Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Dany Roma

Tombino con pozzetto fognario condominiale in un giardino privato

Nel nostro condominio sono presenti due pozzetti della fognatura nei due giardini privati al piano terra, uno per ogni colonna.

Il proprietario di uno dei due giardini anni fa ha rifatto la pavimentazione e ha rivestito anche il tombino con gli stessi mattoncini, pur lasciandolo a vista e accessibile.

A distanza di anni si e' reso necessario aprire il tombino che pero' deve essersi un po' deformato, e comunque non e' stato possibile aprirlo facendo leva con un semplice attrezzo, ma si e' dovuti ricorrere al martello pneumatico.

Naturalmente il rivestimento di mattoncini e' stato distrutto, e ora il proprietario chiede che il condominio si faccia carico del ripristino del rivestimento.

Trattandosi di una servitu', e' giusto che il proprietario del giardino ne faccia l'uso che vuole, ed e' giusto che sia il condominio a ripristinare a proprie spese il rivestimento?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mio parere.Il rivestimento fa parte del decoro di una proprietà privata su cui vi è una servitù ma che comunque il proprietario ha diritto di gestire . Il fatto è che se il tombino non si apriva a seguito dei lavori eseguiti dal proprietario del giardino dovevate pretendere che lo stesso provvedesse in prima persona con eventualmente l'intervento di un proprio tecnico a renderlo accessibile. Ora essendo il danno fatto dal condominio lo stesso dovrà risarcirlo: chi rompe paga

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non e' esattamente cosi... l'operaio per l'apertura l'ha chiamato il proprietario.

E a mio parere se il proprietario ha deciso di ricoprirlo con dei mattoni ha fatto un lavoro a suo rischio.

E mi pare che in molti casi il "chi rompe paga" non sia applicabile...

Comunque aspettero' altri pareri, grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se lo ha rotto lui deve ripagarselo da solo se lo vuole di nuovo ricoperto di mattoncini: chi rompe paga vale anche al contrario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Certo ma ho bisogno di una risposta ufficiale che non sia impugnabile, perche' come in tutti i condomini si e' tutti agguerriti gli uni contro gli altri, e io come amministratore devo sapere come motivare le risposte. :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il riferimento è l'art.2043 c.c. in base al quale chi ha causato un danno deve risarcirlo; quindi il condominio pur avendo una servitù riguardo il tombino non ha provocato nessun danno e il condomino se vuole, dovrà richiedere il risarcimento all'operaio che ha interpellato per aprirlo e che lo ha rotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×