Vai al contenuto
parappa

Sostituzione porta d'ingresso cieca con porta con vetro

Salve a tutti,

vivo in un condominio composto da villette a schiera che circondano il giardino condominiale dove all'interno ci sono due edifici su tre piani, io vivo al piano terra di uno di questi due edifici, in ogni piano c'è solo un appartamento.

Molti condomini hanno posto una controporta vetrata davanti alla porta d'ingresso per fare entrare più luce nell'abitazione, io anzichè la controporta vorrei direttamente sostituire la porta d'ingresso con una porta con una piccola finestra.

La porta di ingresso dà direttamente all'esterno dell'edificio,

L'amministratore mi ha detto che non si può fare, sul regolamento condominiale però non c'è scritto nulla di preciso a riguardo.

Se gli altri condomini fossero d'accordo potrei comunque farlo?

Mi pare molto strano tra l'altro dato che una controporta a vetri altera certamente molto di più l'estetica di una porta identica a quella precedente ma con solo l'aggiunta di una piccola finestra su di essa.

Quel che vorrei capire è se una questione che posso sollevare alla prossima riunione di condominio e sottoporre a votazione oppure se è da bocciare in partenza.

Grazie

Occorre capire una cosa: il privato per quanto concerne la propria abitazione privata ( parte esterna compresa es giardino) può decidere in proprio e non deve chiedere nulla a nessuno né all'assemblea né tantomeno all'amministratore il quale è il mero esecutore delle volontà dell'assemblea stessa questo se il regolamento condominiale contrattuale nulla vieta. L'abitudine sbagliata di chiedere sempre all' amministratore porta a riconoscere allo stesso poteri che non ha ne per legge né per titolo. Quindi monta pure la tua porta e se qualcuno avrà qualcosa da dire l'unico appiglio sarà quello del decoro architettonico ma se le cose stanno come dici, sarà difficile che possano farti causa per questo.

...questo se il regolamento condominiale contrattuale nulla vieta...

Mi inserisco nella discussione per chiedere una conferma: se quindi nel Regolamento di condominio si legge "i condomini prima di intraprendere lavori che possano interessare il decoro dell'edificio devono darne notizia all'Amministratore" questo vieta l'opera?

Mi inserisco nella discussione per chiedere una conferma: se quindi nel Regolamento di condominio si legge "i condomini prima di intraprendere lavori che possano interessare il decoro dell'edificio devono darne notizia all'Amministratore" questo vieta l'opera?
No non vieta l'opera, sarà necessario seguire ciò che prevede il Regolamento, dai la notizia all'amministratore e prosegui con il lavoro, ma metti in conto che qualsiasi persona potrebbe adire al Giudice per lesione del decoro dello stabile, non è affatto difficile trovare qualcuno che si impunta oggi per un nonnulla.
  • Mi piace 1
×