Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
leale

Termosifone freddo sotto , improvviso.

Buon giorno, fino a ieri tutto bene i termosifoni scaldavano tutti ambe le parti. Pocanzi invece mi sono accorto che solo uno aveva la parte superiore calda e quella inferiore fredda. C'è un motivo valido? Ho i contabilizzatore e valvole. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Spurga il sistema. Ci sarà aria all'intero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Spurga il sistema. Ci sarà aria all'intero.

Ho provato a riempire un bicchiere e tutto ok. anche il valvolino del detentore è ok. Grazie della pronta risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In ogni caso, se le valvole non sono regolate al massimo, è normale che i termosifoni si scaldino solo nella parte superiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In ogni caso, se le valvole non sono regolate al massimo, è normale che i termosifoni si scaldino solo nella parte superiore.

Sono da due gg. al max ne. 5.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sono da due gg. al max ne. 5.

Allora c'è aria dentro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buon giorno, fino a ieri tutto bene i termosifoni scaldavano tutti ambe le parti. Pocanzi invece mi sono accorto che solo uno aveva la parte superiore calda e quella inferiore fredda. C'è un motivo valido? Ho i contabilizzatore e valvole. Grazie.

Questa è esattamente la conseguenza del buon lavoro delle valvole termostatiche: ovvero forniscono a ogni radiatore solo la quantità d’acqua necessaria a mantenere la temperatura ambiente impostata per ogni stanza quindi il corpo scaldante diventa progressivamente freddo verso il basso perchè il calore prodotto viene ceduto al locale da riscaldare.

 

Altrimenti come hanno detto i colleghi potrebbe esserci dell'aria nell'impianto e deve essere sfiatata, tuttavia non credo sia questo il caso poichè "fino a ieri" scaldavano.

 

Saluti,

F.D.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buon giorno, fino a ieri tutto bene i termosifoni scaldavano tutti ambe le parti. Pocanzi invece mi sono accorto che solo uno aveva la parte superiore calda e quella inferiore fredda. C'è un motivo valido? Ho i contabilizzatore e valvole. Grazie.

significa che c'è poca circolazione di acqua nell'impianto (o non ce n'è affatto) per regolazione con temperatura acqua e ambiente; per cui termicamente l'acqua calda sale negli elementi del radiatore e trovi più calda la parte superiore.

 

se ci fosse aria invece avresti la parte inferiore calda (dove circola l'acaqua) e la parte superiore più fredda (perchè non c'è acqua che circola ma c'è aria tiepida che resta lì finchè non la fai sfiatare).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sera, come ho riportato sopra, ho fatto sfiatare .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sera, come ho riportato sopra, ho fatto sfiatare .

risultato?................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

oltre allo spurgo, suggerisco altra manovra:

occorre bilanciare l' impianto.

 

ogni termosifone, oltre al rubinetto " manopola " nella parte alta, ha un altro rubinetto nella parte bassa (tubo in uscita) nascosto da un cappuccio che va svitato e rivela un perno a sezione quadrata da svitare con una chiave a barra quadra.

 

si tolgono tutti i cappucci dai rubinetti bassi e si aprono tutti al massimo.

 

A questo punto si accende l' impianto e se dopo 30 minuti risulta che alcuni termosifoni sono caldi ed altri freddi, si procede a chiudere poco alla volta (1/4 di giro) i rubinetti dei termosifoni più caldi, di modo da far andare l'acqua verso quelli più freddi.

 

ogni ulteriore regolazione si fa dopo 24 ore dalla precedente, fino a raggiungere il bilanciamento dell'impianto.

 

Durante tutto il tempo, tenere sfiatato l'impianto (spurgo dalla valvola superiore in alto a destra) e rabboccato se necessario (aprendo acqua svitando l'apposita manopola della caldaia fino ad arrivare a 1,2 bar di pressione)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma prima funzionavano !!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buon giorno, fino a ieri tutto bene i termosifoni scaldavano tutti ambe le parti. Pocanzi invece mi sono accorto che solo uno aveva la parte superiore calda e quella inferiore fredda. C'è un motivo valido? Ho i contabilizzatore e valvole. Grazie.

