Vai al contenuto
fabiodl80

Tapis roulant in casa

Buongiorno vorrei un parere... i nostri vicini del piano di sopra hanno di recente acquistato un tapis roulant di quelli da abitazione. Lo hanno sistemato nella cameretta dei figli, che visti gli appartamenti è praticamente sopra la cameretta del nostro bambino, che ha poco più di 7 mesi.

Il problema è che il tapis viene utilizzato varie volte durante la giornata, spesso anche al mattino presto (diciamo prima delle 9) e per il rumore che provoca è capitato che diverse volte nostro bambino si svegliasse.

Altro problema che ci sta creando qualche disturbo, è che loro attaccano la lavatrice con partenza di notte (verso le 5.00) e anche questo crea disturbo visto che quando inizia la centrifuga, è come avere la lavatrice in casa.... si sente forte e spesso sia noi che il piccolo si è svegliato.

Mia moglie vorrebbe scrivere all'amministratore per segnalare quanto sopra, però volevo prima capire se siamo nella ragione oppure nel torto!!! (per il tapis visto che è venduto apposta per l'utilizzo domestico, ci sia ben poco da fare.... magari chiedergli di usarlo più tardi, solo che lo usa il padre che poi va a lavoro). Per la lavatrice invece credo che possano evitare di farla la mattina presto...

 

Purtroppo la questione viene fuori ora, visto che prima il piccolo dormiva in camera nostra, mentre adesso essendo nel lettino nella sua cameretta, forse con il sonno leggero si sveglia spesso per questi rumori!!! Il condominio è recente, del 2007, ma mi sa che non è stato realizzato proprio a regola d'arte per quanto riguarda isolamento acustico!!!

Buongiorno vorrei un parere... i nostri vicini del piano di sopra hanno di recente acquistato un tapis roulant di quelli da abitazione. Lo hanno sistemato nella cameretta dei figli, che visti gli appartamenti è praticamente sopra la cameretta del nostro bambino, che ha poco più di 7 mesi.

Il problema è che il tapis viene utilizzato varie volte durante la giornata, spesso anche al mattino presto (diciamo prima delle 9) e per il rumore che provoca è capitato che diverse volte nostro bambino si svegliasse.

Altro problema che ci sta creando qualche disturbo, è che loro attaccano la lavatrice con partenza di notte (verso le 5.00) e anche questo crea disturbo visto che quando inizia la centrifuga, è come avere la lavatrice in casa.... si sente forte e spesso sia noi che il piccolo si è svegliato.

Mia moglie vorrebbe scrivere all'amministratore per segnalare quanto sopra, però volevo prima capire se siamo nella ragione oppure nel torto!!! (per il tapis visto che è venduto apposta per l'utilizzo domestico, ci sia ben poco da fare.... magari chiedergli di usarlo più tardi, solo che lo usa il padre che poi va a lavoro). Per la lavatrice invece credo che possano evitare di farla la mattina presto...

 

Purtroppo la questione viene fuori ora, visto che prima il piccolo dormiva in camera nostra, mentre adesso essendo nel lettino nella sua cameretta, forse con il sonno leggero si sveglia spesso per questi rumori!!! Il condominio è recente, del 2007, ma mi sa che non è stato realizzato proprio a regola d'arte per quanto riguarda isolamento acustico!!!

I problemi di pacifica convivenza li risolvi solo dialogando tra interessati! Se il tuo vicino è persona ragionevole, comprenderà il problema e dovreste riuscire a concordare orari di compromesso. Se invece si tratta di uno zoticone potrai appellarti al rispetto del regolamento di condominio, ai diritti dell'uomo, dell'infanzia e quant'altro ti venga in mente ma ti troverai sempre a convivere con un'incivile che fa solo quello fa comodo a lui e null'altro.

Prova a parlarci, magari invitandolo a bere un caffè.

I problemi di pacifica convivenza li risolvi solo dialogando tra interessati! Se il tuo vicino è persona ragionevole, comprenderà il problema e dovreste riuscire a concordare orari di compromesso. Se invece si tratta di uno zoticone potrai appellarti al rispetto del regolamento di condominio, ai diritti dell'uomo, dell'infanzia e quant'altro ti venga in mente ma ti troverai sempre a convivere con un'incivile che fa solo quello fa comodo a lui e null'altro.

Prova a parlarci, magari invitandolo a bere un caffè.

