Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Astroclaudia

Spese manutenzione per umidità che filtra dala terrazzo

Buongiorno,

 

Sono proprietaria di una piccola mansarda all'ultimo piano che dispone di un terrazzo di mq140. Terrazzo che funge anche da tetto condominiale per altri 6 appartamenti sottostanti. Due per piano.

 

Visto la pioggia gli appartamenti al terzo piano cominciano ad intravedere dell'umidità nei loro soffitti.

 

Le spese di riparazione sono completamente a carico mio?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

NO. Il tuo terrazzo, per come lo hai descritto è un lastrico solare con proprietà esclusiva a tuo favore.

Per cui, ripartendo le spese per la manutenzione, queste dovranno essere ripartite a norma dell'art. 1126 del Codice civile. 1/3 a carico tuo e 2/3 a carico dei proprietari che hanno le proprie unità immobiliari sotto la verticale del tuo terrazzo.

Sono a completo carico dell'utente o proprietario esclusivo del lastrico solare le spese attinenti a quelle parti del lastrico solare, del tutto avulse dalla funzione di copertura (ad. le spese attinenti ai parapetti, alle ringhiere ecc., collegate alla sicurezza del calpestio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per queste informazioni!

 

É consigliabile riparare l'intero terrazzo per risolvere la questione dell'umidità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Altra domanda più specifica. Se allora l'inquilino del piano sotto ha umidità sul suo soffitto in uno o più punti, a chi tocca ripararlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sarebbe opportuno intervenire sull'intero terrazzo poichè l'acqua, di norma, dove trova spazio entra. Non si può stabilire, a priori, da dove provenga l'infiltrazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Altra domanda più specifica. Se allora l'inquilino del piano sotto ha umidità sul suo soffitto in uno o più punti, a chi tocca ripararlo ?

DIPENDE !!!

Se il danno è derivato da una infiltrazione proveniente dal piano di calpestio del terrazzo è un danno da ripartire come ti ho scritto sopra.

Se il danno è invece derivato dai tubi condominiali (per esempio quelli dell'acqua sanitaria o dei termosifoni) allora il danno è condominiale ed è ripartibile per tabella millesimale di proprietà.

Se il danno è derivato dalle derivazioni (del bagno o della cucina) DOPO LA DERIVAZIONE CONDOMINIALE, allora il danno è a totale carico tuo.

 

"É consigliabile riparare l'intero terrazzo per risolvere la questione dell'umidità ?"

Perchè far riparare L'INTERO TERRAZZO ??? Interverrà l'idraulico (o chi per lui) e deciderà, se possibile, di intervenire solo sulla parte di terrazzo interessato dalla perdita.

Ipotizzando un terrazzo di 100 metri quadri.... perchè smantellare tutto il pavimento se il danno è riparabile smantellando solo 7/8 metri quadri ???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie, occorre dunque una valutazione della provenienza del danno. La mansarda é disabitata da 20 anni e l'acqua non si usa da tempo. (É stata staccata). Suppongo il danno deriva dall'infiltrazione dell'acqua piovana.

Dunque in tal caso io pagherei 1/3 degli 8mq e tutti gli altri inquilini 2/3 tra loro suddivisi? A che coloro che vivono dall'altra parte del palazzo e dunque non " sotto il danno" ho capito bene?

 

P.s non esiste alcuna tabella millesimale, la maggioranza non la vuole fare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×