Vai al contenuto
fily77cc

Tende da sole di diverso colore

Abito in un condominio formato da 5 edifici (scale) per un totale di 46 condomini, durante l'assemblea sono state autorizzate le verande compreso forma e colore mentre invece non si è mai parlato di tende da sole con il risultato che 4 condomini hanno realizzato in autonomia 4 tende da sole di colore differente (e non in linea con i colori di facciata e verande). Adesso vorrei fare io le tende da sole e ho deciso di farle di un colore in linea sia col prospetto (formato da infissi in legno marrone) che con le verande (marroni) che mi stanno accanto pertanto ho scelto un marrone chiaro anche per creare una certa continuità con le verande che stanno sopra e di lato a me.

Visto che non posso essere coordinato con le tende esistente, sia perché tutte di diverso colore e sia perché improponibili (1 tutta bianca e altre a strisce versione "venditore di gelati "), volevo sapere se posso incorrere in qualche contestazione da parte di condomini o amministratori ? Grazie

il tipo di tenda e colore andava deciso prima delle varie installazioni, in ogni caso visto che a tutt'oggi non è stato ancore deciso nulla in merito sei libero di mettere le tende di un colore che ritieni in linea con il prospetto dell'edificio.

In assenza di delibera chi prima sceglie decide per tutti.

La mossa migliore è SEMPRE deliberare un modello per foggia e colore anzichè al 5° tentativo agire ancora in autonomia e porsi un leggero dubbio su possibili contestazioni...

 

- - - Aggiornato - - -

 

il tipo di tenda e colore andava deciso prima delle varie installazioni, in ogni caso visto che a tutt'oggi non è stato ancore deciso nulla in merito sei libero di mettere le tende di un colore che ritieni in linea con il prospetto dell'edificio.

Questo è un consiglio da non dare mai, la regola esiste, l'organo deliberante pure, utilizziamolo.

... pertanto ho scelto un marrone chiaro anche per creare una certa continuità con le verande che stanno sopra e di lato a me.

...

Visto che non posso essere coordinato con le tende esistente, sia perché tutte di diverso colore e sia perché improponibili (1 tutta bianca e altre a strisce versione "venditore di gelati "), volevo sapere se posso incorrere in qualche contestazione da parte di condomini o amministratori ? Grazie

Visto che già ci sono diversi tipi di tende e diverse tra loro, e non esiste nessun regolamento che ne stabilisce colore e foggia, se tu installi un tipo di tenda di tuo gusto ed in armonia con le verande preesistenti, hai il diritto di posizionarla e nessuno potrebbe contestare per lesione del decoro dello stabile (dovevano già farlo quando le tende erano diverse tra loro), ovvero era meglio stabilire già da principio colore e foggia delle tende, quando nessuno le aveva installate, oramai direi che è tardi per una eventuale contestazione sulle tue tende;

 

Non può avere incidenza lesiva del decoro architettonico di un edificio un’opera modificativa compiuta da un condomino, quando sussista degrado di detto decoro a causa di preesistenti interventi modificativi di cui non sia stato preteso il ripristino: la valutazione circa il degrado della facciata del fabbricato è oggetto riservato all’indagine del giudice di merito che è insindacabile in sede di legittimità se adeguatamente motivato. Nella specie, la sentenza con motivazione immune da vizi logici o giuridici, ha evidenziato come le originarie linee della facciata erano state stravolte dai diversi interventi che nel corso degli anni erano stati effettuati dai singoli condomini con la realizzazione di verande, apposizioni di tubazioni con colori differenti (Cass., sez. II, sent. 7 settembre 2012, n. 14992)

Stesse discorso per le tende installate successivamente alla prima: non è obbligatorio utilizzare lo stesso colore, ma è consigliabile evitare “stacchi” eccessivi.

