Vai al contenuto
diki

Stereo alto volume

Come fare per far capire a una persona ke abita affianco a te Ke ne deve avere lo stereo alto volume x 5/6 ore al giorno...... io c ho provato ma ne è servito a nulla se non a togliermi il saluto e a sbattersi la porta in faccia il colpevole una signora di 53 anni ke ascolta le canzoni na potare neo melodiche ad alto volume........vi ke do come faccio a fargli abbassare il volume?

E comunque, per educazione, in un forum si scrive in modo chiaro e comprensibile, dal momento che non vengono conteggiate le lettere digitate. Grazie!

buona sera, volevo chiedervi un consiglio da circa un anno, non so quale vicino essendo in mezzo a due fuochi, mantiene il volume della TV ad altissimo volume, nulla è servito rivolgersi all'amministratore, stamane alle 7 mi sono rivolta al 113 che ha constatato finalmente il problema, ma i vicini non hanno aperto e quindi neanche loro sono riusciti a capire chi fosse! Mi hanno detto però che avrebbero scritto un verbale di andarlo a ritirare. Cosa devo fare? Premesso la TV rimane accesa fino alle24 ed oltre e tutti continuano a negare. Aiuto!

buona sera, volevo chiedervi un consiglio da circa un anno, non so quale vicino essendo in mezzo a due fuochi, mantiene il volume della TV ad altissimo volume, nulla è servito rivolgersi all'amministratore, stamane alle 7 mi sono rivolta al 113 che ha constatato finalmente il problema, ma i vicini non hanno aperto e quindi neanche loro sono riusciti a capire chi fosse! Mi hanno detto però che avrebbero scritto un verbale di andarlo a ritirare. Cosa devo fare? Premesso la TV rimane accesa fino alle24 ed oltre e tutti continuano a negare. Aiuto!
Il verbale potrà servirti se avrai intenzione di agire per vie legali contro questi condomini maleducati (anche con gli agenti), tutto sta ad individuare chi è ma immagino che con l'ausilio di un tecnico specializzato nei rilevamenti dell'intensità del suono sarà possibile individuare chi è.
Ed il tecnico posso chiamarlo io o devo rivolgermi ad un legale?
Il tecnico puoi chiamarlo tu, ma ti avviso non costa poco una perizia fonografica e poi se il livello del rumore supererà il minimo 3 dB di notte e 5 db di giorno sul rumore di fondo, ti servirà un legale se vorrai a dire a causa

io proverei con lo stacco improvviso della corrente,

un appartamento alla volta così capisci chi tiene il volume altissimo

non fai nessun danno quindi perchè non provare

io proverei con lo stacco improvviso della corrente,

un appartamento alla volta così capisci chi tiene il volume altissimo

non fai nessun danno quindi perchè non provare

Non credo ci sia bisogno di ripeterlo ulteriormente, abbiamo capito che stai cercando di mettere nei guai l'utente diki.

Staccare la corrente a un'altra utenza per dispetto può causare una denuncia, senza contare che se nell'appartamento ci sono apparecchiature mediche non so come va a finire, presumo molto male.

Non intendo mettere nei guai nessuno, ovvio che se ci sono persone in condominio con patologie non si va a staccare quell'utenza. generalmente nei contatori vengono segnati gli interni di riferimento quindi si va a colpo sicuro. Mi sembra che non si parli neanche di dispetto visto che si cerca di capire chi è il cafone del piano che manca di rispetto al vicinato.

molto spesso con la diplomazia non si risolve un bel niente soprattutto con gente del genere e con questo chiudo il discorso.

Buona giornata

ovvio che se ci sono persone in condominio con patologie non si va a staccare quell'utenza.

Fammi capire come puoi saperlo in un condominio di molte famiglie, a meno che ognuno appiccica sul contatore un'etichetta con scritto di non staccare il contatore perché in dialisi o mille altre motivazioni.

 

molto spesso con la diplomazia non si risolve un bel niente soprattutto con gente del genere

Quindi la fai pagare a tutti?

Se con la doplomazia dici che non si risolve, con il tuo metodo è certo che scoppia una guerra e tanti innocenti che ci rimettono, fidati 🙂

molto spesso con la diplomazia non si risolve un bel niente soprattutto con gente del genere

Purtgroppo sono d'accordo per esperienza vissuta, ma è anche vero che staccare la corrente a terze persone incolpevoli non è proprio il massimo della civiltà: credo che prima di procedere in tal senso è indispensabile capire da dove arriva il rumore e poi, se con le buone non si riesce a risolvere, si passa alle cattive.

mi accodo a questa discussione per non riaprirne una simile: nel mio regolamento del condominio è scritto da un lato che " ....è vietato suonare pianoforti o altri strumenti, o dar molestia con apparecchi radio, o far RUMORE prima delle ore otto e dopo le ore ventitré ...."

 

in internet leggo che nei vari regolamenti esistono norme comuni ad esempio "...Il volume degli apparecchi radio, televisivi e per la riproduzione di musica dovrà essere attenuato in modo da non arrecare disturbo ai vicini"

 

La mia domanda è: dentro la fascia ore 8-23 una persona puo tenere alto lo stereo o fare rumori senza che l'amministratore possa notificare il disturbo che arreca agli altri? Cioè nella fascia 8-23 lo stereo ad alto volume che disturba i vicini è legittimo?

Cosa conta l'orario stabilito, o in ogni caso il fatto che come viene detto nelle norme comuni che ho citato, il volume non deve arrecare molestia ai vicini indipendentemente dall'orario?

 

Grazie per le risposte

×