Vai al contenuto
RAFFAELEDANNA

Superamento barriere architettoniche - chi deve accollarsi la spesa?

Salve a tutti,nel mio condominio per usufruire dell'ascensore a piano terra è necessario salire 5 gradini,un condomino di età avanzata,diversamente abile con accompagnamento ha fatto richiesta all'amministratore di far costruire una rampa in muratura per il superamento del suo endicap.Chi deve accollarsi la spesa? Il condominio ho il condomino? Grazie

Milenovecentosessant'otto (1968)

 

Allora concordo con Patrizia. L'edificio è antecedente al 1989 e quindi non sussiste l'obbligo di accessibilità ai disabili per le parti comuni.

 

Ciao

Ti ha risposto Patrizia;se lo deliberate in assemblea pagherete a millesimi,se no il relativo costo se lo deve sorbire il diversamente abile,che pagando penserà:-Oggi a me domani a te....-

Allora concordo con Patrizia. L'edificio è antecedente al 1989 e quindi non sussiste l'obbligo di accessibilità ai disabili per le parti comuni.

 

Ciao

Trovo giusti i riferimenti alla data di costruzione dell'edificio e la chiave di volta sarà ciò che scaturirà a livello assembleare,visto che la rampa che si vuole realizzare sarà in muratura divenendo a tutti gli effetti parte strutturale dell'edificio.

Una via traversa, alternativa da tentare se realizzabile in base ailuoghi, potrebbe essere quella di proporre anche una di tipo amovibile come indicato nella Legge 13/89 e forse più accoglibile a fronte dei motivi umani e solidaristici per cui se ne fa richiesta all'assemblea per mezzo dell'amministratore.

Come ben detto da Dimitri, fai opera di sensibilizzazione presso i tuoi comunisti.

Auguri.

ROI

Se la legge è quella di Milano, penso sia consigliabile un tipo amovibile, la rampa in muratura se regolare, sarebbe inaccessibile sia come dimensioni che costo.

Ti invito se non lo hai fatto, ad informarti su tutte e due le opere.

×