Vai al contenuto
michele-bz

Telecamera parte comuni

Buona sera a tutti . Sicuramente il problema che pubblicherò sará stato affrontato più volte .

Il mio condominio è un palazzo di 5 piani. Nel' ultimo piano vi abita un proprietario che occupa l'intero piano. Nel suo appartamento vi si accede attraverso ascensore condominiale con fermata diretta mediante chiave e attraverso scala condominiale . Questa scala dal 4 piano al 5 piano lo usa il proprietario dell'ultimo piano , però viene anche utilizzato da personale tecnico per accedere sul tetto attraverso botola.

Ora questo proprietario ha installato senza chiedere nulla una telecamera che a dire suo inquadra la sua porta d'ingresso , invece a vedere la spia della telecamera si accede anche quando mi trovo al piano inferiore (4 piano). Ha posizionato la telecamera nell'angolo della scala di risalita che porta nella sua abitazione . Sotto la telecamera a messo il cartello di area video sorvegliata però privo di dati del titolare delle immagini.

Come si deve intervenire nel comportamento di questa persona?

Saluti

Se la videocamera riprende parti comuni come p.es. tutto il pianerottolo, si può segnalare l'anomalia al Garante per la Privacy, oppure senti un avvocato ed inizia il cammino legale con la mediazione.

Quando l’installazione di sistemi di videosorveglianzaviene effettuata da persone fisiche perfini esclusivamente personali - e le immagininon vengono né comunicate sistematicamente aterzi, né diffuse (ad esempio attraverso apparatitipo web cam) - non si applicano le normepreviste dal Codice della privacy. In questospecifico caso, ad esempio, non è necessariosegnalare l’eventuale presenza del sistema divideosorveglianza con un apposito cartello.Rimangono comunque valide le disposizioni intema di responsabilità civile e di sicurezza deidati. È tra l’altro necessario – anche per nonrischiare di incorrere nel reato di interferenzeillecite nella vita privata - che il sistema di videosorveglianzasia installato in maniera tale chel’obiettivo della telecamera posta di fronte allaporta di casa riprenda esclusivamente lo spazioprivato e non tutto il pianerottolo o la strada,ovvero il proprio posto auto e non tutto il garage.

--link_rimosso--

Nell'assemblea ordinaria di qualche giorno fa era nell'ordine del giorno l'installazione di un impianto Tvcc nel condominio. Però la discussione si e concentrata nel comportamento di questo proprietario che autonomamente senza avvisare nessuno ha installato questa telecamera. Lui ha risposto in maniera maleducata facendo intendere che lo mantiene . Io ho chiesto all' amministratore di segnalare il caso al garante per verificare l'effettivo regolarità .

Immagino che potrebbe essere costretto a riposizionarla in modo tale da riprendere solamente la sua proprietà, ovvero la porta d'entrata della sua abitazione.

Due anni fa è capitata la stessa cosa. Telecamera all' interno dell' auto nel cortile del condominio che ovviamente riprende il cortile. Il garante non ha fatto assolutamente niente a fronte della segnalazione. In questo caso non c' era nemmeno il cartello "area videosorvegliata". Il soggetto in questione ha poi sostituito la drv con una più grande ancora montata all' esterno del suo box che ovviamente è in grado di inquadrare tutto il cortile e sostanzialmente riprende gli altri condomini con un sistema di motion-detection. Il condominio non ha mai autorizzato nessuno e l' amministratore ha detto che la normativa comunale è troppo stringente su queste cose quindi la videosorveglianza non è fattibile. Ad oggi c' è un altro soggetto che ha installato una telecamera proprio nell' atrio di accesso alle scale. Sarà che vivo in un condominio di ignoranti, sembra più un asilo che altro ma credo che l' unico modo per difendersi da questa invadenza da grande fratello sia comperarsi un cappello a tesa larga.

Io credo che l'autorità che potrebbe far togliere la videocamera non in regola è quella Giudiziaria, ci sono dei precedenti se non ricordo male del Tribunale di Varese e Salerno.

Ciao

visto che la questione è stata rappresentata in assemblea condominiale...l'amministratore è obbligato a far rispettare la normativa ? Cioè mi spiego .. lui venendo a conoscenza della questione potrebbe ignorare la questione?

L'amministratore potrebbe invitare il condomino a regolarizzare la videocamera, ma non ha l'autorità di obbligare un condomino a farlo, come ho già detto l'autorità è quella Giudiziaria oppure il Garante della Privacy

×