Vai al contenuto
prometeo67

Tabelle millesimali per condominio orizzontale

Salve a tutti,

sono l'amministratore pro tempore di un condominio orizzontale e nella prossima assemblea ci accingiamo a discutere alcuni punti, dove il più importante sarà quello che riguarda le TABELLE MILLESIMALI.

Ora chiedo a quanti ne hanno conoscenza : quali sono i parametri per il calcolo di dette tabelle? Volumetria e superficie del lotto sono sufficienti? E la volumetria distinguerà il valore di balconi, terrazze e garages interrati?

Perchè in questo caso immagino che il compenso del tecnico che le redigerà sarà sensibilmente più elevato.

Ringrazio tutti quanti mi daranno una risposta.

Ciao, grazie per questo primo chiarimento.

Allora, cosa intendo per "volumetria"? Come ho scritto nel primo messaggio, il condominio di cui sono amministratore è orizzontale in quanto il solo viale risulta condominiale, pertanto a differenza di un condominio verticale mi sembrerebbe più logico calcolare le tabelle millesimali limitandosi al solo volume dell'edificio di proprietà esclusiva di ogni condomino, calcolato dal box interrato fin al lastrico unitamente alla superficie del lotto (giardino o pavimentazione per intendersi).

Aspetto un nuovo cortese chiarimento, ancora grazie a chi risponderà.

Modificato Da - prometeo67 il 22 Nov 2010 12:26:05

Le tabelle, sia nel condominio orizzontale che in quello verticale, si calcolano tenendo conto SOLO delle proprietà PRIVATE, compresi eventuali box, cantine, lastrici, terrazzi, giardini o qualsiasi altra pertinenza di proprietà privata. Quindi non ho capito cosa vuoi dire nel tuo secondo messaggio.

 

Staff

Riferendomi al messaggio di Patrizia Ferrari: -misurazione delle superfici di tutte le unità,esclusive ciò che non mi è chiaro è, nel caso di un condominio orizzontale, quali sono queste superfici.

Ho parlato di "volumetrie" perchè vedrei più corretto calcolare appunto il volume degli edifici : superficie (mq) x altezza (m.

Scritto da prometeo67 il 22 Nov 2010 - 18:33:52: Riferendomi al messaggio di Patrizia Ferrari: -misurazione delle superfici di tutte le unità,esclusive ciò che non mi è chiaro è, nel caso di un condominio orizzontale, quali sono queste superfici.

Ho parlato di "volumetrie" perchè vedrei più corretto calcolare appunto il volume degli edifici : superficie (mq) x altezza (m.

No.

Ti ho anche postato il link...

La misurazione è di superficie ed è il primo elemento da cui si parte,poi,si applicano i cosidetti coefficienti riduttivi e/o incrementativi e si giunge alla tabella.

In assenza di disposizione del codice Civile si è preso a riferimento la Circolare 12480 del 26/3/1966 del Ministero dei L.P. applicabile ai collaudi degli edifici realizzati da cooperative a contributi statale.

Alla fine si otterrà dalla superficie reale di ogni unità una superficie virtuale ed il rapporto fra questa con il totale delle superfici virtuali di tutte le unità che compongono il fabbricato detrmina il valore millesimale di ciascuna di esse.

Nel condominio tema della discussione ci sono edifici di diversa volumetria (un piano, due e tre piani per intenderci) che a loro volta, a seconda del numero di proprietari, immagino configurino altrettanti condomini.Definire quello di cui sono amministratore un supercondominio mi sembrerebbe eccessivo, ma credo comunque che potrebbe rientrarci. Ora continuo a non comprendere quale sia realmente il punto di partenza per la redazione delle tabelle millesimali, in quanto ritengo più logico riferirsi al volume reale di ogni edificio da moltiplicare per un eventuale coefficiente di volume.Attendo una vostra replica, grazie.

Innanzitutto il supercondominio si realizza quando più condomini condividono parti comuni,esempio,5 palazzi distinti con proprio CF,hanno in comune la corsia box e relativo cancello elettrico:il supercondominio con suo CF sarà costituito da corsia+cancello con un proprio amministratore.

Quindi si avranno 6 realtà condominiali distinte.

Non mi pare essere il vostro caso.

Voi siete un condominio orizzontale e la redazione delle tabelle millesimali misurerà la SUPERFICIE di ciascuna proprietà,se ogni villetta contempla 3 piani,avremo la sommatoria delle superfici dei tre piani come base di partenza per l'unità.

Per ciascun vano poi si considereranno i vari coefficienti.

Ok, in questo caso capisco cosa intendevi nei messaggi precedenti;

è che in qualche modo avrei intenzione di proporre delle tabelle per così dire "semplificate" (non è il termine magari più indicato ma forse rende l'idea)relative appunto al solo volume dei singoli edifici.Grazie comunque per la risposta.

×