel Provvedimento del Garante della Privacy n.106 datato 19.2.2015 che vieta categoricamente all’amministratore di condominio di richiedere l’atto di compravendita (Provvedimento culminato con una condanna a carico dell’amministratore), ha però sancito e ribadito -appunto- la comunicazione dei dati in esso contenuto per l’aggiornamento dell’anagrafe condominiale come previsto dall’art. 1130 comma 1 n. 6 del c.c.

Ritengo che il condomino venditore con tale raccomandata abbia culminato il suo rapporto col condominio.

Sono d'accordo, al massimo si può inviare copia della visura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sono d'accordo, al massimo si può inviare copia della visura.

Concordo con te, ma la visura la può fare solo il nuovo proprietario ormai. Il catasto viene aggiornato entro 15 giorni dal rogito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×