Sono d'accordo con te Viburno, però mi chiedo, tra i doveri dell'Amministratore ci sono anche quelli di fare da paciere tra i condomini?

Se in questo caso Fabio invece di parlare con il vicino demanda il compito all'Amministratore, quest'ultimo è tenuto a provvedere?E cosa dovrebbe fare, mandare una lettera di disappunto?Grazie!

L'amministratore dovrebbe intervenire se ci sono delle violazioni del Regolamento di Condominio richiamando i condomini al rispetto del RdC ed applicare delle sanzioni se sono previste, ma non dovrebbe intervenire nelle questioni interne tra condomini, tuttalpiù potrebbe farlo solo per favore, ma obbligatoriamente non è suo compito.

grazie intanto per le risposte... le persone sopra sono anche ragionevoli, ma i genitori sono alla mercè dei figli (6 e 3 anni). In un paio di occasioni sono andato su negli anni passati, perchè facevano rumore (pensate che una volta sentivamo dei forti rumori... mia moglie era incinta). Sono andato su e praticamente la figlia più grande andava con i pattini sul balcone, e quindi ogni volta che andava a sbattere contro la ringhiera si sentiva un boato di sotto). Abbiamo anche un grande giardino condominiale quindi è proprio la voglia che manca... in quell'occasione l'ha sgridata, per un paio di giorni sono andati bene ma poi continuano i figli a fare quello che vogliono. Quindi a me spiace andare di sopra a parlare, per non rovinare dei rapporti che per il momento sono civili,e quindi pensavo che un richiamo dell'amministratore fosse più efficace.... Alla fine noi non eravamo quasi mai a casa.... ora con la gravidanza e con mia moglie a casa, le cose si stanno un pò esasperando, anche perchè quando il bimbo non riesce a riposare per bene, per tutto il giorno rimane stranito

Suggerisco anche io di armarti di tutta la pazienza e disponibilità al dialogo di cui sei capace e tentare un approccio di persona: la richiesta di intervento all'amministratore potrebbe avere l'effetto opposto a quello che tu temi, e cioè far pensare ai casinari che non vuoi parlar loro direttamente perchè non ritieni di essere in buoni rapporti con loro.

Resta il fatto che questa gente è decisamente insensibile e menefreghista nei confronti degli altri: far partire la lavatrice alle 5 e piazzare un tapis roulant in casa, ben sapendo che sotto c'è qualcuno a cui potrebbe dar fastidio, è certamente un chiaro ed evidente segnale della loro inciviltà.

 

- - - Aggiornato - - -

 

ge... le persone sopra sono anche ragionevoli, ma i genitori sono alla mercè dei figli (6 e 3 anni)..

La lavatrice alle 5 ed il tapis roulant non sono opera dei figli: gli incivili sono loro per primi.

Sotto il tapis roulant si potrebbe mettere il tappeto insonorizzante per tapis roulant: serve apposta per ridurre le vibrazioni e proteggere il pavimento. Comunque, se lo usa alle 9, non mi pare un orario assurdo...

 

Anche per la lavatrice so che ci sono dei tappetini... comunque, visto l'orario cui la fanno partire, sarebbe meglio fargli scrivere dall'amministratore, anche se ho paura che non otterrai un gran che...

...sarebbe meglio fargli scrivere dall'amministratore, anche se ho paura che non otterrai un gran che...

Io concordo con Viburno circa la soluzione di dialogare offrendo un caffè al condòmino del piano superiore.

Concordo anche con Incubus che un coinvolgimento dell'amministratore potrebbe essere inteso come aver richiesto l'intervento di un organo superiore anzichè parlarne personalmente e potrebbe sortire l'effetto contrario.

Tra l'altro nulla può l'amministratore per il tapis usato alle ore 9.00 e nel caso esista un regolamento in cui siano indicate le ore di silenzio più che una lettere non può fare.

Se non c'è regolamento addirittura il problema non rientra nelle competenze dell'amministratore perchè le sue competenze sono quelle di far rispettare il regolamento e disciplinare l'uso delle parti comuni.

Opterei per la soluzione della richiesta diretta, magari preceduta da un invito a prendere un caffè proprio quando, nel tuo appartamento, si sentono i rumori più fastidiosi. E' possibile che i tuoi vicini non si rendano conto di quanto forti siano le immissioni di rumore e quindi non diano il giusto peso alle tue rimostranze, se non ne abbiano fatto prima personale esperienza.

