Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
AntaresF

Vecchio amministratore non passa consegne.

La situazione è questa. Il vecchio si è dimesso. Abbiamo nominato il nuovo. Ho mandato email ordinaria al vecchio x dirgli chi è il nuovo. Il nuovo ha mandato a sua volta un'email.

 

Il vecchio amministratore non risponde a nessuna delle due.

 

Domanda che si fa in questi casi?Sto aspettando da 1 settimana, abbiamo fatture da pagare, il tempo stringe... Che si fa in questi casi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Forse sarebbe opportuno fare una telefonata, o meglio ancora recarsi all'ufficio dell'amministratore dimissionario negli orari che ha indicato all'atto della sua conferma per l'esercizio 2016

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Forse sarebbe opportuno fare una telefonata, o meglio ancora recarsi all'ufficio dell'amministratore dimissionario negli orari che ha indicato all'atto della sua conferma per l'esercizio 2016

Per carità.... Casomai gli mando un AR lunedi'....Nel caso che facesse ostruzionismo come ci si regola in questi casi. Il problema è che abbiamo una fattura in scadenza....

Ovviamente grazie x la risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Personalmente quando sono nominato in qualche condominio telefono subito all'amministratore uscente per chiedergli un appuntamento per il passaggio di consegne, gli chiedo anche se pensa di avere tempi lunghi per le consegne di avere almeno il registro delle assemblee per poter fare il passaggio all'agenzia delle entrate: perchè il nuovo eletto ha paura di fare ciò che dovrebbe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Personalmente quando sono nominato in qualche condominio telefono subito all'amministratore uscente per chiedergli un appuntamento per il passaggio di consegne, gli chiedo anche se pensa di avere tempi lunghi per le consegne di avere almeno il registro delle assemblee per poter fare il passaggio all'agenzia delle entrate: perchè il nuovo eletto ha paura di fare ciò che dovrebbe?

 

Il nuovo ha già avanzato tutte le richieste x le consegne. Io ho comunicato al vecchio il nuovo amminsitratore. Il vecchio non risponde. Come suo solito oltretutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno fategli un' azione giudiziaria ...Se lo merita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Domanda che si fa in questi casi?Sto aspettando da 1 settimana, abbiamo fatture da pagare, il tempo stringe... Che si fa in questi casi?

Una settimana è ancora poca.

Se comunque il vecchio amministratore NON VUOLE rispondere alle richieste informali del nuovo amministratore, lo stesso nuovo amministratore sa cosa fare.

 

Avete nominato un valido amministratore oppure siete caduti dalla padella alla brace?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Una settimana è ancora poca.

Se comunque il vecchio amministratore NON VUOLE rispondere alle richieste informali del nuovo amministratore, lo stesso nuovo amministratore sa cosa fare.

 

Avete nominato un valido amministratore oppure siete caduti dalla padella alla brace?

 

Questo è capace e stimato. Oltretutto è una società con 10 dipendenti. Quanto ci vuole in genere perchè il precedente passi le consegne. Abbiamo delle fatture da pagare già scadute. Il vecchio lo sa benissimo...

 

- - - Aggiornato - - -

 

Buongiorno fategli un' azione giudiziaria ...Se lo merita.

 

Si anche secondo me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Questo è capace e stimato. Oltretutto è una società con 10 dipendenti. Quanto ci vuole in genere perchè il precedente passi le consegne. Abbiamo delle fatture da pagare già scadute. Il vecchio lo sa benissimo...

Non c'è un tempo massimo, ad ogni modo poichè il vecchio amministratore deve rendere conto al nuovo della contabilità a partire dall'ultimo rendiconto approvato e deve approntare un documento in cui sono indicati tutti i documenti che consegna, a mio avviso almeno 30 giorni sono più che giustificati.

 

Per quanto riguarda le scadenza urgenti non dovete preoccuparvi perchè il vecchio ha l'obbligo di provvedere senza ulteriore compenso alle urgenze del condominio fino alla data del passaggio di consegne e se non lo farà e subirete dei danni, potete richiedere il risarcimento.

L'articolo di riferimento è il 1129 del codice civile:

 

Art. 1129 c.c.

Alla cessazione dell'incarico l'amministratore è tenuto alla consegna di tutta la documentazione in suo possesso afferente al condominio e ai singoli condomini e ad eseguire le attività urgenti al fine di evitare pregiudizi agli interessi comuni senza diritto ad ulteriori compensi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non c'è un tempo massimo, ad ogni modo poichè il vecchio amministratore deve rendere conto al nuovo della contabilità a partire dall'ultimo rendiconto approvato e deve approntare un documento in cui sono indicati tutti i documenti che consegna, a mio avviso almeno 30 giorni sono più che giustificati.

 

Per quanto riguarda le scadenza urgenti non dovete preoccuparvi perchè il vecchio ha l'obbligo di provvedere senza ulteriore compenso alle urgenze del condominio fino alla data del passaggio di consegne e se non lo farà e subirete dei danni, potete richiedere il risarcimento.

L'articolo di riferimento è il 1129 del codice civile:

 

Art. 1129 c.c.

Alla cessazione dell'incarico l'amministratore è tenuto alla consegna di tutta la documentazione in suo possesso afferente al condominio e ai singoli condomini e ad eseguire le attività urgenti al fine di evitare pregiudizi agli interessi comuni senza diritto ad ulteriori compensi...

