Vai al contenuto
Antonio Inoki

Stufa a pellet: canna fumaria, permesso..

Buongiorno a tutti, ho un problemino in condominio.

Un condomino del primo piano, ha installato una stufa a pellet come canna fumaria ha usato la canna vapori della cappa.

Gentilmente chiedo:

1) doveva chiedere il permesso al condominio per installarla?

2) i fumi possono andare direttamente in canna fumaria?

3) punto tosto: la canna fumaria è in comune con gli altri due condomini dello stesso lato del condominio (4 canne fumarie sul tetto: 1 per ogni caldaia totale 3 e 1 comune per le cappe cucina)

4) Cosa è possibile fare?

5) Rischi e pericoli?

6) Soluzioni?

7) L'installatore era tenuto a verificare se l'impianto di scarico fosse a norma?

 

Purtroppo la stufa è già installata da 3 inverni e non ho voglia di litigare con il proprietario, ma neanche vorrei rischiare salute e valore appartamento/condominio. AIUTO!

 

Anticipatamente ringrazio

Antonio

Scritto da Antonio Inoki il 30 Mag 2013 - 08:29:49: Buongiorno a tutti, ho un problemino in condominio.

Un condomino del primo piano, ha installato una stufa a pellet come canna fumaria ha usato la canna vapori della cappa.

Gentilmente chiedo:

1) doveva chiedere il permesso al condominio per installarla?

2) i fumi possono andare direttamente in canna fumaria?

3) punto tosto: la canna fumaria è in comune con gli altri due condomini dello stesso lato del condominio (4 canne fumarie sul tetto: 1 per ogni caldaia totale 3 e 1 comune per le cappe cucina)

4) Cosa è possibile fare?

5) Rischi e p [...]

Buongiorno,

1) SI

2) NO

3) Pericolo

4) Espoore la cosa ad esempio al locale comando Vigili Urbani e Ufficio tecnico comunale.

5) parecchi

6) far fare impianto a norma (....se potrà...)

7) SI

 

 

 

 

1 KGrazie,

a presto

Nanojoule

nanojoule@alice.it

 

La critica è facile, l'arte è difficile

Grazie nanojoule

1) quindi lui per installare la stufa a pellet nel suo appartamento doveva chiedere permesso in assemblea condominiale. Hai per caso riferimento di legge.

2) la stufa deve avere camino proprio che passa all'interno della canna fumaria condominiale. L'installatore e tenuto a farlo per legge?

3) non è possibile utilizzare la canna comune vapori cappe, nemmeno se usa tubo separato per scarico fumi?

4)è possibile chiarire senza dover "denunciare" il fatto, ma come informazione preventiva?

5) AIA!

6) doppio AIA! Prevedo che non potrà adeguare impianto se non installando canna fumaria esterna, giusto? Sempre chiedendo al condominio il permesso in assemblea. (Giusto ora ci sono le impalcature che stiamo rifacendo facciate esterne!!!)

7) quindi l'installatore e compartecipante del "danno" al condominio, e tenuto a rispondere anche se passati 3 anni?

Naturalemnte se avete riferimenti di leggi, sentenze ed altro da portare come documentazione.

Grazie mille.

Antonio

 

 

Scritto da Antonio Inoki il 30 Mag 2013 - 12:40:08: Grazie nanojoule

1) quindi lui per installare la stufa a pellet nel suo appartamento doveva chiedere permesso in assemblea condominiale. Hai per caso riferimento di legge.

2) la stufa deve avere camino proprio che passa all'interno della canna fumaria condominiale. L'installatore e tenuto a farlo per legge?

3) non è possibile utilizzare la canna comune vapori cappe, nemmeno se usa tubo separato per scarico fumi?

4)è possibile chiarire senza dover "denunciare" il fatto, ma come inform [...]

Buongiorno.

Dunque:

1)doveva chiedere perchè utilizza la canna collettiva, il cui reponsabile é l'amministratore.

2)il generatore di calore a pellet dve avere evacuazione fumi conforme alla tipologia d'installazione nel sistema edificio-impianto in essere. L'installatore DEVE garantirne l'efficienza e conformità .....altrimenti che installatore sarebbe? ....installa turaccioli da stappare?

3) non ho capito la domanda/affermazione

4) se i rapporti sono buoni, il dialogo costruttivo é fondamentale per risolvere i problemi. In altro caso ...

5) un sacco di rischi, legati soprattutto all'elevata temperatura dei fumi. Sono all'ordine del giorno gli interventi

VdF su canne fumarie non a norme.

6) penso sia un problema risolvere la situazione ...

7) rapporti tra l'azienda e l'incaricante.

 

8) 37/08, 192/05, UNI10683

 

 

 

1 KGrazie,

a presto

Nanojoule

nanojoule@alice.it

 

La critica è facile, l'arte è difficile

Intendo dire che: se inserisce nella canna vapori cappe il tubo di scarico della stufa, naturalmente se le dimensioni della canna permetto l'istallazione del tubo e sufficiente spazio per far defluire i vapori delle cappe, è possibile oppure no?

 

Siamo sì in buoni rapporti e si può discutere, ma immagina di dover dire a qualcuno che dopo 3 anni di utilizzo deve disinstallare la stufa???

 

Grazie ancora del supporto.

Antonio

 

 

Scritto da Antonio Inoki il 30 Mag 2013 - 13:42:16: Intendo dire che: se inserisce nella canna vapori cappe il tubo di scarico della stufa, naturalmente se le dimensioni della canna permetto l'istallazione del tubo e sufficiente spazio per far defluire i vapori delle cappe, è possibile oppure no?

 

Siamo sì in buoni rapporti e si può discutere, ma immagina di dover dire a qualcuno che dopo 3 anni di utilizzo deve disinstallare la stufa???

 

Grazie ancora del supporto.

Antonio

 

 

Buongiorno,

La differente tipologia di gas di scarico non ne consente il contemporaneo utilizzo.

Due tipo di gas (umidi cottura) e combustione materiali solidi = due camini differenti e separati.

 

 

 

1 KGrazie,

a presto

Nanojoule

nanojoule@alice.it

 

La critica è facile, l'arte è difficile

AIAIAIAI!!!

Prevedo brutto tempo in arrivo!

 

Grazie mille del supporto, ora devo solo trovare una spalla per piangere!

Antonio

 

 

×