Fonte https://www.condominioweb.com/colore-tende-da-sole.13079#ixzz4d1GqsBpk

www.condominioweb.com

Visto che già ci sono diversi tipi di tende e diverse tra loro, e non esiste nessun regolamento che ne stabilisce colore e foggia, se tu installi un tipo di tenda di tuo gusto ed in armonia con le verande preesistenti, hai il diritto di posizionarla e nessuno potrebbe contestare per lesione del decoro dello stabile (dovevano già farlo quando le tende erano diverse tra loro), ovvero era meglio stabilire già da principio colore e foggia delle tende, quando nessuno le aveva installate, oramai direi che è tardi per una eventuale contestazione sulle tue tende;

 

Non può avere incidenza lesiva del decoro architettonico di un edificio un’opera modificativa compiuta da un condomino, quando sussista degrado di detto decoro a causa di preesistenti interventi modificativi di cui non sia stato preteso il ripristino: la valutazione circa il degrado della facciata del fabbricato è oggetto riservato all’indagine del giudice di merito che è insindacabile in sede di legittimità se adeguatamente motivato. Nella specie, la sentenza con motivazione immune da vizi logici o giuridici, ha evidenziato come le originarie linee della facciata erano state stravolte dai diversi interventi che nel corso degli anni erano stati effettuati dai singoli condomini con la realizzazione di verande, apposizioni di tubazioni con colori differenti (Cass., sez. II, sent. 7 settembre 2012, n. 14992)

Stesse discorso per le tende installate successivamente alla prima: non è obbligatorio utilizzare lo stesso colore, ma è consigliabile evitare “stacchi” eccessivi.

Fonte https://www.condominioweb.com/colore-tende-da-sole.13079#ixzz4d1GqsBpk

www.condominioweb.com

sono d'accordo, anche perché, se non c'è un regolamento ed il primo condomino installa una tenda di un colore completamente difforme con l'estetica del fabbricato, non è detto che gli altri si debbano per forza adeguare con il gusto del primo installatore.

Visto che il condominio è formato da 5 edifici e soltanto 4 condomini hanno installato le tende di loro piacimento, si potrebbe ancora regolamentare la cosa, con l'eccezione dei soli condomini che ormai hanno le tende, naturalmente gli stessi si dovranno adeguare in caso di successive installazioni.

s

Visto che il condominio è formato da 5 edifici e soltanto 4 condomini hanno installato le tende di loro piacimento, si potrebbe ancora regolamentare la cosa, con l'eccezione dei soli condomini che ormai hanno le tende, naturalmente gli stessi si dovranno adeguare in caso di successive installazioni.

Questa è la risposta!

Ed anche la soluzione che tutela fily77cc da ogni possibile contestazione esattamente come da sua richiesta.

Tutte le altre sono possibili ma fonte di eventuali scontenti e lamentele.

In condominio si deve cercare di evitare i problemi non acuirli per il sol fatto che qualcuno prima non ha seguito la regola madre del portare l'argomento in assemblea, organo deputato a decidere del decoro dell'edificio.

  • Mi piace 1

Infatti è l'assemblea che deve decidere e non il primo che l'installa, tanto è vero che in questo caso ci sono 4 tende da sole di colore differente (scritto da fily77cc), ed il primo non ha preteso nulla e non poteva neppure imporre il suo colore e foggia senza una delibera e nulla di male farebbe fily77cc se ne mette una di suo gusto, dovrà sostituirla quando sarà da cambiare se l'assemblea delibererà un altro tipo e colore, oppure proporre in assemblea un tipo ed attendere la delibera.

Leggendo questo Post, mi è balzato in mente lo stabile che ho di fronte al mio, dove ci sono tende blu, gialle, verdi, a righe e non, a fiori e cannucciati diversi, mi sembra di stare a Rio de Janeiro durante il carnevale.

...dovrà sostituirla quando sarà da cambiare se l'assemblea delibererà un altro tipo e colore ...
Mi sono espresso male, volevo dire;

... dovrà sostituirla quando sarà da cambiare (essendo usurata e/o inutilizzabile, o per gusto di fily77cc) se l'assemblea delibererà un altro tipo e colore ...

