Vai al contenuto
egico

Sostituzione palmeto o creazione posti auto?

in un condominio in liguria esisteva un palmeto che,anni fa, è stato distrutto dal punteruolo rosso. Oggi esiste uno spiazzo. Nella prossima assemblea si dovrà decidere cosa fare di questo spiazzo. Alcuni propongono di ricavare dei posti auto, altri sostengono che bisogna ripristinare la destinazione originaria e piantare delle nuove palme. Si chiede se la costruzione dei posti auto integri il cambio di destinazione e in ogni caso sia se si decidesse per il palmeto sia che si costruissero i posti auto con quale maggioranza deve deliberare l'assemblea?

La trasformazione di un'area verde a parcheggio, quindi cambio di destinazione d'uso, necessita di una maggioranza speciale e di una procedura complicata (praticamente non gestibile, bastano pochissimi contrari per bloccare tutto).

 

Se leggi l'art. 1117 ter del Codice Civile te ne rendi conto:

 

Art. 1117-ter. -- (Modificazioni delle destinazioni d'uso). -- Per soddisfare esigenze di interesse condominiale, l'assemblea, con un numero di voti che rappresenti i quattro quinti dei partecipanti al condominio e i quattro quinti del valore dell'edificio, può modificare la destinazione d'uso delle parti comuni.
La convocazione dell'assemblea deve essere affissa per non meno di trenta giorni consecutivi nei locali di maggior uso comune o negli spazi a tal fine destinati e deve effettuarsi mediante lettera raccomandata o equipollenti mezzi telematici, in modo da pervenire almeno venti giorni prima della data di convocazione.
La convocazione dell'assemblea, a pena di nullità, deve indicare le parti comuni oggetto della modificazione e la nuova destinazione d'uso.
La deliberazione deve contenere la dichiarazione espressa che sono stati effettuati gli adempimenti di cui ai precedenti commi.
Sono vietate le modificazioni delle destinazioni d'uso che possono recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato o che ne alterano il decoro architettonico.

 

 

  • Mi piace 1
×