Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
toro seduto

Sosta abusiva in zona condominiale

SALVE,,,DOPO TANTO TEMPO CI SENTIAMO DOMANDA..... e' possibile sanzionare chi viene a parcheggiare nell'area condominiale...eventualmente come e...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non credo sia possibile comminare una sanzione ad un esterno al condominio, anche se prevista dal RdC e deliberata dall'assemblea, in quanto l'esterno non essendo condomino non è obbligato ad osservare il vostro RdC

In questo caso che un sistema efficace potrebbe essere la messa in opera di un cancello a chiave o con telecomando cui sono dotati solamente i condomini, così da impedire ad estranei l'entrata nel parcheggio condominiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Solo se previsto dal regolamento e solo se la sanzione viene deliberata in assemblea .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@ toro seduto

Non credo sia possibile comminare una sanzione ad un esterno al condominio, anche se prevista dal RdC e deliberata dall'assemblea, in quanto l'esterno non essendo condomino non è obbligato ad osservare il vostro RdC

In questo caso che un sistema efficace potrebbe essere la messa in opera di un cancello a chiave o con telecomando cui sono dotati solamente i condomini, così da impedire ad estranei l'entrata nel parcheggio condominiale, oppure dotare questo sistema;

 

L'ente proprietario della strada o dell'area come nel caso proposto, ai sensi dell'art.5 e quindi 6 o 7 e 38 del C.d.S. deve occuparsi di predisporre idonea segnaletica che si conformi ai dettami del codice, altrochè rispondere alle caratteristiche individuate da eventuali direttive emanate dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Allo stesso tempo consente, previo accordo, se concessionario di area adibita a parcheggio e autorità territoriale (Comune o Prefetto) di regolarla secondo i criteri che più ritiene opportuno purchè la segnaletica adottata sia idonea e conforme a quella prevista dal regolamento d'esecuzione del vigente C.d.S. (ad es. può ricevuto il nulla osta predisporre dove crede i divieti di sosta purchè secondo codice). Sicchè in forza di un cartello che vieti la sosta con pannello integrativo indicante rimozione potrà adottare semplicemente il provvedimento della rimozione. Ci sarebbe però da comprendere se anche la strada afferente all'area privata rientri nelle competenze e nella disponibilità e quindi nel "raggio d'azione" del privato. Inoltre nulla vieta di proporre ricorso anche qualora la segnaletica in loco sia anche solo parzialmente deteriorata, venendo meno i presupposti dell'art. 38 c.7 del codice.

http://www.vigileamico.it/chiedi/files/V430.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

grazie Peppe...buona serata..

 

- - - Aggiornato - - -

 

grazie Tullio...buona serata..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
SALVE,,,DOPO TANTO TEMPO CI SENTIAMO DOMANDA..... e' possibile sanzionare chi viene a parcheggiare nell'area condominiale...eventualmente come e...

Se è previsto dal Regolamento di Condominio in linea teorica potrebbe essere possibile, ma poi si deve vedere nella pratica come fare per ottenere il pagamento della sanzione. E' molto più facile prevedere un servizio di rimozione nell'area condominiale e fornire a tutti i condomini un tagliando da esporre, fare una convenzione con una società di rimozione ed incaricarli di rimuovere i veicoli che non espongono il tagliando. 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ovviamente deve esserci anche la dovuta cartellonistica che avvisi del divieto di sosta ad estranei .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ovviamente deve esserci anche la dovuta cartellonistica che avvisi del divieto di sosta ad estranei .
Cartello rimozione-1.jpg ecco un cartello che deve sempre essercii per poter rimuovere l'auto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×