Vai al contenuto
Gio bianchi

Tubo di scarico della caldaia a gas sulla facciata del condominio

Buonasera

Espongo il mio problema con la speranza di avere una tempestive risposta ringraziando anticipatamente.

Abito in un condominio da 30 anni e

da 20 ho una caldaia a tenuta stagna per l erogazione di acqua calda.

Per tutti questi anni il tubo di scarico dei fumi fuoriesce dalla facciata senza aver avuto mai nessun tipo di problema o lamentela da parte dei 38 condomini che vi abitano .

Avevo chiesto precedentemente l autorizzazione all amministratrice la quale doveva prepararmi uno scritto in merito ma dopo pochi mesi si è dimessa senza ricordarsi di inviarmi l autorizzazione firmata .

Nel frattempo avevo istallato la caldaia e non ho più dato peso per l autorizzazione.

. Per 20 anni nessuno ha mai detto nulla fino a Giugno di quest anno quando con il rifacimento dei balconi,ho ricevuto una raccomandata Con l intimazione di provvedere alla rimozione del tubo perché deturpa l immagine della facciata .

Tengo a precisare che mi sono informata dalla ditta che mi ha istallato la caldaia la quale sostiene che se dopo 20 anni nessuno si è mai lamentato del tubo di scarico ora non lo può più fare .

Vorrei averne la certezza per poter andare per vie legali

. Preciso anche che altri condomini hanno istallato la caldaia facendo fuoriuscire il tubo di scarico sui lati del condominio e nel lato interno alcuni hanno addirittura la parabola .

Ora chiedo cosa posso fare un merito al problema e se devo togliere il tubo come farlo fare anche a tutti gli altri .

Grazie mille attendo le vostre risposte.

Non devi togliere proprio un bel nulla. Se i condòmini si lamentano e decideranno (lo dubito) di farti causa, ti difenderai e sarà un giudice a decidere il da farsi, naturalmente obbligando tutti gli altri condòmini a fare la stessa cosa. Dubito che i condòmini arrivino a tanto, quindi per il momento stai sereno.

 

Piuttosto potrebbe essere il momento di decidere a livello condominiale di intervenire sulle parti comuni installando canne fumarie comuni alle quali tutti i condomini si possano collegare.

concordo con bilbetto.

non è certo un condomino o più condomini che decidono cosa è che rovina l'estetica del fabbricato.

essendo una cosa soggettiva, la decisione è quindi rimandata ad un terzo (giudice) se mai ti citassero in giudizio per quel motivo.

lascia che siano loro a prendere le vie legali.

 

inoltre tu puoi usufruire del bene comune (facciata) per un tuo miglior godimento.

 

non hai bisogno di alcuna autorizzazione condominiale per installare eventualmente una tua canna fumaria fin oltre il colmo del tetto se i fumi dello scarico in facciata arrecano disturbo ai condomini soprastanti.

Scusatemi quindi cosa devo fare? Ho inviato una mail all amministratore dicendo che se continuano le controversie nei miei confronti faccio una segnalazione all ASL la quale in tempo zero chiuderà tutti i contattori del gas obbligando i trasgressori ( e sono quasi tutti) ad istallare il boiler elettrico fino a quando tutti gli impianti non saranno a norma. L amministratrice mi ha detto che andrà per vie legali

Forse non hai letto il post #2 se fai ancora la stessa domanda. NON DEVI FARE NULLA. Lascia perdere le provocazioni e se l'amministratore deciderà di andare per le vie legali (previa autorizzazione assembleare ... naturalmente) ti difenderai con un avvocato. Se hai paura delle conseguenze (mi auguro di no) puoi sempre decidere di fare la tua segnalazione alla ASL, e dare il via all'escalation di dispetti che non porta da nessuna parte se non rodersi il fegato e spendere soldi in cause e controcause.

Grazie bimbetto non farò nulla ma se riceverò altre raccomandate ? Al limite mi arrestano 

... non hai commesso nessun reato.

 

la penso come bilbetto.

l'amministratore di sua iniziativa non può ricorrere alle vie legali.

deve fare un'assemblea che eventualmente lo autorizzi a citarti in giudizio.

in quell'assemblea tu dirai le cose che secondo te sono inique e cercherai di convincere i condomini che non hanno ragione.

 

poi lascia fare a loro.

tu, so che è difficile, cerca di non preoccuparti più di tanto: faresti il loro gioco.

Grazie Sergio

Mi sento decisamente meglio ,

Vi aggiorno e sicuramente per qualche consiglio ancora.

 

Giovanna

Purtroppo credo però che gli scarichi in facciata adesso siano fuori legge.

FORSE sono ammessi per le caldaie a condensazione.

Però la legge è uguale per tutti! O tutti si adeguano o le cose restano come stanno!

 

Se ricevi qualcosa di scritto, o non rispondi, o lo fai facendo il finto tonto, facendo presente, per esempio, che, essendo presente situazioni analoghe, sei disposta ad adeguarti, chiedendo di associarti immediatamente alle modifiche, allorchè queste verranno effettuate.

×