Vai al contenuto
roby81

Spese non approvate e non presenti in bilancio ma da pagare aiutatemi

Buongiorno per cortesia aiutatemi sono disperata.

Mi è successo un fatto alquanto ANOMALO.

un paio di mesi fa un condomino mi comunica verbalmente che ci sarebbe stata la spesa per il taglio alberi e che sarebbero arrivati dei preventivi.

Detto fatto questo condomino ha avvisato tutti i condomini (ad eccezzione di 3 tra cui io) e ha fatto la spesa (5700€) da dividere in 16 appartamenti senza averci presentato nulla (preventivi, spese).

L'amministratrice non aveva indicato nulla nel bilancio dell'anno 2013 come spesa da effettuare.

Il condomino ha chiamato l'amministratrice ha detto che tutti eravamo d'accordo alla spesa e l'ha fatta prima dell'assemblea.

l'amministratrice tenendo buone le parole di quest'ultimo ha preso la fattura (taglio già fatto un mese prima dell'assemblea) e l'ha messa (fattura 2014) in bilancio consultivo 2013.

Io, trovandomi questa spesa che non sapevo e che è già stata fatta senza che noi 3 condomini sapessimo nulla, ho chiesto speigazioni in assemblea e NON ho approvato il bilancio.

Gli altri condomini (che erano d'accordo tranne noi 3) hanno votato in assemblea la spesa così l'amministratrice mi dice che devo pagare ai sensi dell'art, 1173 del codice civile i 450€ per forza.

Ma io dico, si può fare così senza che nessuno mi faccia vedere i preventivi, e le spese?

aiutatemi vi prego io già sono in seria difficoltà economica...

Mercoledì 7 ho un incontro con Lei in ufficio e non so come fare

grazie a tutti

La procedura non è proprio corretta, tuttavia se poi hanno approvato il bilancio successivamente con le dovute maggioranze allora le delibere sono obbligatorie per tutti anche per i dissenzienti... altrimenti devi impugnare, ma la vedo dura...

Non capisco come l'amministratrice abbia potuto approvare una spesa (fattura già messa in consuntivo 2013 m fatta a febbraio 2014) prima dell'assemblea.

Io NON ho mai visto nessun preventivo e nessuna comunicazione scritta ma solo la spesa a taglio compiuto....

si può veramente fare così?

Ti ripeto, non è molto chiara la cosa...

Tipicamente per i lavori straordinari si effettua un'assemblea in cui si sceglie ditta in base ai preventivi, si mette all'incasso la cifra, poi a fine lavori si fa il consuntivo lo si fa approvare poi si emettono rate a conguaglio se necessario.

Tuttavia questo iter potrebbe subire variazioni a patto che poi il tutto sia deliberato dall'assemblea.

io mi son trovata a non sapere nulla hanno messo a conoscienza della spesa TUTTI tranne tre (che abbiamo problemi economici) e poi sta amministratrice ha pagato subito fattura e deliberato dopo!

se vado in ferie e torno e trovo una piscinas e tutti son d'accordo devo secondo loro pagare!

non capisco

×