Vai al contenuto
Lorenzo 1972

Variazione colore tende in regime condominiale

Buongiorno...

 

abitiamo in un condominio e recentemente io e mia moglie abbiamo cambiato il tendaggio delle tende da sole perchè quelle precedenti erano brutte a vedersi in quanto usurate e sbiadite.

 

L’amministratore mi ha chiamato sottoponendomi il problema colore in quanto contrasto con il decoro della facciata e con il colore delle tende degli altri condomini che sono uguali..

 

So di aver sbagliato perchè avrei dovuto informare preventivamente il condominio della variazione cromatica, perchè il regolamento dovrebbe (il nostro attuale regolamento non prevede nello specifico la tipologia e il colore concordato con gli altri condomini) contemplare un accordo scritto circa il colore delle stesse tende e il codice civile parla di parti comuni in cui non si deve alterare il decoro archittetonico.. Io so che il decoro tergale è secondario rispetto a quello frontale..

 

Vorrei sapere come ci si deve muovere in questo caso e il vostro parere

 

Grazie

 

Lorenzo Cammelli

nel retro dello stabile in cui abito alcuni hanno le tende veneziane frangisole, altri le tende in stoffa. I colori sono simili ma non identici. Se c e una delibera che stabilisce qualcosa a riguardo , a questa ci si deve attenere perche espressione della maggioranza dei proprietari.

nulla vieta che poi si chiuda un occhio a condizione di chiedere il favore, motivandolo, in assemblea.

Buongiorno...

 

abitiamo in un condominio e recentemente io e mia moglie abbiamo cambiato il tendaggio delle tende da sole perchè quelle precedenti erano brutte a vedersi in quanto usurate e sbiadite.

 

L’amministratore mi ha chiamato sottoponendomi il problema colore in quanto contrasto con il decoro della facciata e con il colore delle tende degli altri condomini che sono uguali..

 

So di aver sbagliato perchè avrei dovuto informare preventivamente il condominio della variazione cromatica, perchè il regolamento dovrebbe (il nostro attuale regolamento non prevede nello specifico la tipologia e il colore concordato con gli altri condomini) contemplare un accordo scritto circa il colore delle stesse tende e il codice civile parla di parti comuni in cui non si deve alterare il decoro archittetonico.. Io so che il decoro tergale è secondario rispetto a quello frontale..

 

Vorrei sapere come ci si deve muovere in questo caso e il vostro parere

 

Grazie

 

Lorenzo Cammelli

Intendi dire come avresti dovuto muoverti?

In assenza di disposizione regolamentare il primo installo stabilisce il modello e colore.

La presenza nel tuo condominio di tende tutte uguali rende palese non solo il fatto tu avessi dovuto mantenere tali caratteristiche ma altresì che è in essere una regola non scritta ma rispettata ed accettata.

E' corretto ti venga contestato,ma non esiste possibilità per il condominio di importi (ahimè) l'adeguamento in quanto solo il Giudice potrebbe qualora venisse interessato in merito ad una possibile richiesta di valutazione dell'alterazione del decoro dell'edificio.

Ma obiettivamente a te piace vedere una tenda seppur nuova diversa dalle altre?

Vivere in condominio significa sempre porsi delle domande PRIMA di agire,COMUNICARE prima di intervenire,per questione di rispetto e di condivisa convivenza.

×