Vai al contenuto
ciao1982

Spese vecchi proprietari, responsabili in solido?

Buongiorno,

 

ho comprato all'asta un alloggio e dopo varie spese e tempo (anni), sono finalmente entrato in possesso del bene.

 

Il procedimento era un'eredita' in discordia, e l'appartamento era intestato a 4 soggetti differenti (50% per cento un soggetto gia' proprietario da tempo, e 3 soggetti eredi del restante 50% (ognuno quindi al 16.6%).

 

Tra le varie spese sostenute dopo l'asta, mi trovo a dover pagare le spese condominiali arretrate, che per legge sono l'anno in corso e quello precedente alla data in cui sono diventato proprietario (anche se lo sfratto e il definitivo possesso dell'appartamento libero e' avvenuto molti mesi dopo).

 

Dei vari soggetti proprietari dell'immobile da tempo nessuno non pagava le spese condominiali, e l'amministratore di condominio sfortunatamente non si e' inserito nella procedura, pur potendo visto che non c'erano ipoteche sopra, e quindi ho pagato tutto il dovuto da lui richiesto secondo legge.

 

Ora visto che sono 5000 euro, e visto che i vecchi intestatari hanno liquidità avendo riscosso soldi dalla vendita, vorrei rivalermi su di loro. A vostro avviso di questo debito che hanno accumulato con il condominio sono responsabili in solido o meno? (cioe' in relazione al debito complessivo, ognuno non e' solo responsabile della spese condominiali relative alla sua percentuale di proprieta', ma risponde di tutto il debito)

Si, puoi rivalerti sui vecchi proprietari per quanto non hanno versato per l'anno d'acquisto all'asta e dell'anno precedente, in quanto siete debitori in solido (Dacc art. 63)

Grazie della risposta.

 

Oggi stesso sentiro' il condominio per farmi dare una ricevuta che testimoni che ho pagato i debiti arretrati, e tramite il mio avvocato mandero' il prima possibile una raccomandata ai tutti i vecchi proprietari richiedendo di sanare il debito che ho estinto al posto loro. So che alcuni hanno buone finanze, mentre altri no, quindi in caso debba agire con un precetto, per evitare spese legali inutili, andro' avanti solo con chi so che ha liquidita'.

 

Un'ultima domanda, essendo riuscito ad entrare nell'alloggio oltre un anno dopo la data dalla quale sono proprietario (la data del decreto di trasferimento), posso chiedere le spese condominiali anche di quel periodo, visto che l'immobile non era nella mia disponibilita' ma ho dovuto agire con uno sfratto, poiche' l'alloggio era occupato da uno degli intestatari?

Credo proprio che non puoi chiedere le spese condominiali a tutti, ma puoi chiederle a quello che lo abitava, ritengo che potevi chiedere il saldo delle spese per quel periodo quando hai richiesto lo sfratto.

Ti riferisci al solo anno che era gia' di mia proprieta' ma ancora occupato da uno dei vecchi proprietari?

×