Si si capisco perfettamente il tuo ragionamento. Ma onestamente preferivo evitare la via giudiziaria. Ovviamente il motivo della mia preoccupazione sono il cc quasi azzerato e fatture già scadute ancora da pagare. Quando in teoria i soldi nel cc dovevano essere sufficienti a pagarle e rimanere in forte attivo...ma la sciamo stare che è meglio....

 

Vediamo che cosa vuole fare. Grazie dell'intervento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Potrebbe essere molto tardi aspettare, muoversi prima significa prevenire. Come già detto il nuovo mandatario dovrebbe sapere come procedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Si si capisco perfettamente il tuo ragionamento. Ma onestamente preferivo evitare la via giudiziaria. Ovviamente il motivo della mia preoccupazione sono il cc quasi azzerato e fatture già scadute ancora da pagare. Quando in teoria i soldi nel cc dovevano essere sufficienti a pagarle e rimanere in forte attivo...ma la sciamo stare che è meglio....

 

Vediamo che cosa vuole fare. Grazie dell'intervento.

Se in possesso almeno del verbale di nomina, il nuovo amministratore potrebbe intanto fare l'aggiornamento c.f. ed andare in banca e fare la variazione dell'amministratore sul c/c

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Potrebbe essere molto tardi aspettare, muoversi prima significa prevenire. Come già detto il nuovo mandatario dovrebbe sapere come procedere.

Muoversi prima significa chiedere un provvedimento d'urgenza ex art. 700 c.c..

L'unica cosa certa è che un provvedimento d'urgenza costa non meno di mille euro ma il provvedimento d'urgenza, di "urgenza ha solo il nome e non credo si possa ottenere prima di 30 giorni.

 

Se nel frattempo il nuovo amministratore sostituisce il potere di firma sul c/c, quest'operazione costituirà un alibi per il vecchio amministratore che sosterrà la tesi di non aver potuto provvedere alle attività urgenti contemplate nell'art. 1129 c.c., in quanto gli è stato bloccato l'uso del conto corrente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sì esatto, nel contesto avere un provvedimento e avere riscontri di anomalie (in caso...) e tutto si può portare a conoscenza dell'assemblea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La situazione è questa. Il vecchio si è dimesso. Abbiamo nominato il nuovo. Ho mandato email ordinaria al vecchio x dirgli chi è il nuovo. Il nuovo ha mandato a sua volta un'email.

 

Il vecchio amministratore non risponde a nessuna delle due.

 

Domanda che si fa in questi casi?Sto aspettando da 1 settimana, abbiamo fatture da pagare, il tempo stringe... Che si fa in questi casi?

*

buona educazione e deontologia professionale vorrebbe che il vecchio telefoni al nuovo, come di solito faccio io (ma quanti lo fanno?), per comunicare l'avvenuta nomina e comunicare quando può passare a ritirare i documenti correnti e quelli patrimoniali.....

per inciso io dopo 3 mesi ho saputo per caso da un condomino di essere stato nominato amministratore...... l'uscente se ne era fino a quel momento fregato di tutto e di tutti continuando ad usare il c/c bancario.... roba da denuncia penale.

comunque se il vecchio non si fa vivo e non risponde mandargli una bella raccomandata di diffida minacciando di passare ad un legale se entro 8 giorni non restituisce quanto in suo possesso detenuto arbitrariamente e responsabilizzarlo su sanzioni eventuali a suo carico per ritardi intervenuti nell'assolvimento dei doveri fiscali e burocratici a carico dell'amministratore, vecchio o nuovo che sia.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Se in possesso almeno del verbale di nomina, il nuovo amministratore potrebbe intanto fare l'aggiornamento c.f. ed andare in banca e fare la variazione dell'amministratore sul c/c

il ritardo comporta già una sanzione di 100€ a carico del condominio. il più delle volte non applicato per una sorta di "ravvedimento operoso!!!!"

 

- - - Aggiornato - - -

 

Muoversi prima significa chiedere un provvedimento d'urgenza ex art. 700 c.c..

L'unica cosa certa è che un provvedimento d'urgenza costa non meno di mille euro ma il provvedimento d'urgenza, di "urgenza ha solo il nome e non credo si possa ottenere prima di 30 giorni.

 

Se nel frattempo il nuovo amministratore sostituisce il potere di firma sul c/c, quest'operazione costituirà un alibi per il vecchio amministratore che sosterrà la tesi di non aver potuto provvedere alle attività urgenti contemplate nell'art. 1129 c.c., in quanto gli è stato bloccato l'uso del conto corrente.

*

non mettiamola troppo sul burocratese....

una bella lettera raccomandata del nuovo e se non basta una lettera raccomandato di un avvocato, credo sia un passo adeguato.

se il vecchio non è un fesso..... dovrebbe svegliarsi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

stesso problema a noi, ma ritardo di oltre due mesi. mandata già pec e A/R, ora non rimane che la lettera del legale, a carico dei condomini o a carico dell'amministratore inadempiente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A carico del condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

quindi alla faccia della giustizia, se un amministratore vuol fare dispetto basta che si dia uccel di bosco e aspettare che venga chiamato dal giudice, poi anche se perde la causa, perche la perde, il giudice compensa le spese e a ognuno il suo...certa gente dovrebbe essere espulsa dall'aniac

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
quindi alla faccia della giustizia, se un amministratore vuol fare dispetto basta che si dia uccel di bosco e aspettare che venga chiamato dal giudice, poi anche se perde la causa, perche la perde, il giudice compensa le spese e a ognuno il suo...certa gente dovrebbe essere espulsa dall'aniac

Che cos'è l'aniac?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×