Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Angelo91

Tfr portiere

Salve volevo un info su un portiere di condominio che è andato in pensione.

 

allora il Trf ammonta a circa 20000,00 euro ora mi chiedevo l'amministratore può scegliere come dare quest'importo al portiere o deve passare per l'assemblea e far scegliere ai condomini.

per esempio 10000,00 subito e altri 10000,00 in due rate puo aggire liberamente o serve il parere favorevole dell'assemblea?

 

naturamente deve essere daccordo anche il portiere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il tfr si eroga nella sua interezza ed in unica soluzione. Solo nell'ipotesi non ci sia capienza si potrà seguire un altro metodo di concerto con l'ex portiere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il problema che tutto l'importo non c'è

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve volevo un info su un portiere di condominio che è andato in pensione.

 

allora il Trf ammonta a circa 20000,00 euro ora mi chiedevo l'amministratore può scegliere come dare quest'importo al portiere o deve passare per l'assemblea e far scegliere ai condomini.

per esempio 10000,00 subito e altri 10000,00 in due rate può agire liberamente o serve il parere favorevole dell'assemblea?

 

naturamente deve essere d'accordo anche il portiere

E' preferibile un primo accordo (anche solo verbale) tra il portiere e l'amministratore.

In seguito l'amministratore porterà in assemblea la proposta del portiere e sarà poi l'assemblea a decidere, sempre con le dovute maggioranze, come pagare il TFR del portiere.

Non è indispensabile l'accordo tra il portiere e l'amministratore, è sufficiente anche una proposta scritta direttamente del portiere oppure un accordo tra uno dei condomini ed il portiere. L'importante è, che a tutto ciò segua una delibera assembleare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Male.

Se è stato versato tutti gli anni,gli importi dove sono finiti?

Dovevano essere versati anno per anno su apposito libretto bancario o postale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Di solito le modalita' sono regolate dal ccnl.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Male.

Se è stato versato tutti gli anni,gli importi dove sono finiti?

Dovevano essere versati anno per anno su apposito libretto bancario o postale.

Non è scritto da nessuna parte che i soldi del TFR DEBBANO ESSERE VERSATI SU UN LIBRETTO.

E' previsto un accantonamento. Ma è un accantonamento contabile e non finanziario.

E, cmq, se ora i soldi non ci sono, l'amministratore (qualora l'assemblea decida circa le modalità di corresponsione del TFR) farà un riparto delle rate da pagare (ed emetterà i relativi bollettini) per raggiungere la cifra richiesta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se io avessi comprato l'immobile di ANGELO91 quest'anno,e il portiere è li da 20 anni.Io mi dovrei accollare i 19 anni del venditore,è assurdo.

Non essendo accantonato anno per anno,possono succedere queste cose.Poi succedono guerre tra compratori e venditori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' vero che è un accantonamento contabile, ma secondo me è uno di quei casi in cui i soldi devono esserci sempre, tutti maledetti e subito.

 

Se non ci sono vuol dire che gli amministratori che si sono susseguiti hanno fatto finanza creativa, utilizzando quell'accantonamento per saldare altri debiti.

 

Potrei a questo punto dubitare che siano stati sempre versati i contributi INPS....

 

Come giustamente osservato, il TFR era dovuto anno per anno dai vari condomini che sicuramente negli anni sono cambiati.

Dunque è totalmente scorretto chiedere adesso tutti i soldi agli attuali condomini.

Si dovrebbero analizzare tutti i bilanci, anche tramite revisore contabile, e individuare le responsabilità valutando se agire legalmente contro l'amministratore/i

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Putroppo il vecchio amministratore ha lasciato un bel disastro parliamo di un passivo molto altro tra cui anche il portiere ora siamo riusciti a sistemare un po le cose ma da aprile ad oggi non si possono recuperare certi importi.....

 

Comunque voi mi consigliate di trovare prima un accordo con il portiere e fallo passare in assemblea x deliberare? Penso che la delibera si a maggioranza ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/mancato-accantonamento-tfr-portiere-75241/

 

http://www.iproblemidelcondominio.it/admin-articoli/articoli/82.php

 

- - - Aggiornato - - -

 

Se io avessi comprato l'immobile di ANGELO91 quest'anno,e il portiere è li da 20 anni.Io mi dovrei accollare i 19 anni del venditore,è assurdo.

Non essendo accantonato anno per anno,possono succedere queste cose.Poi succedono guerre legali tra compratori ed ex venditori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×