...Grazie a tutti per aver risposto, sono d'accordo con lei signor Tullio, inizialmente avevo pensato di attuare la proposta (giustissima) della signora Patrizia ma ho poi cambiato idea per i seguenti motivi:

1)Dovevo attendere almeno uno/due mesi per lo svolgimento dall'assemblea (riferito dallo stesso ammin.)

2) dovevo portare due/tre colori a scelta da sottoporre a giudizio e sperare che nessuno quel giorno chieda di portare a sua volta altri colori (con ulteriore perdita di tempo e nessuna certezza alla fine di veder riconosciuto un colore di mio gradimento)

3) comunque vada ne uscirebbe​ fuori dall'assemblea un quinto colore diverso da quelli preesistenti

4) le nuove regole verranno applicate a chi la farà dopo e non ha chi l'ha già fatta

A questo punto, visto che solo io al momento ho l'interesse di fare le tende, ritengo più semplice scegliermi il colore e montarla...fra un mese poi l'amministratore si farà la sua assemblea tranquillamente​ scegliendo il colore da applicare da lì in poi ( magari utilizzando il mio come possibile scelta insieme a quelli che verranno eventualmente presentati).

Adesso il mio dilemma è un altro, qualche vicino (con cui non vado proprio d'accordo) potrebbe utilizzare il pretesto della tenda per crearmi problemi di qualsiasi genere?

... Adesso il mio dilemma è un altro, qualche vicino (con cui non vado proprio d'accordo) potrebbe utilizzare il pretesto della tenda per crearmi problemi di qualsiasi genere?
Per fare dispetti è sempre possibile, qualcuno potrebbe procedere contro di te per lesione del decoro dello stabile, comunque sarebbe più logico averlo fatto per tempo già con la prima/seconda/terza ecc ecc tenda diversa installata, per questo motivo ho postato la sentenza Cass., sez. II, sent. 7 settembre 2012, n. 14992

Comunque ripeto il dispetto potrebbe scattare ugualmente, e ti troveresti coinvolto come minimo in una mediazione e dovrai essere assistito da un legale.

Buonasera avrei un quesito.devo montare una tenda su una terrazza abitabile 6*6 ,la terrazza è al primo piano si affaccia all'interno non dà sulla strada ..nel mio stabile ci sono già delle tende piccole alcune gialle a righe altre tinta unita marroni..il mio amministratore mi ha detto che non esiste un regolamento condominiale in merito però se qualche condomino reclama sul colore potrebbe darmi fastidio secondo vuoi di che colore devo metterla? Posso scegliere un altro colore o mi devo attenere a questi due? Io sono al primo piano e sopra di me non ci sono poggioli quindi nessuna tenda.. quando io ho acquistato la casa un paio di anni fa esisteva già una tenda a copertura totale della terrazza che io ho fatto rimuovere perché era completamente rotta ed era bianca e gialla a righe...grazie infinite per l'eventuale risposta o consiglio

Buonasera avrei un quesito.devo montare una tenda su una terrazza abitabile 6*6 ,la terrazza è al primo piano si affaccia all'interno non dà sulla strada ..nel mio stabile ci sono già delle tende piccole alcune gialle a righe altre tinta unita marroni..il mio amministratore mi ha detto che non esiste un regolamento condominiale in merito però se qualche condomino reclama sul colore potrebbe darmi fastidio secondo vuoi di che colore devo metterla? Posso scegliere un altro colore o mi devo attenere a questi due? Io sono al primo piano e sopra di me non ci sono poggioli quindi nessuna tenda.. quando io ho acquistato la casa un paio di anni fa esisteva già una tenda a copertura totale della terrazza che io ho fatto rimuovere perché era completamente rotta ed era bianca e gialla a righe...grazie infinite per l'eventuale risposta o consiglio
Se non c'è una RdC specifico potresti mettere la tenda del colore che più ti aggrada, ma per non dare l'opportunità ai condomini di fare delle osservazioni (sarebbero inefficaci), cerca un colore che sia simile a quelli già esistenti.

