Vai al contenuto
armbia

Varie e eventuali - delibera

Un chiarimento, una eventuale delibera in "varie e eventuali" sarebbe valida con l'unanimità dei presenti all'assemblea? oppure è necessaria l'unanimità del condominio? Nell'ultimo caso, in un grande condominio sarebbe inverosimile avere l'unanimità.

Grazie.

le delibere in "varie ed eventuali" non sono valide in quanto i condomini non sono stati messi al corrente in maniera specifica degli argomenti da discutere.

si può deliberare solo su quanto inserito all'odg.

eventualmente si riporta a verbale la richiesta di inserire quell'argomento al''odg della prossima assemblea.

Un chiarimento, una eventuale delibera in "varie e eventuali" sarebbe valida con l'unanimità dei presenti all'assemblea? oppure è necessaria l'unanimità del condominio? Nell'ultimo caso, in un grande condominio sarebbe inverosimile avere l'unanimità.

Grazie.

L'eventuale delibera nelle varie ed eventuali è possibile solamente se tutti i condomini (1000/1000) sono d'accordo, così da sanare il mancato avviso dei 5 giorni minimi precedenti l'assemblea.

Salve! Da quanto sopra esposto quindi una spesa effettuata da amministratore su delibere non incluse nell'O.d.G, ma appoggiate dai consiglieri non è ammissibile. Posso esimermi dal pagare la quota a me addebitata?

Ancora adesso consiglieri e amministratore stanno valutando ulteriori interventi...

Grazie e cordiali saluti

Salve! Da quanto sopra esposto quindi una spesa effettuata da amministratore su delibere non incluse nell'O.d.G, ma appoggiate dai consiglieri non è ammissibile. Posso esimermi dal pagare la quota a me addebitata?

Ancora adesso consiglieri e amministratore stanno valutando ulteriori interventi...

Grazie e cordiali saluti

Qualsiasi condomino può esimersi da contribuire ad una spesa non approvata dall'assemblea, nel caso i consiglieri decidano una spesa, se questa non sarà ratificata dall'assemblea i condomini possono non contribuire, dopo la ratifica dell'assemblea la spesa sarà esigibile.

 

p.s. come è noto i consiglieri non hanno potere deliberativo.

Salve! Da quanto sopra esposto quindi una spesa effettuata da amministratore su delibere non incluse nell'O.d.G, ma appoggiate dai consiglieri non è ammissibile. Posso esimermi dal pagare la quota a me addebitata?

Ancora adesso consiglieri e amministratore stanno valutando ulteriori interventi...

Grazie e cordiali saluti

i consiglieri non decidono quali spese devono essere effettuate.

non lo decide neanche l'amministratore.

neanche loro assieme ...

le spese da effettuare le decide l'assemblea dopo discussione e approvazione (o bocciatura) di quanto riportato nell'ordine del giorno.

che valutino quel che vogliono: l'amministratore porta quell'argomento nella prossima riunione e l'assemblea decide.

per il pagamento ti ha risposto tulliots.

Grazie. Quindi: non possono decidere, ma se affrontano la spesa e l'Assemblea (composta da condominio disinteressati) approva il bilancio consuntivo con incluse le fatture relative, si intende approvata la spesa...che comunque doveva essere inclusa nell'O.d.G.?

se la spesa è inserita nel bilancio e nessuno verifica i dettagli approvando così il tutto senza analizzare, ma solo ratificando, ... beh allora hai perso.

però puoi chiedere i dettagli per verificare se quella spesa è riportata , contestare la spesa per mancanza di autorizzazione e bocciare il bilancio sperando che qualcuno ti segua.

Quindi...ho perso! Ho purtroppo constatato che in molti non si interessano. Ho già votato contro l'ultimo bilancio cercando di spiegare ma i consiglieri mi hanno 'stoppata'.

Seguirò il consiglio ma dubito che altri capiscano.

Grazie e cordiali saluti

Scusatemi se riprendo il discorso per un vostro parere. Siccome utilizziamo il sito miocondomino.eu vorrei pubblicare sulla bacheca l'avviso che segue: "si diffida (o si consiglia?) l'amministratore e relativi consiglieri a non sostenere spese che non siano state deliberate dall'Assemblea perché inserite nell'O.d.G."

Potrei, o dovrei, aggiungere altro?

Grazie e cordiali saluti

×