Vai al contenuto
lucahardrock

Spese condominiali eccessive - copia delle spese e in caso agire per truffa?

Buongiorno,

la mia ragazza abita con una coinquilina i cui genitori sono i proprietari dell'appartamento.

Il contratto di locazione annuale prevede il pagamento di 250 € come canone di affitto mensile e di 250 € a titolo di spese condominiali. In buona fede, essendo amica della coinquilina, la mia ragazza ha accettato il contratto pensando che le spese fossero coerenti visto la zona (Navigli di Milano).

Ora cercando casa per noi due abbiamo trovato un annuncio di un appartamento in vendita nello stesso edificio, di dimensioni simili (si tratta sempre di un trilocale), dove sono visibili anche le spese condominiali che sono di 80 €. Potete facilmente immaginare come si sia sentita la mia ragazza.

 

E' possibile richiedere copia delle spese e in caso agire per truffa?

 

Grazie

Mi sembra chiaramente una scappatoia per le "tasse"....

Tuttavia se avete pattuito un compenso di quel tipo, perchè adesso andare a contestarlo??

A meno che non abbiate pattuito salvo bilancio consuntivo !!

calma calma, dipende da cosa c'è compreso nelle spese condominiali!

 

Cosa c'è nei 250 euro?

Cosa c'è negli 80?

 

Se sono compresi il riscaldamento, l'acqua, magari l'ascensore, le pulizie delle scale 250 euro non sono eccessivi.

Magari negli 80 c'è solo la luce e la pulizia delle scale e a parte pagherete il gas per il riscaldamento, la bolletta dell'acqua, ecc.

 

Saluti

 

Giuseppina

La palazzina è la stessa quindi: senza ascensore, stesso giardino, stesso portinaio che effettua le pulizie, stesso riscaldamento centralizzato (senza termovalvola).

Nel contratto non è specificato ciò che è compreso nelle spese condominiali e inoltre, l'appartamento è abitato da due persone (la mia ragazza e la sua coinquilina) quindi le spese condominiali sarebbero diviso 2, e quindi 250 x 2 = 500 € al mese. Mi sembra un pò eccessivo.

Mi sembra chiaramente una scappatoia per le "tasse"....

Mi sembra anche a me.

Per 250 euro al mese in quella zona si affitta un posto letto, non una camera i cui prezzi vanno, appunto dai 400 ai 500 euro al mese.

C'è poi da considerare che gli 80 euri del trilocale in vendita magari sono alquanto ottimistici per invogliare i fututi acquirenti. L'unica è fingersi interessati all'acquisto e chiedere il rendiconto dell'ultimo anno per constatare l'autenticità.

Scusate ma, prima di prendere in affitto la camera dall'amica, non avete chiesto il prezzo di camere simili in zona?

I prezzi per una camera in quella zona sono effettivamente intorno ai 500 €, e la scelta è stata fatta per fiducia (mal riposta) nella persona con la quale sarebbe andata ad abitare.

secondo me c'è qualcosa che non torna in tutti e due i casi:

 

- 250 euro mensili di condominio da far pagare ad una sola persona per un trilocale sia pure con giardino e riscaldamento centralizzato sono troppi;

- ma sono TROPPO POCHI 80 euro mensili per lo stesso immobile con gli stessi servizi e accessori.

 

Saluti

 

Giuseppina

×