*

ogni volta che c'è presenza di aria questa non scalda e non rende tanto quanto l'acqua calda, quindi si sfiata il termosifone.

altre volte, quando sembra che scaldi metà termosifone, bisogna tener d'occhio il termometro all'interno dell'appartamento. il motivo potrebbe essere il raggiungimento della temperatura di cui alla termo-valvola per cui si inizia la chiusura della stessa e quindi il raffreddamento verticale.

in tal caso si tratta di chiedere conferma al termotecnico progettista attraverso l'amministratore.

quindi il fatto non è da attribuire a malfunzionamento ma ad un fatto semplicemente tecnico di funzionamento normale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

saluti a tutti, purtroppo questi problemi sono dovuti a svariati motivi, alcuni dei quali citati, aria nell'impianto, può dipendere anche dal fattore del vaso espansione il cui polmone non è regolato bene acqua/aria, può trattarsi anche di una testina difettosa che non apre bene la valvola termostatica, questa ha un perno centrale, durante l'estate deve rimanere aperta per far si che non si crea incrostazione d'acqua che blocca il perno, basta una semplice pressione e si sblocca, oppure sganciare la testina dalla valvola e verificare che non faccia rumore di ferraglia. se il termo si trova nella nicchia del sotto finestra, necessariamente si deve dotare di sonda termostastica questo può essere il fattore principale, proprio in questi giorni ho risolto simili problemi ad altri intervenendo in questo senso, sembrano risolti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
saluti a tutti, purtroppo questi problemi sono dovuti a svariati motivi, alcuni dei quali citati, aria nell'impianto, può dipendere anche dal fattore del vaso espansione il cui polmone non è regolato bene acqua/aria, può trattarsi anche di una testina difettosa che non apre bene la valvola termostatica, questa ha un perno centrale, durante l'estate deve rimanere aperta per far si che non si crea incrostazione d'acqua che blocca il perno, basta una semplice pressione e si sblocca, oppure sganciare la testina dalla valvola e verificare che non faccia rumore di ferraglia. se il termo si trova nella nicchia del sotto finestra, necessariamente si deve dotare di sonda termostastica questo può essere il fattore principale, proprio in questi giorni ho risolto simili problemi ad altri intervenendo in questo senso, sembrano risolti.

*

non sono un termotecnico.

mi pare però che ormai il concetto d'impianto con vaso di espansione sia superato da tempo.

forse resiste ancora in qualche vecchissimo impianto, che sarà ormai obsoleto.

o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ti faccio la domanda e ti do la risposta: è un impianto nuovo e i caloriferi sono nuovi, l'impianto è a colonne, se si informati se anche quelli sopra e sotto hanno il problema su quella linea, se lo fosse puo risolvere solo il tecnico. i termosifoni sono vecchi su un impianto vecchio, prova a smanettare sul detentore ( quello posto sotto con capuccio di plastica ), se ancora il tuo calorifero rimane come prima smontalo e fallo pulire, sara pieno di fango ,alghe che tappano il passaggio acqua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
*

non sono un termotecnico.

mi pare però che ormai il concetto d'impianto con vaso di espansione sia superato da tempo.

forse resiste ancora in qualche vecchissimo impianto, che sarà ormai obsoleto.

o sbaglio?

Tutte le caldaie hanno il vaso d' espansione pure le caldaiette , se non lo avessero i tubi scoppiano perchè l'acqua col calore si dilata e aumenta di volume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Tutte le caldaie hanno il vaso d' espansione pure le caldaiette , se non lo avessero i tubi scoppiano perchè l'acqua col calore si dilata e aumenta di volume
.

ok, comprendo.

ma come si spiega il fatto che in certi vecchi condomini esiste un vaso di espansione sul sottotetto, solaio comune?

se non ho capito male questi non dovrebbero più esserci, ma forse solo in occasione del cambio della centrale termica concepita in modi più moderni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No ti spiego, una volta la tecnologia era diversa e avevano trovato come soluzione un contenitore dove questa potesse espandere, oggi il vaso d'espansione è un contenitore tipo un bombolone ermeticamente chiuso e nell'interno hanno messo una camera d'aria che viene riempita di aria a un tot di atmosfere calcolate in base all' impianto dove aumentando il volume questa si schiaccia compensando il volume ,e può essere messo ovunque, nelle caldaiette lo stesso o vaso d'espansione è quella specie di contenitore di solito rosso e rotondo, sciacciato posizionato dietro all'interno della caldaietta, mi auguro di esserti stato utile ciao, natalino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se è caldo sopra a freddo sotto non si tratta di aria nel circuito. Se le valvole di regolazione funzionano, la cosa è perfettamente normale. Per vedere se il funzionamento è nella norma, basta provare a impostare la massima temperatura sulla valvola: si dovrebbe scaldare anche la parte bassa del radiatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×