Qualche tempo fa a Forum c'era proprio una causa (ovviamente inventata ma tecnicamente corretta) in cui una vicina di sotto aveva portato a giudizio la vicina di sopra che attaccava la lavatrice di sera facendo finire il lavaggio ben oltre le 23 consentite. Il giudice ha condannato la vicina di sopra al risarcimento e l'ha obbligata a far finire il lavaggio entro l'orario.

Sotto il tapis roulant si potrebbe mettere il tappeto insonorizzante per tapis roulant: serve apposta per ridurre le vibrazioni e proteggere il pavimento. Comunque, se lo usa alle 9, non mi pare un orario assurdo...

Se io sapessi di aver sotto di me un bambino di 7 mesi EVITEREI l'uso di un attrezzo che provoca un tale casino, in qualsiasi orario, ma so benissimo di far parte di un'elìte di persone sensibili alle esigenze altrui, qualità che oggi non solo è fuori moda, ma è pure vista come una caratteristica negativa. Segno dei tempi.

Il giudice ha condannato la vicina di sopra al risarcimento e l'ha obbligata a far finire il lavaggio entro l'orario.

Più che giusto, ma anche se si avesse una condanna di un "vero" Giudice, che succede se la cafona non rispetta il dispositivo in sentenza? Perchè il vero problema è questo, come faccio a far eseguire in modo forzato un obbligo di non-fare? Al più posso denunciare la vicina per il reato previsto dal 388 c.p., ma intanto quella può continuare imperterrita a fare tutto il casino che vuole. Questa è la triste realtà.

ok seguirò i consigli.... grazie a tutti. Nel fine setitmana mi armerò di buona pazienza e proverò a parlarci... almeno per la lavatrice alla mattina presto. Purtroppo per il tapis, credo ci sia poco da fare se utilizzato in orari corretti... sono fatti apposta per essere utilizzati in casa... proverò a comprargli io uno di quei tappetini, sperando recepiscano il messaggio!!! 🙂

Il regolamento di condominio dovrebbe prevede orari in cui è vietato far rumori, tipo lavatrice, stereo.. il mio ad esempio stabilisce dalle 22 alle 8 (ppoi i tipi del primo piano una notte si son messi a suonare la chitarra alle 4!!). Alcuni però non prevedono nulla..e allora o si trova qualcuno di ragionevole o non si hanno meno ragioni

 

Il tapis roulant è usato in orario consono, del resto certi rumori sono non eliminabili di giorno.. strano però che tuo figlio si sveglio..il mio manco con le cannonate..mi sveglio io al massimo

Di sopra possono anche non sapere quando tuo figlio dorme, i neonati hanno orari tutti diversi..(il mio si svegliava sempre alle 4 del mattino..pensa che gioia!)

Sui pattini dei bimbi di sopra..lascia stare..per esperienza posso dirti che i bambini fanno casino e tanto.. corrono battendo i piedi che pare che ti venga giu' il soffitto..e piu' gli dici di far piano, piu' fanno casino.. Vedrai che anche il tuo farà così e chi è sotto di te..sopporterà.. del resto magari anche il tuo se si sveglia piangendo in piena notte sveglia i vicini..

ciao

immagino il fastidio, ma provo a mettermi nei panni di chi fa andare la lavatrice a quell'ora. forse è per poter stendere prima di andare al lavoro, l'alternativa è quella di programmare la lavatrice perché la sera sia pronta e poi stendere la mattina dopo, ma non è il massimo. io faccio così dopo che il vicino, per una volta che l'ho fatto, causa emergenza, me l'ha fatto prontamente notare. Lavatrice alla sera e stenditura al mattino...che si può fare??? se uno lavora tutto il giorno ha poche alternative

Purtroppo fabiodl80 sei una persona civile e per bene.

Se tu fossi un delinquente i tuoi sovrastanti non li serntiresti nemmeno respirare.

 

Siamo in un paese democratico ( e per fortuna!!!) dove la democrazia é intesa, e purtroppo accettata, che ognuno ha il diritto di fare quello che gli pare in barba ai diritti degli altri.

 

Ti auguro ogni bene, ma da quanto si è già letto su altri forum, temo che difficilmente potrai trovare accoglimento al diritto di non essere invaso dai rumori altrui perchè chi li produce, visto che vive nello stesso stabile, sa benissimo che i suoi rumori si trasmettono liberamente al/ai sottostanti, pèrché anche lui sente quelli dei sottostanti.

