Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
luca_68

Tabelle millesimali garage

Buongiorno a tutti,

 

la mia situazione attuale è la seguente:

sono proprietario di un garage ubicato in una palazzina nella quale non possiedo un appartamento.

La tabella generale mi assegna 8.33 millesimi di proprietà dell'edificio che è composto da circa 20 inquilini con altrettanti garage.

Per quanto riguarda le spese generali (assicurazione, compenso amministratore ecc.) mi viene regolarmente applicata la tabella degli 8.33 millesimi.

Aggiungo che per accedere al mio garage devo servirmi di un accesso esterno alla palazzina ( rampa o 2 cancelli senza serratura e sempre aperti), mente i prorprietari degli appartamenti dell'edificio in questione raggiungono lo stesso direttamente con l'ascensore o scale.

 

Il problema è il seguente:

è in fase di definizione il rifacimento dei due cancelli di accesso e l'amministratore ripartisce le spese non in funzione dei millesimi di proprietà dell'edificio bensi mediante una tabella "spese equiparate" che prevede i millesimi solo del piano garage. In pratica da che avevo 8.33 millesimi dell'edificio me ne trovo 52 solo dei garage.

Il bisogno di realizzare i nuovi cancelli nasce dalla necessità di evitare l'intrusione di estranei negli appartamenti, dal vano scale o ascensore.

I beneficiari di tale chiusura sono in prima analisi i proprietari di appartamenti e poi, giustamente, anche i proprietari dei garage.

 

A conti fatti mi trovo a pagare di più di chi ci abita solo perchè ha il garage leggermente più piccolo del mio ma beneficia in tutto e per tutto dei cancelli di sicurezza.

 

grazie mille in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Devi leggere cosa riporti il regolamento di condominio relativamente all'utilizzo di quella tabella spese equiparate. In effetti, scrivi essere una tabella con i mill.mi del solo piano autorimessa.

 

Purtroppo, se c'è un regolamento contrattuale, o divenuto tale, hai accettato tale caratteristica del condominio di cui fai parte. Se però ci ragioni, il tuo uso è più intenso del loro.

Esempio di quando vai a prendere l'auto e la riporti. Prendo il caso di cancello motorizzato.

 

1) Entri e i due cancelli si aprono.

2) Vai a prendere l'auto e li apri nuovamente per uscire perchè nel frattempo si erano chiusi.

3) Ritorni (magari a pranzo o la sera), li riapri.

4) Li riapri per uscire perchè magari nel frattempo si erano chiusi.

 

Per questo, nel tuo caso puoi fruire di 4 sequenze apertura/chiusura, mentre ad un condomino con l'ingresso interno gliene bastano due. Certo, se sono stati loro a non avere voluto darti la chiave del passaggio interno, non è un tuo problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La spesa deve essere ripartita tra tutti coloro che hanno l'uso, anche solo potenziale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La spesa deve essere ripartita tra tutti coloro che hanno l'uso, anche solo potenziale.

Hanno una tabella ed evidentemente anche un regolamento. Dipende dal regolamento e da cosa ci sia scritto riguardo quella tabella. Se vi fosse scritto che la tabella si usa per suddividere spese relative all'autorimessa, rampe e accessi sei tenuto ad usare quella. Diversamente ti potrebbero impugnare la delibera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Hanno una tabella ed evidentemente anche un regolamento. Dipende dal regolamento e da cosa ci sia scritto riguardo quella tabella. Se vi fosse scritto che la tabella si usa per suddividere spese relative all'autorimessa, rampe e accessi sei tenuto ad usare quella. Diversamente ti potrebbero impugnare la delibera.

Penso che la tabella e regolamento che hanno, tenga conto dell'uso potenziale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Penso che la tabella e regolamento che hanno, tenga conto dell'uso potenziale.

Ho capito, ma nel concreto sempre a quella ti devi riferire dato che c'è.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il problema è il seguente:

è in fase di definizione il rifacimento dei due cancelli di accesso e l'amministratore ripartisce le spese non in funzione dei millesimi di proprietà dell'edificio bensi mediante una tabella "spese equiparate" che prevede i millesimi solo del piano garage. In pratica da che avevo 8.33 millesimi dell'edificio me ne trovo 52 solo dei garage.

Questa tabella "spese equiparate" dove si trova, in un Regolamento Condominiale Contrattuale oppure in un Regolamento approvato a maggioranza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie a tutti per il supporto fornito.

Il condominio del quale faccio parte è uno dei tanti casini all'italiana. Ci abito dal 2005, il costruttore non ha dato ancora il fine lavori, manca l'agibilità e le tabelle sono al momento non definitive ma applicate.

Le tabelle applicate sono:

*spese generali,alle quali partecipo con i miei 8.33 mill.mi per le spese di assicurazione, compenso amministratore ...

*spese scale e ascensore alle quali non partecipo

*spese equiparate, a cui partecipo con i miei 52 mill.mi per le spese dei garage cioè: illuminazione, pulizie, manutenzione pompa sommersa...

 

Secondo me l'amministratore ha scelto con superficialità la tabella da applicare dal momento che l'intervento è volto alla sicurezza dell'intero edificio e quindi, a parer mio, una spesa generale. Per intervento mi riferisco alla sola installazione dei cancelli. Per quanto concerne il consumo di elettricità si potrebbe applicare la tabella dei soli garage.

 

Per quanto riguarda il discorso di Efisio, il quale ringrazio, che sostiene che io ne faccia un uso più frequente, preciso che le palazzine si trovano in una zona a traffico zero nel senso che parcheggi come, dove e quando vuoi. In pratica io parcheggio a 2 metri dal cancelletto del mio giardino. La palazzina che ha i garage è più distante dalla strada e quindi gli inquilini della stessa fanno un uso piu frequente del garage perchè è più comodo, c'è l'ascensore (scaricare la spesa e altro). E' palpabile l'uso più frequente degli inquilini che ci abitano.

 

Comunque ho fatto presente all'amministratore "l'errore" e la sua reazione è stata di stupore. Ha detto che mi avrebbe fatto sapere, probabilmente ha riconosciuto l'errore, ma non sa come dirlo agli altri condomini dopo che si è già fatto dare i soldi.

 

Vi farò sapere come si conclude la vicenda

 

un caro saluto a tutti

 

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×