Il mio caso potrebbe essere simile. Per quello lo inserisco qui. Assenza di regolamento e nessun accordo. Già esistenti due tendaggi classici, nelle altre abitazioni. Nel mio terrazzo coperto, solo d'estate vorrei mettere una tenda classica (tipo quella da interni, ma molto carina). Rispetto la normativa? Grazie.

 

- - - Aggiornato - - -

 

La metterei solo per creare un po' di privacy, nei confronti di chi passa per la stradina, tipo se siamo fuori in terrazzo per pranzo e/o cena

Il mio caso potrebbe essere simile. Per quello lo inserisco qui. Assenza di regolamento e nessun accordo. Già esistenti due tendaggi classici, nelle altre abitazioni. Nel mio terrazzo coperto, solo d'estate vorrei mettere una tenda classica (tipo quella da interni, ma molto carina). Rispetto la normativa? Grazie.

 

- - - Aggiornato - - -

 

La metterei solo per creare un po' di privacy, nei confronti di chi passa per la stradina, tipo se siamo fuori in terrazzo per pranzo e/o cena

Certo... magari cerca di non discostarti troppo dai colori degli altri.

Il mio caso potrebbe essere simile. Per quello lo inserisco qui. Assenza di regolamento e nessun accordo. Già esistenti due tendaggi classici, nelle altre abitazioni. Nel mio terrazzo coperto, solo d'estate vorrei mettere una tenda classica (tipo quella da interni, ma molto carina). Rispetto la normativa? Grazie.

 

- - - Aggiornato - - -

 

La metterei solo per creare un po' di privacy, nei confronti di chi passa per la stradina, tipo se siamo fuori in terrazzo per pranzo e/o cena

Vale la stessa risposta che ho fornito a rosalbaedie al post #12

Mi inserisco per una situazione simile. Se un condomino installa senza richiesta (non obbligatoria)) unanda da sole di colore diverso dalle tende del condominio (che però a loro volta differiscono tra loro per forma e hanno colore simile) può l'amministratore diffidare un solo condomino se nel regolamento non sono specificati colore e forme e una vecchia delibera dice al punto varie ed eventuali di uniformarsi al condominio di fronte che le ha simili per colore e di forma diversa da quelle del condominio in oggetto?!

Mi inserisco per una situazione simile. Se un condomino installa senza richiesta (non obbligatoria)) unanda da sole di colore diverso dalle tende del condominio (che però a loro volta differiscono tra loro per forma e hanno colore simile) può l'amministratore diffidare un solo condomino se nel regolamento non sono specificati colore e forme e una vecchia delibera dice al punto varie ed eventuali di uniformarsi al condominio di fronte che le ha simili per colore e di forma diversa da quelle del condominio in oggetto?!

No non può farlo, primo perché non c'è un regolamento che prescriva il tipo ed il colore delle tende da installare, secondo perché nonostante la delibera anche altri hanno installato tende che differiscono tra loro per forma e colore.

Come penso io con un po' di buon senso. Quindi chiedere di cambiare il colore senza avere poi la forma uguale per tutti ha poco senso, è una spesa che non mette in regola e il singolo condomino potrebbe essere oggetto di medesima discussione circa la forma.. può l'amministratore rifiutare di rivedere il regolamento e passare direttamente a votare la diffida nella prossima assemblea strumentalizzando la maggioranza?

Come penso io con un po' di buon senso. Quindi chiedere di cambiare il colore senza avere poi la forma uguale per tutti ha poco senso, è una spesa che non mette in regola e il singolo condomino potrebbe essere oggetto di medesima discussione circa la forma.. può l'amministratore rifiutare di rivedere il regolamento e passare direttamente a votare la diffida nella prossima assemblea strumentalizzando la maggioranza?

non è l'amministratore che deve decidere se rivedere o meno il regolamento, ma l'assemblea dei condomini. Mi era sembrato di capire che non c'è un regolamento che disciplini tale regole, esiste soltanto una vecchia delibera che in ogni caso può essere rivista con un altra delibera.