 

E se si mette a correre alle 7 del mattino, perchè va a lavorare o fa la lavatrice alle 5 del mattino é perchè se ne frega di chi sta sotto.

 

Temo purtroppo che, o dovrai diventare delinquente ( e questo per il cielo non farlo mai), o dovrai cambiare casa o, come spesso accade, dovrai soccombere.

visti proprio ieri su un volantino: tappetino per lavatrice che elimina (riduce secondo me ) vibrazioni in materiale gommoso....e uno anche per il tapis di certo lo trovi...guarda io proverei a parlargli prima di tutto.. sono stati anche loro genitori di bimbi piccoli e di certo possono capire. e visto che non costavano una cifra eccessiva (mi sembra 12 euro quello per la lavatrice), glieli regalerei pure! non avrebbero scuse per non usarli (a meno che non volessero fare dispetto appositamente ma da quello che hai scritto non sembra).... certo che.. se posso... far pattinare i figli sul balcone non è proprio il massimo... nè in termini di rispetto nè di sicurezza... sono un po' leggerini questi

Ciao a tutti, io ho lo stesso problema da 4 anni con i vicini di pianerottolo. All'inizio ci abitava il proprietario con la compagna ed erano conosciuti per i loro "amplessi" molto rumorosi...a tutte le ore. Prima discussione animata con la donna che aveva una voce da mercato, poi alè!!! ci davano dentro con urla ecc...Succedeva quasi tutti i giorni a tutte le ore.

Da due anni se ne sono andati ed è rimasta a vivere da sola la figlia di 21 anni che all'inizio sembrava tranquilla, adesso arriva di notte a qualsiasi ora, sbatte il portoncino cammina per più di un'ora con i tacchi, riceve amici e rimangono sino alle due le tre a parlare ridere e schiamazzare.

Per due volte mi sono alzata e le ho suonato, non mi ha aperto. La seconda volta le ho infilato sotto la porta copia del regolamento con gli orari di silenzio.

Poi le ho fatto scrivere per due volte dall'Amministratore, sembrava calmata.

Poco dopo natale ho chiamato di nuovo l'amministratore e gli ho chiesto di organizzare un incontro presso il suo studio con il padre (che è il proprietario) e lui mi ha detto che provava a parlargli ma dicendomi anche che a volte si ha l'effetto contrario.

Per tre mesi si era calmata. Adesso ricomincia ad agitarsi.

Poi mi sono comperata dei tappi in silicone che aiutano.

Due notti fa, era mezzanotte è rientrata e parlava al alta voce al telefonino...

La mia camera è a fianco della sua. Mi sono alzata ho battuto due pugni alla parete e le ho urlato che volevo dormire...è scesa al piano sotto e non l'ho più sentita.

Adesso sto aspettando che vengano a farmi l'isolamento della parete confinante almeno della camera.

I problemi sono anche gli isolamenti delle pareti che mancano, l'educazione e il rispetto.

Ci ho provato in tutti i modi.

Adesso non faccio più scrivere.

D'ora in poi se non la pianta, alla domenica quando tornerà alle 6 di mattina alle 9 accendo la radio in camera e vedi che capisce cosa vuol dire non riuscire a dormire.

A mali estremi estremi rimedi.

NO non sono d'accordo, lavoriamo tutti e la labìvatrice puo' essere fatta andare intorno alle 21.00/21.30, dopo tali orari mi sembra davvero intollerabile anche perche' il giro dura parecchio

Buongiorno vorrei un parere... i nostri vicini del piano di sopra hanno di recente acquistato un tapis roulant di quelli da abitazione. Lo hanno sistemato nella cameretta dei figli, che visti gli appartamenti è praticamente sopra la cameretta del nostro bambino, che ha poco più di 7 mesi...

Ciao, ho un problema simile al tuo, posso chiederti come hai risolto? Ci sono delle direttive precise in materia? Io vorrei evitare di fare discussioni ma la cosa sta diventando fastidiosa...

Anche io potrei consigliare di andare a comprare un tappetino antivibrante, anche se credo che farà veramente poco, il rumore si trasmette anche dalle pareti al solaio.

Usato in orari "normali" credo che sia difficile da mettere in discussione, però per quanto riguarda la lavatrice, due parole davanti ad un buon caffè potrebbero essere risolutive.

 

Pensate che io abito al piano terra e vorrei comprare un tapis roulant, ma ho paura di disturbare quelli sopra, anche se ho sia il pavimento che le pareti isolate ...

×