Vai al contenuto
Brostin

Termini contrattuali

Un saluto al forum, ho necessità di avere alcune delucidazioni in merito al mio contratto di locazione che dovrei sospendere nei prossimi giorni. Il contratto porta la data del 01.12.2003 ed è rinnovato tacitamente di 4 anni alla scadenza, sempre che non avvengono richieste di rescissione da parte dei due contraenti. Ora veniamo alla mia problematica. A fine giugno di quest'anno è probabile che io lasci l'abitazione per trasferirmi in altro appartamento acquistato con mio genero e pertanto ho necessità di attivare le procedure di rescissione del contratto. Detto questo vi chiedo : considerando che la scadenza naturale del contratto è prevista per Dicembre 2015 ( se non sbaglio ) posso dare disdetta e interrompere il contratto anticipatamente senza incorrere in sanzioni ? Considerando che con il 1 di Luglio 2013 sarei nella nuova casa devo corrispondere al proprietario ulteriori mensilità rispetto a quanto pagherò per altri due mesi ( maggio e giugno ). Ed infine, la quota della doppia mensilità lasciata a suo tempo a titolo di caparra posso impiegarla per i due pagamenti del canone di affitto successivi ( mag e giu ) oppure devo considerarla inutilizzabile per tale scopo ? Grazie infinite a tutti...

Scritto da Brostin il 29 Apr 2013 - 11:05:51: Un saluto al forum, ho necessità di avere alcune delucidazioni in merito al mio contratto di locazione che dovrei sospendere nei prossimi giorni. Il contratto porta la data del 01.12.2003 ed è rinnovato tacitamente di 4 anni alla scadenza, sempre che non avvengono richieste di rescissione da parte dei due contraenti. Ora veniamo alla mia problematica. A fine giugno di quest'anno è probabile che io lasci l'abitazione per trasferirmi in altro appartamento acquistato con mio genero e pertanto ho necessità di attivare le procedure di rescissione de [...]

eh no non è così semplice: tu devi onorare il contratto di locazione che hai sottoscritto. l'unico modo per farli perdere efficiacia è fare un nuovo contratto - d'accordo con il locatore - nel quale ci si accorda per far cessare al 31 luglio 2013.il contratto stipulato in data .. e registrato all'AdE. In caso contrario sarai obbligata a corrispondere i canoni fino alla naturale scadenza.

 

 

 

Mi dai veramente una brutta notizia. Ti risulta che ci sia una possibilità dovuta " a gravi motivi" che consenta una soluzione al problema. Mi ricordo di aver letto da qualchre parte che, adducendo a gravi motivi si poteva rescindere il contratto. Forse ho preso lucciole per lanterne ?...

 

 

Scritto da Brostin il 30 Apr 2013 - 09:13:17: Mi dai veramente una brutta notizia. Ti risulta che ci sia una possibilità dovuta " a gravi motivi" che consenta una soluzione al problema. Mi ricordo di aver letto da qualchre parte che, adducendo a gravi motivi si poteva rescindere il contratto. Forse ho preso lucciole per lanterne ?...

 

 

è vero, questa ipotesi c'è. Ma per gravi motivi si intende qualcosa di veramente grave, non il fatto che tu decida di cambiare casa e che hai un secondo canone di locazione da pagare. Un esempio può essere il venire meno dell'abitazione per il crollo di una parte dell'appartamento, allora in quel caso è consentito risolvere il contratto.

Se vuoi puoi provare ad inviarmi il contratto via mail (anche oscurando i dati sensibili) e posso valutare se ci si può appigliare a qualcosa....

 

 

 

×