Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
serenaB

Targhetta nome amministratore

Vorrei sapere se è sempre obbligatorio avere esposta la targhetta con il nome dell'amministratore o se ci sono delle condizioni per cui potrebbe essere NON esposta. Eventualmente quali sono i ricìschi se non la si espone. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non sono previste eccezioni, l'art. 1129 cc è molto chiaro in merito;

 

- Sul luogo di accesso al condominio o di maggior uso comune, accessibile anche ai terzi, è affissa l'indicazione delle generalità, del domicilio e dei recapiti, anche telefonici, dell'amministratore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Invece di una targhetta potresti mettere in bacheca un foglio con il tuo nome e cognome e i recapiti telefonici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Vorrei sapere se è sempre obbligatorio avere esposta la targhetta con il nome dell'amministratore o se ci sono delle condizioni per cui potrebbe essere NON esposta. Eventualmente quali sono i ricìschi se non la si espone. Grazie

Il rischio è che se ci sono disposizioni Comunali si incorre in infrazioni.

Nel mio Comune può costare da 25 a 500 euro ma non mi risulta siano mai stati fatti controlli.

 

Ecco l'ordinanza del mio Sindaco:

http://poliziamunicipale.comune.taranto.it/wp-content/uploads/2016/03/Ordinanza-n.-5-del-07.03.2016.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Vorrei sapere se è sempre obbligatorio avere esposta la targhetta con il nome dell'amministratore o se ci sono delle condizioni per cui potrebbe essere NON esposta. Eventualmente quali sono i ricìschi se non la si espone. Grazie

il mio comune non ha emesso alcuna ordinanza, ma io da subito ho esposto in bacheca un foglio a5 con su scritto

 

Comune di Castel Volturno

 

CONDOMINIO XXXXX YYYYYY

 

Amministrazione gestita da

 

Sergio Abcdefghi

Viale Tizio e Caio, 00

81030 Castel Volturno (CE)

email: condominio.xxxxyyyy@zzzz.it

p.e.c.: condominio.xxxxyyyy@zzz.it

tel.: 1213456789 - fax: 0987654321

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se l’amministratore è un professionista diverso da colui che amministra i singoli condomini ... si. La legge non fa distinzioni tra condominio e supercondominio anzi, l’art. 1117 bis cc li pone sullo stesso piano giuridico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E soprattutto la targa va affissa FUORI dall'androne, perché deve essere visibile a terzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
E soprattutto la targa va affissa FUORI dall'androne, perché deve essere visibile a terzi.

Corretto. L’art. 1129 cc comma 5 dispone proprio che la targhetta debba essere affissa “sul luogo di accesso al condominio o di maggior uso comune, accessibile anche a terzi” (in caso di urgenza).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
E soprattutto la targa va affissa FUORI dall'androne, perché deve essere visibile a terzi.

la norma dice che va messa

 

sul luogo di accesso al condominio o di maggior uso comune, accessibile anche ai terzi

 

e l'androne del fabbricato è definito un luogo accessibile a terzi (tant'è che non si può mettere in bacheca il nome dei morosi, pena denuncia per diffamazione) addirittura luogo aperto al pubblico (Le parti comuni di un condominio sono da considerarsi luogo aperto al pubblico.

Suprema Corte di Cassazione,sentenza n. 28853/2009).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ahahaha, scusa se rido, ma dire che l'androne è di libero accesso è "una cazzata micidiale, completamente fuori dalla realtà" (cit. Tafano)... :-)

E il portone è sempre aperto?

Ma dai...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Purtroppo è vero: l'androne è considerato luogo accessibile ai terzi e quindi si ritiene che sia rispettoso del 1129 il cartello affisso nell'androne del palazzo. Ridicolo, ma reale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Faccio un esempio paradossale: condominio che in estate si svuota, non c'è proprio nessuno. Scoppia un incendio al 4 piano che si propaga al locale lavatoio condominiale sito al 5 piano.

Un passante vorrebbe avvertire, oltre ai VV.FF., anche l'amministratore dello stabile.

Solo che ops!

La targa sta all'interno dell'androne, chiuso dal portone.

Ma chi le fa le leggi, Topo Gigio??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ahahaha, scusa se rido, ma dire che l'androne è di libero accesso è "una cazzata micidiale, completamente fuori dalla realtà" (cit. Tafano)... :-)

E il portone è sempre aperto?

Ma dai...

puoi ridere quanto vuoi, ma non lo dico io: puoi concordare o meno, ma tant'è.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La norma è chiara , il problema e che ci sono scarsi anzi vengono a mancare i controlli da persone preposte. Anche quei amministratori che si vantano di essere iscritti a associazioni di categoria dovrebbero dare esempio anche nei vari congressi. Se il tema lo vogliamo renderlo serio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
puoi ridere quanto vuoi, ma non lo dico io: puoi concordare o meno, ma tant'è.

Ma infatti rido del legislatore :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×