Vai al contenuto
adri59

Spese condominiali pagate dal conduttore

Buona giornata a tutti,

 

un condomino ha affittato il proprio appartamento con l'accordo che sia il conduttore a pagare le spese condominiali direttamente all'amministratore.

Ora il conduttore sostiene che deve inviato a lui il consuntivo annuale e nel riparto deve essere indicato il suo nome e non più quello del proprietario. Secondo l'amministratore nel riparto deve essere sempre indicato il nome del proprietario mentre i MAV che emetterà saranno intestati al conduttore, che li userà come giustificativi.

Secondo voi come dovrebbe essere gestita la cosa....

Grazie in anticipo a tutti.

Ha ragione l' Amministratore...il conduttore è terzo rispetto al Condominio e visto che non è proprietario non ha alcun diritto a sostituirlo nelle comunicazioni.

 

Personalmente non emetterei nemmeno i Mav a nome del conduttore ma sempre e solo al proprietario (locatario) che poi è libero di "girarli" a chi preferisce.

 

Gli accordi fra locatario e conduttore non sono "faccende condominiali".

Concordo con te, però il proprietario sostiene che lui ha stipulato un contratto con il conduttore che prevede che sia quest'ultimo a farsi carico direttamente del pagamento delle spese condominiali. E questa persona vuole avere un giustificativo di avvenuto pagamento.......

Quanto è complicata la vita......

Il giustificativo sarà la ricevuta di pagamento che gli rilascia la banca...ma ripeto l' amministratore non ha alcun obbligo per i contratti stipulati fra proprietario(locatario) e inquilino.

 

Meglio che il destinatario dell' avviso di pagamento di quote condominiali sia sempre e solo il proprietario.

 

Perchè l' amministratore dovrebbe prendersi responsabilità che non gli competono?

×