Vai al contenuto
massi-p

Truffa cambio gestore energia elettrica

Buonasera, come da oggetto nel nostro condominio abbiamo subito una truffa: a nostra insaputa abbiamo scoperto che qualcuno ci ha cambiato il gestore di energia elettrica parti comuni facendoci passare da ENEL a ENI. Le bollette per 10 mesi sono state recapitate ad un altro indirizzo e non nell'ufficio dell'amministratore causando una morosità e l'abbassamento di tensione comportando anche il fatto di non poter utilizzare l'impianto ascensore.

L'amministratore ci dice non saper nulla, quindi avranno falsificato firme e documenti.

Abbiamo scoperto di essere passati in ENI dopo una richiesta di verifica in punto ENEL fatta dall'amministatore; passati poi in ENI STORE pagato e saldato il tutto.

Quale sarebbe l'azione corretta da svolgersi, oltre ad una denuncia, per non incorrere in aspetti lunghi e più che altro poco profittevoli?

Grazie.

Affidatevi ad un legale e contestate la truffa sia a Enel che a Eni.

Tramite esso, chiedete copia del contratto di fornitura e verificate le firme apposte..

×