Grazie, utili risposte. Ora nella mail di convocazione all'assemblea straordinaria all'ordine del giorno è stato inserito il punto lettera di diffida per tende non idonee alla delibera("uniformità di colore e forma a tende da sole del condominio di fronte"). Ha senso votare una diffida nei confronti di un singolo che ha usato un tessuto grigio chiaro anziché bianco o crema o beige se nel regolamento non c'è scritto a che colore c'è da uniformarsi? Non aveva più senso mettere all'ordine del giorno descrizione tende da sole o roba simile?... aggiungo che il condomino non ha precedenti negativi né per regolamento né di carattere personale..ha senso diffidare il condomino o per chi vota si è controproducente?

Grazie, utili risposte. Ora nella mail di convocazione all'assemblea straordinaria all'ordine del giorno è stato inserito il punto lettera di diffida per tende non idonee alla delibera("uniformità di colore e forma a tende da sole del condominio di fronte"). Ha senso votare una diffida nei confronti di un singolo che ha usato un tessuto grigio chiaro anziché bianco o crema o beige se nel regolamento non c'è scritto a che colore c'è da uniformarsi? Non aveva più senso mettere all'ordine del giorno descrizione tende da sole o roba simile?... aggiungo che il condomino non ha precedenti negativi né per regolamento né di carattere personale..ha senso diffidare il condomino o per chi vota si è controproducente?

mi è sembrato di capire che ci sono diversi condomini che non hanno rispettato la delibera, pertanto andrebbero tutti diffidati e non soltanto l'ultimo. Peraltro la delibera è troppo generica, visto che non prevede espressamente il colore ed il tipo di tenda. Quindi una diffida per non aver rispettato tale delibera, mi sembra non sia sufficiente per iniziare un giudizio.

 

P.S. è stata sbagliata l'impostazione della delibera, in quanto andava indicato chiaramente il tipo ed il colore delle tende da installare, magari scegliendo un tipo che si avvicinasse a quelle già montate.

In assemblea si è discusso della delibera e comunque la maggioranza (pochissimi con un sacco di deleghe) ha deliberato contro il condomino per colore. Non conoscendo il testo della diffida, cosa posso aspettarmi per una tenda delle precedenti. Se il condomino si riferisce sia a forma e colore chi ha diffidato avrà dei problemi?

L'innovazione cosmetica è inarrestabile. Soprattutto quando sfiora ambiti come quello della chirurgia estetica dove, a quanto a pare, sempre più star sembrano ricorrere per fermare il tempo. Rimpolpanti, liftanti, riempitivi, a effetto tensore, i cosmetici https://recensioni.club/goji-cream/ nascono proprio lì, in quella terra di confine tra un trattamento antiage e il desiderio (più o meno latente) di una corsa al ritocco. Non solo, portano avanti tutti una promessa molto allettante: quella di ridisegnare i contorni del viso, in tempi rapidi, spazzando via più rughe possibili dal collo in su. 

  • Haha 1
Corentin12 dice:

L'innovazione cosmetica è inarrestabile. Soprattutto quando sfiora ambiti come quello della chirurgia estetica dove, a quanto a pare, sempre più star sembrano ricorrere per fermare il tempo. Rimpolpanti, liftanti, riempitivi, a effetto tensore, i cosmetici https://recensioni.club/goji-cream/ nascono proprio lì, in quella terra di confine tra un trattamento antiage e il desiderio (più o meno latente) di una corsa al ritocco. Non solo, portano avanti tutti una promessa molto allettante: quella di ridisegnare i contorni del viso, in tempi rapidi, spazzando via più rughe possibili dal collo in su. 

apri una nuova discussione senza riprendere una ferma da oltre un anno

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×