Vai al contenuto
Fiorella88

Spese riparazione Antenna condominiale

Buonasera a tutti,

Auguri di buon anno nuovo...

Sono nuova del forum, e scrivo perché i miei genitori sono esasperati...

Da più di venti giorni, si ritrovano senza segnale TV, in quanto l'antenna condominiale è guasta. Il condominio è composto da circa 22 famiglie, ma a nessuno sembra importare la riparazione di questa antenna, neanche all'amministratore, in quanto ormai tutti hanno una parabola individuale.

Volevo chiedervi, se solo ai miei genitori ormai anziani interessa, le spese di riparazione sono tutte a carico loro o di tutti i condomini?

L'amministratore non risponde più al telefono...

Grazie in anticipo per l'aiuto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Che l’amministratore non risponda è grave e sarebbe meritevole di approfondimento da parte di tutti per valutare una eventuale sostituzione. Per quanto riguarda l’antenna centralizzata, si tratta di un impianto comune le cui spese di riparazione andranno suddivise tra tutti quelli che in origine ne erano allacciati seppure adesso utilizzino un impianto privato, perchè ne rimangono comunque comproprietari.

 

La ripartizione, a mio giudizio, va fatta in parti uguali, perchè si tratta di uno di quei servizi di cui tutti usufruiscono in egual misura (sia che si abbia un monolocale che un loft da 500 mq) ma non è sbagliato decidere di ripartire la spesa per millesimi di proprietà dei soli che erano allacciati all’origine. Converrebbe far deliberare l’assemblea in merito (convocando i soli interessati).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quindi è comunque sbagliato che chi non usufruisce più del servizio se ne lavi automaticamente le mani, dovrebbe pagarne la riparazione giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Quindi è comunque sbagliato che chi non usufruisce più del servizio se ne lavi automaticamente le mani, dovrebbe pagarne la riparazione giusto?

Se originariamente ne era allacciato ... deve assolutamente partecipare alla spesa. L'art. 1118 cc comma 2 è inderogabile e recita:

 

Il condomino non può rinunziare al suo diritto sulle parti comuni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×