Vai al contenuto
Toni

Valvole termostatiche e contabilizzatore di calore

Scusate se pongo domande forse già poste ma, essendo nuovo del forum, non ne ho conoscenza. Vorrei sapere se per i singoli appartamenti situate in 3 palazzine costruite ante '93 con caldaia centralizzata collocata sotto una di queste distante dalle altre (30 e 50 mt.) e con scarsa coibentazione è obbligatorio l'installazione delle valvole termostatiche e contabilizzatori di calore e con quale legge specifica nel Lazio è stata stabilita tassativamente. Poi ancora: se l'installazione di 6 valvole termostatiche Wiri.less dentro un appartamento di 85 mq sono dannose per una persona portatrice di peacemaker. Grazie a tutti.

Scusate se pongo domande forse già poste ma, essendo nuovo del forum, non ne ho conoscenza. Vorrei sapere se per i singoli appartamenti situate in 3 palazzine costruite ante '93 con caldaia centralizzata collocata sotto una di queste distante dalle altre (30 e 50 mt.) e con scarsa coibentazione è obbligatorio l'installazione delle valvole termostatiche e contabilizzatori di calore e con quale legge specifica nel Lazio è stata stabilita tassativamente. Poi ancora: se l'installazione di 6 valvole termostatiche Wiri.less dentro un appartamento di 85 mq sono dannose per una persona portatrice di peacemaker. Grazie a tutti.

Anche il ns. condominio ha questa disposizione, fate calcolare da un termotecnico con uni 10200/2013 il costo dispersione di rete 30mt/50mt

di conseguenza verra' calcolato importo della quota fissa da dividere tra i condomini ,gli appartamenti distanti causa la loro posizione si troveranno con una lievitazione consistente del costo

  • Confuso 1

domanda difficilissima , per quanto mi riguarda ma penso di aiutarti allegado questo file svizzero dove , è asserito nessun problema per reti wireless

--link_rimosso--

 

comunque questo è un forum che interagisce tra i forumisti in relazione alle pratiche condominiali, legali, amministrative etc etc .... meglio sentire il tuo cardiologo !!!💪

Grazie Mario Pessina, il file da Lei segnalato mi è di grande utilità in quanto avevo ricevuto dell'ospedale solo un libretto poco esplicativo sull'argomento. Sentirò senz'altro il mio cardiologo, comunque la Sua segnalazione è molto utile.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Grazie Maria281 seguirò il Suo consiglio.

Si parla di frequenze più basse di quelle usate nel campo della trasmissione dati wifi e della telefonia mobile.

Si parla anche di emissioni e di potenze ridicole, in confronto ai cellulari ... l'inquinamento elettromagnetico prodotto da un solo telefonino è pari a quello generato da un intero network di antenne e ripartitori.

Chieda pure al cardiologo ma sull'argomento le sole fonti attendibili sono nella ricerca (pubblica) universitaria. Io cercherei lumi alla più vicina facoltà di Fisica.

una batteria di trasmissione del segnale dei contabilizzatori consuma in 10 anni quanto una batteria di un cellulare in un giorno

×